sabato, 3 dicembre 2016

MELGES 24

Volvo Cup: Enrico Zennaro protagonista a Scarlino

volvo cup enrico zennaro protagonista scarlino
Redazione

Vela, Volvo Cup Melges 24 - Archiviata l'esperienza con Emirates Team New Zealand, per il quale è stato esperto locale durante le AC World Series di Venezia, Enrico Zennaro è tornato ad essere protagonista del circuito Volvo Cup Melges 24.

Al timone di Little Wing dell'armatore milanese Maurizio Loberto, il velista chioggiotto è salito sul podio della terza tappa, andata in scena durante il week end appena terminato nelle acque della Marina di Scarlino. Una frazione vinta a sorpresa da Maidollis di Gianluca Perego e del timoniere Giovanni Pizzatti, con Blu Moon di Franco Rossini e Flavio Favini al secondo posto, a pari punti con l'equipaggio di Zennaro e del tattico Branko Brcin, finito terzo in virtù dei parziali peggiori.
"E' stata una tappa non facile per via delle condizioni meteo che hanno caratterizzato i tre giorni di regata - spiega Enrico Zennaro, che aggiunge - Abbiamo regatato con vento leggero e talvolta anche sotto la pioggia, come avvenuto domenica, quando, vista la situazione di classifica, ci siamo presentati in acqua determinati a fare meglio dei nostri diretti avversari. Nonostante gli sforzi profusi, a impedirci di conquistare il successo è stato il gioco degli scarti: sia Maidollis che Blu Moon hanno infatti scartato risultati ben peggiori del nostro e ci hanno anticipato in classifica generale. Va comunque sottolineato che la regola dello scarto non è certo una novità, quindi va benissimo così: alla fine ha vinto il migliore. Siamo comunque felicissimi della nostra prestazione in quanto la velocità, sia di bolina che di poppa, non ci è mai mancata. Le partenze ci vengono sempre meglio e il morale del nostro equipaggio segna i massimi livelli".
In vista del Campionato Italiano di Cattolica (7-10 giugno), Enrico Zennaro annuncia importanti novità: "Ci presenteremo alla prossima tappa, valida come Campionato Italiano Melges 24, con un fiocco e una randa 3DL nuovissimi: è un investimento importante, che siamo sicuri possa genera un bel cambio di passo"
In attesa di tornare a confrontarsi con la flotta dei Melges 24 che saranno protagonisti del Mondiale di Torbole, Enrico Zennaro si appresta a volare a Napoli per prendere parte alla lunga della Rolex Volcano Race con lo Swan 60 Bronenosec, a bordo del quale sono impegnati talenti come Tommaso Chieffi, Francesco Mongelli e Cico Rapetti.
Photo Credit: Roberto Marci


22/05/2012 10:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Marco Maroni nuovo Presidente della Canottieri Garda

E festeggia i suoi 125 anni con tanti traguardi sportivi

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Msc Crociere e Fincantieri celebrano il Float-Out di Msc Seaside

Compreso il comparto crociere, la ricaduta economica totale del Gruppo Msc in Italia è di circa 5 miliardi di euro l’anno

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 pronto a volare nell'Aliseo

Il trimarano italiano mantiene le prue verso il Nord Atlantico per agganciare venti più stabili

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

Maserati Multi70 punta a nord nella RORC Transatlantic Race

Scelte tattiche diverse e venti leggeri di bolina per Maserati Multi70 e Phaedo3 nel secondo giorno della RORC Transatlantic Race

Prima regata in oceano per Maserati Multi70

Partita la RORC Transatlantic Race con venti deboli da Sud Ovest

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci