martedí, 16 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernali    soldini    regate    circoli velici    vela olimpica    barcolana    melges 20    melges20    nautica    marevivo    j24   

REGATE

Vince in tempo reale Calipso-Enway, in tempo compensato en plein di Nautilus X M

vince in tempo reale calipso enway in tempo compensato en plein di nautilus
redazione

Si è conclusa una bellissima edizione della Asteria Cup, le condizioni meteo perfette hanno consentito una regata tecnica e suggestiva, con passaggi splendidi tra le isole Pontine. 
Dopo lo skipper meeting ed il briefing meteo cui è seguito il buffet per tutti gli equipaggi al Circolo della Vela di Roma, alle 15 in punto il Comitato di Regata  presieduto da Andrea Mauro dà la partenza. Alla boa di disimpegno prende subito il comando il First 40 Calipso-Enway dell'armatore Andrea Orestano con in pozzetto alla tattica Massimo Morasca ed il velaio Alessandro Scarpa performer, che riesce a contenere gli attacchi dei primi della flotta nella veloce discesa al traverso verso Ventotene . Superata “ l’isola del vento” inizia una fantastica e difficile notte che con una bolina tecnica verso Ponza porta il gruppo dei primi a ricompattarsi, Calipso-Enway riesce a mantenere la testa della flotta al passaggio del Faro della Guardia ma è insidiata da vicino dall’altro First 40 Hydra-Enway della VelealVento asd con al timone Fabrizio Calvo e Guido Boscherini alla tattica e dal Salona 41 Meridiana di Sergio Liciani, seguono a breve distanza Twins l’Hanse 43 di Francesco Sette e Nautlilus XM di Pino Stillitano velocissimo nell’aria leggera. Il vento  cala di intensità all’alba nel canale tra le isole di Palmarola e Ponza, è il momento decisivo della regata, soltanto Calipso-Enway, Hydra-Enway e Nautilus XM riusciranno ad uscire bene dalla bonaccia ed arrivare nell’ordine  in volata ad Anzio con la brezza da WNW ormai stabilizzatasi.
Calipso-Enway (CVRoma) vince l’ambito challenge Amm.glio Straulino e centra il secondo posto in IRC e terzo in ORC, Nautilus XM ( Nautilus YC)compie un capolavoro di bravura e vince sia in IRC che in ORC l’ Asteria Cup ,la Coppa del Circolo della Vela di Roma e la Roma Offshore Cup, Hydra-Enway (CVRoma) coglie un bel secondo posto in ORC e terzo in IRC, Meridiana (RCCTR) si dovrà accontentare del quarto posto in ORC, da segnalare il quarto posto in IRC del nuovo J-97 Christina IV (CVRoma)di Alessandro Brighenti.
Nella flotta IOR Classic vince Baralla di Gherardo Maviglia, che prevale di misura sul mitico Nat di Nicola Borsò.
Si chiude così la 32^ edizione dell’Asteria Cup, con la perfetta organizzazione di VelealVento asd e Circolo della Vela  di Roma in collaborazione con il Marina di Capo d’Anzio  nuova ed importante realtà che gestisce il Porto di Anzio, il Circolo Velico Fiumicino, il Nautilus Marina e  con il patrocinio della Città di Anzio.
Si ringraziano gli sponsor :  Enway (Main Sponsor) e I&M Consulting due imprese tecnologicamente all’avanguardia, affiancate dagli sponsor tecnici Birrificio Artigianale Alta Quota di Cittareale e da Gioielli DOP giovane e dinamica azienda di gioielli hand made.


06/06/2017 10:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: la Speciale sempre in testa, Nicolò Renna sale al 2° posto

Nel Techno 293 Plus Giorgia Speciale scarta il terzo posto quale peggior risultato. Nicolò Renna vince una prova e sale al 2° posto in classifica

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

New Sardiniasail alla Barcolana

Ci sarà anche la Sardegna alla Barcolana, la regata più grande del mondo con Lima Fotodinamico dell'associazione New Sardiniasail che attraverso la vela punta al reintegro sociale di minori e giovani adulti con problematiche penali

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci