giovedí, 26 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    regate    accademia navale    este 24    j24    porti    yacht club italiano    formazione    inquinamento marino    accademia navale livorno    mini6.50    confitarma    vele d'epoca    mini 6.50    melges 20    platu25    fincantieri   

REGATE

Vince in tempo reale Calipso-Enway, in tempo compensato en plein di Nautilus X M

vince in tempo reale calipso enway in tempo compensato en plein di nautilus
redazione

Si è conclusa una bellissima edizione della Asteria Cup, le condizioni meteo perfette hanno consentito una regata tecnica e suggestiva, con passaggi splendidi tra le isole Pontine. 
Dopo lo skipper meeting ed il briefing meteo cui è seguito il buffet per tutti gli equipaggi al Circolo della Vela di Roma, alle 15 in punto il Comitato di Regata  presieduto da Andrea Mauro dà la partenza. Alla boa di disimpegno prende subito il comando il First 40 Calipso-Enway dell'armatore Andrea Orestano con in pozzetto alla tattica Massimo Morasca ed il velaio Alessandro Scarpa performer, che riesce a contenere gli attacchi dei primi della flotta nella veloce discesa al traverso verso Ventotene . Superata “ l’isola del vento” inizia una fantastica e difficile notte che con una bolina tecnica verso Ponza porta il gruppo dei primi a ricompattarsi, Calipso-Enway riesce a mantenere la testa della flotta al passaggio del Faro della Guardia ma è insidiata da vicino dall’altro First 40 Hydra-Enway della VelealVento asd con al timone Fabrizio Calvo e Guido Boscherini alla tattica e dal Salona 41 Meridiana di Sergio Liciani, seguono a breve distanza Twins l’Hanse 43 di Francesco Sette e Nautlilus XM di Pino Stillitano velocissimo nell’aria leggera. Il vento  cala di intensità all’alba nel canale tra le isole di Palmarola e Ponza, è il momento decisivo della regata, soltanto Calipso-Enway, Hydra-Enway e Nautilus XM riusciranno ad uscire bene dalla bonaccia ed arrivare nell’ordine  in volata ad Anzio con la brezza da WNW ormai stabilizzatasi.
Calipso-Enway (CVRoma) vince l’ambito challenge Amm.glio Straulino e centra il secondo posto in IRC e terzo in ORC, Nautilus XM ( Nautilus YC)compie un capolavoro di bravura e vince sia in IRC che in ORC l’ Asteria Cup ,la Coppa del Circolo della Vela di Roma e la Roma Offshore Cup, Hydra-Enway (CVRoma) coglie un bel secondo posto in ORC e terzo in IRC, Meridiana (RCCTR) si dovrà accontentare del quarto posto in ORC, da segnalare il quarto posto in IRC del nuovo J-97 Christina IV (CVRoma)di Alessandro Brighenti.
Nella flotta IOR Classic vince Baralla di Gherardo Maviglia, che prevale di misura sul mitico Nat di Nicola Borsò.
Si chiude così la 32^ edizione dell’Asteria Cup, con la perfetta organizzazione di VelealVento asd e Circolo della Vela  di Roma in collaborazione con il Marina di Capo d’Anzio  nuova ed importante realtà che gestisce il Porto di Anzio, il Circolo Velico Fiumicino, il Nautilus Marina e  con il patrocinio della Città di Anzio.
Si ringraziano gli sponsor :  Enway (Main Sponsor) e I&M Consulting due imprese tecnologicamente all’avanguardia, affiancate dagli sponsor tecnici Birrificio Artigianale Alta Quota di Cittareale e da Gioielli DOP giovane e dinamica azienda di gioielli hand made.


06/06/2017 10:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Wista Italy incontra il mondo della nautica a Genova presso lo Yacht Club

Convegno sul tema “Nautica da diporto: aggiornamenti giuridici, tecnici e fiscali. Novità e prospettive”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci