sabato, 23 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    melges 20    altura    tp52    circoli velici    volvo ocean race    ucina    gc32    cnrt    vela    j24   

J24

Vigne Surrau continua a mantenere il comando nella seconda manche del Circuito Zonale J24

vigne surrau continua mantenere il comando nella seconda manche del circuito zonale j24
redazione

Tutto regolare anche nella penultima giornata della seconda tappa del Circuito Zonale J24 organizzata nello specchio di mare davanti ai bastioni del centro storico di Alghero dalla locale sezione della Lega Navale Italiana. “Anche domenica, dopo l'arrivo della prima prova di giornata, in pochi avrebbero scommesso sullo svolgimento di tre prove.- ha spiegato il Capo Flotta e animatore della compagine sarda della Classe J24, Marco Frulio, Consigliere federale della III Zona FIV e timoniere del J24 Aria- Il vento di libeccio, infatti, era andato piano piano a morire ruotando a mezzogiorno. Il Comitato di Regata, presieduto da Francesco Franceschini e coadiuvato da Marcello Solinas, non si è scoraggiato e, con pazienza, ha atteso che si ripresentassero le condizioni per far ripartire gli agguerritissimi J24. E così è stato. L'ultimo avviso è stato dato allo scadere dell'orario previsto dalle istruzioni e così gli armatori sono rientrati a terra contenti per aver disputato tre meravigliose prove. I vincitori sono stati rispettivamente Dolphins di Giuseppe Taras, LNI Carloforte Auto A di Davide Gorgerino e Vigne Surrau del Club Nautico Arzachena ma la protagonista di giornata è stata Molara di Federico Manconi. L'equipaggio oristanese ha riparato in tempi da record i danni subiti nell'ultima giornata di regate ed è sceso in acqua con il coltello tra i denti lottando tra i primi in tutte le prove e, pur non avendo conquistato una vittoria è stato quello che ho ottenuto i parziali migliori. Antonio Frau, Salvatore Corda, Grazia Savona e Antonello Zucca non si sono abbattuti per il ritiro dell'8 aprile e hanno spronato il loro timoniere ieri apparso veramente 'in forma’. Gli altri podi sono stati conquistati da Aria, della LNI Olbia (terzo nella seconda prova), Boomerang di Angelo Usai (secondo nella prima e nella terza prova) e Botta Dritta di Mariolino Di Fraia (terzo nella prima prova). 
In classifica generale Ita 405 Vigne Surrau (12 punti; 1,2,1,3,3,1,5,7,1) continua a mantenere un solido distacco su Ita 443 Aria (22 punti; 4,6,2,2,1,6,dsq,3,4) mentre al terzo posto rimane Ita 497 Boomerang (23 punti; 3,1,4,8,dnf, 3,2,9,2) che accorcia le distanze sui concittadini della LNI. 
Se il podio della tappa non vede novità cambia invece la testa del Circuito Zonale dove ita 405 Vigne Surrau, timonata da Aurelio Bini (25 punti), sorpassa Ita 401 Dolphins con al timone Nicola Canpus (31 punti). Terza sempre Ita 431 LNI Carloforte auto A che accorcia le distanze sul secondo (39 punti). 
Splendida, ancora una volta, l'accoglienza della LNI Alghero con un impeccabile servizio gru offerto dalla ditta Paddeu, una pronta organizzazione a mare e un'ospitalità a terra con pochi rivali. Al termine della giornata di regate, inoltre, è stato offerto un rinfresco a base di sushi (offerto da Shima mediterranean sushi) presso la birreria Il tocco del prete. Prossimo appuntamento il 6 maggio per la giornata conclusiva della tappa algherese.


24/04/2018 09:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si è dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnèsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Un'estate di grandi eventi per il Circolo Vela Gargnano

Tante regate prima di Gorla & Centomiglia, anticipate dal Circuito Internazionale del Catamarano M 32. Il 22 settembre la Childrenwindcup. Si parte a fine giugno con il trofeo Danesi, a metà luglio il Trofeo Alpe del Garda alla base di Campione Univela

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci