mercoledí, 15 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    rs feva    vela olimpica    nacra 17    420    optimist    windsurf    press    melges 24   

J24

Vigne Surrau con Aurelio Bini firma la giornata d’apertura della seconda manche del Circuito Zonale J24

vigne surrau con aurelio bini firma la giornata 8217 apertura della seconda manche del circuito zonale j24
redazione

 Con le prime tre regate in programma ha preso il via nello specchio di mare davanti ai bastioni del centro storico di Alghero, la seconda tappa del Circuito Zonale J24 organizzata dalla locale sezione della Lega Navale Italiana. “Le undici imbarcazioni iscritte, provenienti da tutta la Sardegna, dopo le operazioni di varo gentilmente offerte dalla ditta Paddeu, si sono portate sul campo di regata posizionato tra l'isola della Maddalenetta e il porto di Fertilia. ha spiegato il Capo Flotta e animatore della compagine sarda della Classe J24, Marco Frulio, Consigliere federale della III Zona FIV e timoniere del J24 Aria “Il Comitato di Regata, presieduto da Francesco Franceschini, ha predisposto un campo di regata al riparo dal forte vento di Grecale che soffiava nel golfo e ha dato il via a tre intense prove caratterizzate da un'onda di risacca che proveniva dalla direzione opposta al vento. Questo fatto, unito alle raffiche del vento che soffiava da terra, ha reso il campo di regata molto tecnico e costretto i tattici a bordo delle imbarcazioni ad una attento studio delle condizioni.
A primeggiare è stato il vicecampione Italiano Ita 405 Vigne Surrau con Aurelio Bini al timone. L'imbarcazione del Club Nautico Arzachena non ha avuto rivali e con i parziali di 1, 2 , 1 ha già un discreto vantaggio sul secondo in classifica Ita 497 Boomerang di Angelo Usai (3, 1, 4) che ha pure vinto la seconda prova. Segue in classifica Ita 443 Aria della LNI Olbia (t4,6,2) che, nonstante i risultati altalenanti è riuscita a fare un po meglio dei diretti inseguitori. Quarta e quinta posizione ex aequo per Ita 460 Lni La maddaena con Mariolino Di Fraia (2,4,8) e Ita 431 Auto A Lni Carloforte con Davide Gorgerino (6,5,3).
Da segnalare la perfetta organizzazione della LNI ALghero che a mare ha saputo temporeggiare il tempo sufficiente per far sfogare il forte vento di grecale e posizionare un campo di regata con poche sbavatyre. A terra hanno dimostrato tutta la loro ospitalità in ogni maniera. Tutti i regatanti hanno apertamente dimostrato la loro soddisfazione per la scelta della Riviera del Corallo come sede della seconda tappa del circuito. 
Invito tutti a guardare su https://youtu.be/xYEfxHBruyE alcuni momenti della regata e a partecipare domenica 8 aprile (con segnale di avviso alle ore 11) alla seconda tappa di Alghero
La seconda manche del nostro Circuito Zonale, infatti, si svolgerà con cadenza bisettimanale sino alla premiazione di tappa al termine dell’ultime regate il 6 maggio.”


26/03/2018 15:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marina Cala de’ Medici si conferma per il terzo anno consecutivo Porto d’eccellenza

Ratificata l’attestazione di MaRINA Excellence, nonché i riconoscimenti 24 Plus e 50 Gold

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Mondiali Aarhus: anche il 470 maschile si qualifica per Tokio

Anche oggi arriva una preziosa qualifica per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) con il quinto posto odierno entrano in Medal Race e qualificano l'Italia per Tokio 2020

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Europeo Melges 24: Maidollis allunga il passo

I Campioni del Mondo 2017 a bordo di Maidollis (7-1-1 oggi), dopo l'ottimo esordio della prima giornata in cui avevano messo a segno una magnifica doppietta, tornano ad essere protagonisti e consolidano la leadership della classifica provvisoria

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Gargnano, Garda: Itaca è tornata a casa

Tredici anni dopo la sua ideazione il progetto Itaca ha fatto nuovamente tappa al Circolo Vela della Centomiglia

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Mini 6.50: con 12 h di vantaggio, Boggi riparte da Horta

Dopo aver vinto la prima tappa de Les Sables D’Olonne-Azzorre-Les Sables D’Olonne (SAS), con un vantaggio di 12 ore sul secondo, Ambrogio Beccaria a bordo di Geomag parte oggi alle 19 ora italiana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci