domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

REGATE

Vigilia con quasi duecento barche iscritte per la Veleziana 2016

vigilia con quasi duecento barche iscritte per la veleziana 2016
redazione

Si avvicina a duecento il numero delle barche già iscritte alla Veleziana 2016 e pronte ad affrontare anche le condizioni meteo poco favorevoli. Il conto alla rovescia in vista della nona edizione della grande classica d’autunno organizzata dalla Compagnia della Vela in programma domenica 16 ottobre a Venezia e che si svolgerà in un campo di regata unico come quello della Laguna di Venezia con arrivo in Bacino San Marco sta per concludersi.
Ci sono ancora poche ore (alle 12 di domani venerdì 14 ottobre il termine ultimo) per iscriversi alla regata che segna la fine della stagione velica del prestigioso club veneziano e alla quale possono prendere tutte le imbarcazioni superiori ai 5 metri di lunghezza: per un totale di dodici categorie. Il percorso, di tipo costiero, prevede come di consueto la partenza alle ore 11 al largo del Lido di Venezia a sud  della diga di San Nicolò, ingresso in laguna attraverso il Porto  del Lido, canale di San Nicolò, con cancello obbligatorio in prossimità del Forte di  Sant’Andrea. Quindi prosegue per il canale di San Marco e quindi il canale dell’orfanello e arrivo in prossimità della e sede della Compagnia della Vela di San Marco in Bacino San Marco.
Barca da battere sarà il maxi Jena, primo lo scorso anno e detentore del trofeo Over All. Ma oltre alle decine di imbarcazioni sopra i 5 metri, molte delle quali di ritorno dalla Barcolana di domenica scorsa, sono iscritte alla Veleziana 2016 anche Idrusa di Paolo Montefusco, Jena (skipper Mitja Kosmina), Anywave (Alberto Leghissa), Pendragon (Lorenzo Bodini), Adriatic Europa (Dusan Puh) e Ancilla Domini con l’inossidabile Mauro Pelaschier.
«E’ fin dalla sua nascita l’appuntamento più atteso dell’autunno sportivo della vela veneta – spiega Ugo Campaner, presidente della Compagnia della Vela – Assieme alla Venicemarathon (in programma domenica 23 ottobre) è l’altra grande manifestazione sportiva che mantiene accesi i riflettori sulla città in questo periodo. Noi siamo comunque pronti ad accogliere tutti i partecipanti e a festeggiare assieme a loro questa grande giornata di vela e di sport. Gli aggiornamenti meteo per i partecipanti saranno garantiti con dei bollettini ad hoc che ci fornirà Arpav per il weekend per conoscere in anticipo le condizioni di vento e meteo per le ore della regata».
Prologo della Veleziana, sarà la Velezianina, in programma sabato 15 ottobre, nella quale a bordo della flotta Elan 210 Duvetica la Compagnia della Vela ha invitato i vincitori di ogni categoria della Veleziana a sfidarsi all’interno della Laguna di Venezia nelle acque antistanti il Centro Sportivo di Eccellenza (CSE) sull’Isola di San Giorgio Maggiore. La partenza, in questo caso, è prevista alle ore 16:00 e sono previste 3 prove: 2 eliminatorie ed 1 finale in cui si sfideranno i migliori 3 equipaggi di ciascuna prova.
Le premiazioni della Veleziana 2016 si svolgeranno il 26 novembre alle ore 11 al Centro Sportivo di San Giorgio. 


13/10/2016 20:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70 nel Golfo di Biscaglia

L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci