lunedí, 10 dicembre 2018

NAUTICA

Videoworks svela il dietro le quinte dei sistemi di bordo del CRN 74m Cloud9

videoworks svela il dietro le quinte dei sistemi di bordo del crn 74m cloud9
redazione

Tra i dieci superyacht visti in occasione dell’ultimo Monaco Yacht Show 2017 ed equipaggiati con i sistemi di entertainment Videoworks, quello a bordo del 74m CRN M/Y CLOUD9, probabilmente il più interessante yacht che ha esordito durante la manifestazione, ha impressionato per l’alto livello della customizzazione e per la facilità di utilizzo dei suoi sistemi audio/video, domotici, di entertainment, di illuminazione ed IT. 
L’utilizzo degli impianti domotici audio/video di bordo rappresenta ormai una delle richieste principali da parte dell’Armatore e dei suoi ospiti. Guardare una partita di calcio su un grande monitor ad altissima risoluzione, ascoltare la musica grazie a casse che riproducono un suono fedele e puro, dare un party a bordo, gestire semplicemente luci, tende, clima, contenuti multimediali e navigare in internet in maniera sicura e affidabile, sono diventati ormai un must-have dell’integrazione dei sistemi.
La sfida lanciata dal cantiere CRN e dai designer era quella di ottenere un’ottima qualità del suono senza che le installazioni avessero un eccessivo impatto sugli spazi di bordo. CRN e Videoworks hanno deciso di utilizzare le casse Revolution Acoustics SSP6.
Questo particolare prodotto high tech, viene installato sulle superfici e funziona grazie ad un normale amplificatore audio. Le superfici diventano delle vere o proprie pareti audio invisibili. Le casse fanno si che la superficie vibri, generando un suono tridimensionale dalle performance ineguagliabili.
Il Know-How di Videoworks si è rivelato determinante nel scegliere il corretto processore audio DSP. Questa scheda permette infatti di equalizzare il suono a seconda dell’ambiente e del materiale su cui sono installati gli speaker. In Cloud9 dunque, sono state applicate quattro unità di SSP6 sulle superfici in alluminio a bordo piscina e sui mobili a tribordo e babordo della piscina, diffondendo quindi un suono di qualità senza alcun impatto estetico.
Le luci della piscina (SEA VISION SV14 LED) possono essere controllate con un iPad (esattamente come tutta l’automazione home, audio/video ed il Sistema di intrattenimento) grazie ad un sistema LUTRON installato ed integrato da Videoworks. 
Videoworks inoltre ha realizzato un cinema all’aperto composto da un video proiettore, una tela, 5+1 speaker posti nella cabina dell’Armatore nel ponte a poppa e una piacevole area cinema nel salone del ponte principale con uno schermo da 120 pollici e un video proiettore 4K. Ecco alcuni dettagli: 
Stewart ClothMotorized Screen. Uno schermo retrattile specificatamente irrobustito per gli esterni e per essere installato sugli yacht, così da rimanere immobile anche in presenza di forte vento o con mare mosso. È posizionato nel pozzetto di poppa del ponte armatoriale.
Proiettore Panasonic PT-DZ13KE. Alta luminosità (12.000lm), risoluzione (1900x1200) e affidabilità (12.000 ore) in un formato compatto. È posizionato nel pozzetto di poppa del ponte armatoriale. 
5 Altoparlanti 5.1 B&W CCM 683. Il modello CCM683 integra un woofer/midrange da 200 mm con membrana in Kevlar® e un tweeter Nautilus con carico a spirale e cupola in alluminio orientabile per ottimizzare la risposta fuori asse. È posizionato nel pozzetto di poppa del ponte armatoriale.
1 Sub Sunfire HRS-12. L’HRS-12 ha una potenza d’uscita paragonabile ad altri subwoofer da 15’ ma con una raffinatezza del suono incomparabile. L’HRS-12 è ideale per gli ambienti più ampi dedicati all’home theater, così da regalare la massima emozione durante la visione dei film. È posizionato nel pozzetto di poppa del ponte armatoriale.
Telo Stewart Motorized Screen 120’. Posizionato nell’area cinema nel salone del ponte principale.
Proiettore 4k Sony VPL-VW520. Questo proiettore ha 1800 lumens, contrasto 300.000:1, compatibilità HDR e realizzato in un elegante colore bianco. È posizionato nel pozzetto di poppa del ponte armatoriale.
Per godere al massimo di musica e film, è stata realizzata una totale implementazione delle feature iTunes per Apple TV e iPhone/iPad.
 
 
CYBER SECURITY A BORDO
Videoworks installa a bordo una rete comprensiva di sistemi di sicurezza, gestione della banda e server farm con possibilità di controllo da remoto.
Il Kerio Control, questa volta completamente virtualizzato. La soluzione Firewall, Anti Virus e di gestione della larghezza di banda che permette al cliente di gestire la velocità di navigazione, i consumi e di proteggere i sistemi di bordo da intrusioni e virus. È posizionato nel rack principale 4 (IT) che si trova nella MEC area dell’upper deck.
L’IMPORTANZA DEL SERVICE
Per rispondere immediatamente alle richieste dell’Armatore e degli ospiti, Videoworks ha fornito tutti gli iPad in dotazione di un sistema Staff Call e di pulsanti indipendenti che allertano l’equipaggio direttamente negli alloggi tramite un collegamento su onde ad alta frequenza.
Maurizio Minossi, co-fondatore di Videoworks, parla della collaborazione con CRN: “Nonostante il sistema del M/Y Cloud9 fosse complesso e ben articolato, i punti chiave che hanno garantito il buon esito del progetto sono stati, sin dalle prime fasi, la presenza di specifiche tecniche ben definite, un’interfaccia con l’armatore tramite SmartTM (consulenti tecnologici) ed un budget che consentisse di progettare ed installare una rete Cisco professionale cablata e wireless (Kerio Control).


12/12/2017 19:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Golden Globe Race: tratta in salvo Susie Goodall

Susie Goodall è stata finalmente recuperata 2.000 miglia a ovest di Capo Horn dall'equipaggio della nave cargo registrata a Hong Kong MV Tian

Route du Rhum: Andrea Fantini felice di essere arrivato a Pointe a Pitre

"È fantastico essere qui. Questa è stata la mia prima Rhum-Destination Guadeloupe. Il mio principale obiettivo era concludere la regata"

Quarta prova all'Invernale del Circeo

Si è svolta Domenica 2 Dicembre la quarta prova del Campionato Invernale del Circeo, organizzato dal Circeo Yacht Vela Club con la collaborazione della Cooperativa Circeo Primo e il supporto tecnico della M2O MARINE

Extra 1 e Swasa vincono l'Autunnale di Capo d'Orlando

Il 27 Gennaio si riprende con il Campionato Invernale. La centralità dell'accogliente Marina di Capo d'Orlando permetterà di impinguare ulteriormente la flottta con barche di tutta la Sicilia e della Calabria

Lazio e Campania: allerta meteo sulle zone costiere per domenica 9 dicembre

Previsti anche venti di burrasca nord-occidentali, con raffiche fino a tempesta, sulla Sardegna in estensione a Sicilia e Calabria

Invernale CNRT: il vento tradisce e in banchina si parla della prossima Roma per 2

Il Comitato di regata ci ha provato fino all'ultimo, ma le condizioni meteo non hanno consentito la disputa di una regata con caratteristiche minime di regolarità. E si incomincia a pensare alla Roma per1/2/tutti che nel 2019 arriverà molto presto

GC32: Alinghi Campione del Mondo 2018

Alinghi, il team di Ernesto Bertarelli, conquista a Los Cabos il titolo di campione 2018 delle Extrême Sailing Series

Invernale di Anzio: Calipso Enway e La Superba continuano a dominare

Domenica 2 dicembre il golfo di Anzio e Nettuno ha regalato un’altra splendida giornata per la 44° edizione del Campionato Invernale, consentendo di disputare la quarta prova per le classi Altura e ben tre prove per i J24

Fincantieri: varata a Marghera Carnival Panorama

È stata varata oggi nello stabilimento Fincantieri di Marghera, “Carnival Panorama”, nuova nave destinata a Carnival Cruise Line, brand del gruppo statunitense Carnival Corporation & plc, primo operatore al mondo del settore crocieristico

J24: a Four K la prima manche dell’lnvernale di Cervia

Stefano Leporati con il suo J24 Ita 500 Four K vince la prima manche dell’lnvernale Monotipi di Cervia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci