domenica, 25 giugno 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

52 super series    optimist    vela olimpica    alcatel j/70    azzurra    altura    j/70    gc32    finn    scarlino    nautica    vele d'epoca    tp52    press   

VELISTA DELL'ANNO

Velista dell'Anno 2016: aperte le votazioni online

velista dell anno 2016 aperte le votazioni online
Roberto Imbastaro

Roma, 7 febbraio 2017: si accenderanno il prossimo 6 marzo a Villa Miani (Roma) i riflettori sulla la 23a edizione del Velista dell'Anno, la manifestazione che dal 1991 celebra tutti i migliori protagonisti della stagione velica dell'anno precedente. L'evento, ideato e organizzato da Acciari Consulting, vede protagonista per il secondo anno consecutivo la Federazione Italiana Vela in veste di partner istituzionale del premio. I candidati si contenderanno il prestigioso riconoscimento in quattro categorie: il Velista dell'Anno, la Barca dell'Anno, l'Armatore/Timoniere dell'Anno, e il Club dell'Anno, scelto tra quelli aderenti alla Lega Italiana Vela. A sua volta la Federazione Italiana Vela premierà gli atleti delle classi Olimpiche che hanno conseguito risultati di rilievo internazionale nel corso del 2016.

I nomi del candidati al premio Velista dell'Anno sono stati pubblicati oggi sul sito www.velistadellanno.it I magnifici cinque sono:  Mattia Camboni, Matteo Iachino, Vittorio e Nico Malingri, Francesco Mongelli, Diego Negri. Per il premio Armatore/timoniere sono in lizza Stefano Chiarotti (Lunatika NTT Data), Vincenzo Onorato (Mascalzone Latino), e Alessandro Rombelli (Stig). Le tre imbarcazioni preselezionate per il premio Barca dell'Anno sono lo Swan 42 Be Wild, il Cookson 50 Cippa Lippa e il Grand Soleil 37 Sagola Biotrading. Sempre sul sito velistadellanno.it sarà possibile esprimere la preferenza per il Club dell'Anno.

Tutti i candidati potranno essere votati dal pubblico fino a tre giorni prima del 6 marzo. Il voto del pubblico offrirà alla Giuria una selezione dei nominativi tra i quali scegliere i vincitori finali per ogni categoria.

Alberto Acciari, ideatore del premio Velista dell'Anno, sottolinea la sua visione dell'evento: "Oltre a premiare come di consueto i campioni, anche questa edizione del Velista dell’Anno sarà un’ottima opportunità di incontro e  di confronto fra tutte le componenti del settore nella continua ricerca del suo miglioramento. E’ un compito importante che sottolinea il valore di questo nostro evento. La Federazione Italiana Vela, partner ufficiale del Premio, ha recepito il senso e gli obiettivi dell'evento e lo sostiene concretamente con la sua partecipazione".

Francesco Ettorre, Presidente della FIV, ha dichiarato: Per il secondo anno consecutivo la Federazione Italiana Vela ha il piacere di vivere il Velista dell’Anno nella veste di partner ufficiale dell'evento: si tratta di un premio ricco di storia e prestigio, che supportiamo con piacere e soddisfazione. Sono certo che anche quest’anno la vittoria premierà i migliori, come è avvenuto la scorsa stagione con le atlete olimpiche Giulia Conti e Francesca Clapcich, e che la serata sarà soprattutto un vero omaggio a tutta la vela italiana, come è nello spirito dello stesso Premio”.

Roberto Emanuele de Felice, Presidente della Lega Italiana Vela, è impaziente di conoscere il risultato delle votazioni: "La Lega Italiana Vela è orgogliosa di avere promosso e di supportare l’assegnazione del Premio “Club dell’Anno”, che riconosce il ruolo centrale dei Club velici nella promozione e nello sviluppo della vela italiana. La Federvela, la Legavela e la Acciari Consulting formano ormai un equipaggio vincente che rende onore ai Velisti e ai Club velici italiani, gratificandoli con un vero e proprio Oscar della Vela. Siamo tutti in ansiosa attesa del fatidico annuncio: The winner is …".

Appuntamento quindi al 6 marzo prossimo alle 19.30 a Villa Miani (Roma) per la proclamazione dei vincitori.

Il Velista dell’Anno nasce nel 1991 da un'idea di Alberto Acciari, giornalista, professore di marketing all'Università di Roma Foro Italico e presidente di Acciari Consulting società specializzata in marketing e Comunicazione dello Sport. Il Velista dell’Anno è il più importante e ambito riconoscimento nel settore della vela. Tutti i più grandi nomi della vela italiana hanno ricevuto questo premio: da Francesco de Angelis a Giovanni Soldini, da Tommaso Chieffi a Vasco Vascotto, Vincenzo Onorato, Lorenzo Bressani, Andrea Mura, Gianfranco Pedote e Alessandra Sensini, detentrice di ben quattro titoli. Nelle altre categorie sono stati premiati negli anni personaggi quali Ernesto Bertarelli, Paul Cayard, Fabio Perini e Pasquale Landolfi. Già dalla sua seconda edizione è stata aggiunta una nuova sezione, quella delle Barche e più recentemente le categorie dell'Armatore/Timoniere e del Club dell’Anno, quest’ultima in collaborazione con la Lega Italiana Vela. Il Premio copre così tutta l’eccellenza della vela italiana, costituendo il vero punto di riferimento qualitativo della vela sportiva italiana.


07/02/2017 11:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Campionato Italiano Assoluto d’Altura: due prove per tutta la flotta

Ottimo avvio nelle acque di Monfalcone per il massimo appuntamento tricolore d’altura

I ragazzi di Simone Camba riportano a Cagliari Azuree

I ragazzi di NewSardiniaSail porteranno a Cagliari dalla Grecia Azuree, la barca a vela dell'associazione. Un'esperienza preziosa per i giovani in affido dal Dipartimento di Giustizia

Tutto pronto per la 21.A Edizione della Cooking Cup con il nuovo Title Sponsor Prosecco Doc

Compagnia della Vela di Venezia e Barcolana assieme per lo sport marketing nelle regate in Alto Adriatico

Sled si porta al comando nella prima giornata dell'Audi Sailing Week

L'americano Sled timonato dall'armatore Takashi Okura ha condotto i giochi fin dal primo gate di poppa, con un distacco di circa 150 metri sul secondo classificato, l'inglese Alegre con alla tattica il velista di America's Cup, Andy Horton

Tutto pronto per il XXII Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese

Al via la manifestazione dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia e alla città di Viareggio

Dopo il trionfo europeo Petite Terrible-Adria Ferries rientra in Italia per il terzo evento di stagione

Alcatel J/70 Cup, che prenderà il via venerdì 23 giugno grazie all'organizzazione di J/70 Italian Class, con il supporto della Fraglia Vela Riva

VIDEO - America's Cup: è ancora New Zealand

Peter Burling sta massacrando James Spithill, alla faccia di chi non credeva che fosse abbastanza aggressivo o forte in partenza

La Centomiglia del Garda al Bol d'Or in Svizzera

Il prossimo appuntamento per il circuito "Interlake 2017" è programmato al lago Balaton in Ungheria con il giro del lago magiaro

VIDEO - America's Cup, Day 1: due vittorie per New Zealand

Il video della 1a giornata delll'America's Cup con le due vittorie di New Zealand su Oracle

Conclusa l’Argentario Sailing Week - Panerai Classic Yachts Challenge 2017

Una menzione particolare va a Linnet (1905) di Patrizio Bertelli con Pietro D’Alì al timone, che ha girato la prima boa di bolina del percorso odierno al primo posto in tempo reale davanti a imbarcazioni di maggiori dimensioni e dello stesso progettista

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci