venerdí, 16 novembre 2018

VELE D'EPOCA

Vele d'Epoca nel Golfo, a La Spezia dall'8 al 10 giugno

vele epoca nel golfo la spezia dall al 10 giugno
redazione

Il borgo ligure delle Grazie, nel Golfo della Spezia, torna a essere protagonista di un evento di rilevanza internazionale. Qui, dall’8 al 10 giugno 2018, si svolgerà infatti la prima edizione di “Le Vele d’Epoca nel Golfo”, raduno di imbarcazioni a vela che hanno contribuito a scrivere pagine indimenticabili di storia dello yachting. La manifestazione è organizzata dall’AIVE, l’Associazione Italiana Vele d’Epoca fondata nel 1982 (www.aive-yachts.org)   attualmente presieduta dal Professore Pier Maria Giusteschi Conti, in sinergia con il Circolo Velico della Spezia, il supporto dell’Associazione Vele Storiche Viareggio e la sponsorizzazione del brand Michel Herbelin - Chronos Diffusion, prestigiosa manifattura dell’alta orologeria francese (http://www.michel-herbelin.com/web/ e www.chronosdiffusion.eu ). Sito più strategico non poteva essere individuato, sia per la posizione geografica riparata dai venti che per le sue caratteristiche.
Regate Le Grazie Foto Maccione 2
La località appartiene al territorio del Comune di Portovenere, che, dal 2004, con delibera della Giunta comunale, è stato proclamato “Comune delle Vele d’Epoca”, con il preciso scopo di ospitare e promuovere la conoscenza delle imbarcazioni a vela d’epoca, considerate uno strumento di valorizzazione delle tradizioni legate alla popolazione locale e allo sviluppo dei mestieri del mare. Nel corso dei due giorni la flotta attesa a Le Grazie si confronterà in mare in occasione di regate e gli equipaggi presenti parteciperanno a una serie di eventi collaterali legati alla storia e alle tradizioni navali del Golfo.
LE CLASSI DI IMBARCAZIONI AMMESSE
Regate Le Grazie Foto Maccione 6
Alla prima edizione di “Le Vele d’Epoca nel Golfo” potranno partecipare gli yachts in legno o in metallo di costruzione anteriore al 1950 (Yachts d’Epoca) e al 1976 (Yachts Classici), nonché le loro repliche individuabili secondo quanto disposto dal “Regolamento per la stazza e le regate degli Yachts d’Epoca e Classici - C.I.M. 2018-2021”. L’ammissione di altre tipologie di imbarcazioni verrà valutata a insindacabile giudizio del comitato organizzatore. Le imbarcazioni potranno essere ospitate alla banchina delle Grazie da mercoledì 6 giugno. Qui, dall’8 giugno, verrà allestita la segreteria fino alle ore 12 di lunedì 11 giugno. Il pubblico di appassionati avrà facoltà di presenziare alla manifestazione e di vedere gli scafi all’ormeggio. Le due regate previste, una al giorno, si svolgeranno rispettivamente nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 giugno. In occasione della premiazione i vincitori riceveranno due cronografi della collezione Newport Sport Chic messi in palio dallo sponsor Michel Herbelin -  Chronos Diffusion.
IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
Regate Le Grazie Foto Maccione 5
Ecco il programma della prima edizione di “Le Vele d’Epoca nel Golfo”:
Mercoledì 6 e giovedì 7 giugno 2018 
Accesso all’ormeggio presso la banchina delle Grazie.
Venerdì 8 giugno 2018 
Ore 16:00 – 18:00 : Benvenuti alle Grazie, perfezionamento delle iscrizioni.
Sabato 9 giugno 2018 
Ore 13:00 : Partenza della prima regata. 
Ore 18:30 : “Aperitivo tra le barche d’epoca” e visita agli yachts d’epoca in restauro presso il Cantiere Valdettaro delle Grazie.
 
Cantiere Valdettaro Le Grazie Foto Maccione 1
Vera Mary, la goletta del 1932 appartenuta a Re Giorgio V, in restauro da Valdettaro
Ore 21:30 : “Sentinelle dell’infinito”, mostra e video sul faro dell’isola del Tino a cura del Cantiere della Memoria - “Rimirandoci nel Golfo”, proiezione delle foto di Tiziana Pieri e Roberto Celi della prima giornata di Regate.
Cantiere della Memoria Foto Maccione
Il Cantiere della Memoria
Domenica 10 giugno 2018 
Ore 9:30 : Partenza per l’Isola del Tino, ormeggio in rada davanti al porticciolo, Visita al Museo del Faro 
Ore 11:40 : Omaggio dei regatanti ai Faristi che illuminano le rotte dei naviganti 
Ore 12:00 : Partenza della seconda regata 
Ore 18:00 : Cerimonia di premiazione, con assegnazione degli orologi Michel Herbelin
Lunedì 11 giugno 2018 
Partenza delle imbarcazioni entro le ore 12:00


23/05/2018 12:58:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

FVG Marinas: il Governo intervenga sui canoni demaniali

La Rete FVG Marinas con i suoi 20 marina aderenti, circa 7000 posti barca, è la Rete di porti turistici più estesa in Italia e sarà a Rimini a testimoniare la propria solidarietà al Marina Blu

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci