martedí, 26 luglio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vele d'epoca    dolphin    52 super series    offshore    press    turismo    super series    gaetano mura    salone di genova    regate    mini650    formazione    class 40    nacra 17   

REGATE

VELA - Venerdì la Ravenna-Umago-Ravenna

Si parte venerdì 22 giugno dopo lo skipper briefing delle 15,30 dalle acque antistanti il Ravenna Yacht Club, circolo che per il secondo anno consecutivo organizza la regata del “Giorno più lungo” in concomitanza con il solstizio d’estate, il giorno in cui il sole raggiunge il suo punto più alto, prima di iniziale la sua lenta discesa che si concluderà il 21 dicembre. .
Una lunga regata che attraverserà tutto l’Adriatico e raggiungerà le coste opposte nell’ospitale Umago. La regata, realizzata in collaborazione con il Circolo Velico JKHistria è aperto alle Classi Open e Vele Bianche.
Il programma per la flotta partecipante – al momento sono già 22 le imbarcazioni iscritte- prevede la partenza nel pomeriggio di venerdì 22 da Marina di Ravenna alle 17.00 nello specchio di acqua a Nord della diga foranea a Nord di Porto Corsini. L’arrivo ad Umago avverrà in nottata se le condizioni meteo prevedono un buon vento di almeno 7 - 8 nodi o al massimo per le prime luci dell’alba. La giornata di sabato è dedicata alla festa che il circolo solitamente riserva ed alle escursioni nella zona, in serata è nuovamente uno skipper briefing con le ultime rilevazioni meteo, mentre la partenza è fissata per le ore 5.00 della mattina di domenica.
Con Umago questa non sarà la sola traversata. Il giovedì 4 ottobre è prevista la partenza della manifestazione alla "Barcolana" di Trieste in regata. Si partirà da Marina di Ravenna il giovedì 4 ottobre con arrivo a Umago il giorno 5 e il giorno successivo, il 6 ottobre è previsto il trasferimento da Umago al golfo di Trieste per la Barcolana che si terrà come sempre alle 10.00 della seconda domenica di ottobre.


21/06/2012 00:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura, un giro del mondo irrinunciabile (VIDEO)

Partenza ad Ottobre per Gaetano Mura che affronterà il suo personale giro del mondo senza scalo in solitario partendo da Cagliari

World Master's Cup 470

Ad ospitare gli oltre settanta equipaggi provenienti da quattordici paesi il Circolo Velico Planet Sail, individuato dall’International 470 Class Association anche per la sua esperienza quarantennale nel settore

Alberto Bona oggi alla partenza della Les Sables-Les Açores-Les Sables

I Mini iscritti sono 22, tra cui solo due prototipi: oltre a Alberto Bona con Promostudi La Spezia sarà  in regata Ian Lipinski a bordo di Griffon FR

Fra meno di 48 ore inizierà il 1° Raduno Internazionale barche Offshore d’Epoca, Premio barca d’epoca VBV Legend.

Dal 21 al 24 luglio il Club Nautico Versilia e l’Assonautica Lucca-Versilia insieme per far rivivere un sogno il Premio barca d’epoca VBV Legend.Da oggi i primi arrivi

La nautica ai tempi del Marchese del Grillo

Non si placa la polemica tra Ucina e Nautica Italiana: ripicche, dispetti e l'annuncio di un nuovo salone in Versilia proprio mentre si presenta Genova 2016

Eurocup 4000: recupero italiano, ma per ora dominio britannico

Gli italiani Ferrari-Cavaglieri risalgono al settimo posto. 30 barche da 5 nazioni per l'Eurocup 4000 iniziata mercoledì alla Fraglia vela Riva

Salpa il veliero Dolphin: promozione del territorio dal Salento fino a Venezia

Avviato il progetto "Adrion to Expo Venice", che mira a valorizzare i mari Adriatico e Ionio, recuperando e riconsegnando loro la valenza e il ruolo naturale di fondamentale collegamento e unione di territori

Le tradizionali gondole del redentore vestite Hilton

Domenica 17 luglio l’Hilton Molino Stucky ha sponsorizzato una delle regate più attese dell’anno

Gaetano Mura solo Round the Globe Record

Ad ottobre prossimo partirà per battere il record nella circumnavigazione del globo in solitario, senza assistenza e senza scalo, a bordo di un Class40

Campionato Europeo Optimist: buon risultato per Gaia Falco del CRV Italia che ha chiuso al quarto posto

Gaia Falco del CRV Italia, chiude quarta al Campionato Europeo Optimist ed è già concentrata al prossimo appuntamento: il Campionato Italiano

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci