martedí, 9 febbraio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela a vela    meteo    primo cup    premi    vela olimpica    vele d'epoca    libri    mini 6.50    circoli velici    regate    circolo vela gargnano    attualità    j24    manifestazioni    campionati invernali    roma per 1/2/tutti   

REGATE

VELA - Venerdì la Ravenna-Umago-Ravenna

Si parte venerdì 22 giugno dopo lo skipper briefing delle 15,30 dalle acque antistanti il Ravenna Yacht Club, circolo che per il secondo anno consecutivo organizza la regata del “Giorno più lungo” in concomitanza con il solstizio d’estate, il giorno in cui il sole raggiunge il suo punto più alto, prima di iniziale la sua lenta discesa che si concluderà il 21 dicembre. .
Una lunga regata che attraverserà tutto l’Adriatico e raggiungerà le coste opposte nell’ospitale Umago. La regata, realizzata in collaborazione con il Circolo Velico JKHistria è aperto alle Classi Open e Vele Bianche.
Il programma per la flotta partecipante – al momento sono già 22 le imbarcazioni iscritte- prevede la partenza nel pomeriggio di venerdì 22 da Marina di Ravenna alle 17.00 nello specchio di acqua a Nord della diga foranea a Nord di Porto Corsini. L’arrivo ad Umago avverrà in nottata se le condizioni meteo prevedono un buon vento di almeno 7 - 8 nodi o al massimo per le prime luci dell’alba. La giornata di sabato è dedicata alla festa che il circolo solitamente riserva ed alle escursioni nella zona, in serata è nuovamente uno skipper briefing con le ultime rilevazioni meteo, mentre la partenza è fissata per le ore 5.00 della mattina di domenica.
Con Umago questa non sarà la sola traversata. Il giovedì 4 ottobre è prevista la partenza della manifestazione alla "Barcolana" di Trieste in regata. Si partirà da Marina di Ravenna il giovedì 4 ottobre con arrivo a Umago il giorno 5 e il giorno successivo, il 6 ottobre è previsto il trasferimento da Umago al golfo di Trieste per la Barcolana che si terrà come sempre alle 10.00 della seconda domenica di ottobre.


21/06/2012 00:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma per 1/2/Tutti, Andrea Mura: "Ricomincio da 1"

Al classico appuntamento di inizio stagione Andrea Mura parteciperà in solitario con il 50' Vento di Sardegna. In palio il Trofeo Challenge conquistato lo scorso anno da Gaetano Mura

I Mini 650 invitati alla Giraglia Rolex Cup

Per i Mini 650 l'iscrizione sarà riservata agli equipaggi in doppio e la prova sarà valida per il Campionato Italiano della classe - ph. Carlo Borlenghi

Bob & Steve: la storia marinara di due vecchietti terribili

Nel luglio del 2015 hanno lasciato le coste della Norvegia tentando di attraversare l’Oceano Atlantico per tornare nel Maine ma sono ancora in Inghilterra dopo una serie infinita di SOS

Premiati i migliori velisti dell’Emilia – Romagna

I portacolori dell’Emilia Romagna sui campi di regata nazionali e internazionali premiati al Museo della Marineria di Cesenatico con Michele Zambelli e il vice presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre

Vigne Surrau si conferma al comando del Circuito Zonale 2016 della Flotta Sarda J24

Le vittorie sono state firmate da Ita 431 Lega Navale Carloforte- Carloforte Sail Charter (timonato in questa seconda giornata non da Davide Gorgerino ma da Roberto Spinelli) e da Ita 405 Vigne Surrau

Lo “Start” 2016 del Circolo Vela Gargnano Lago di Garda

La nuova annata ricomincerà proprio con i giovani e il piccolo doppio inglese che dal 23 al 26 marzo, durante il ponte di Pasqua, darà vita al 1° EASTER MEETING

Partito il Primazona Winter Contest

Nel fine settimana ben 115 imbarcazioni hanno colorato lo specchio acqueo antistante il Lido di Albaro per il primo atto del Primazona Winter Contest

J24: La Superba sempre in testa al 41° Invernale di Anzio-Nettuno

Dopo la pausa per le festività la numerosissima Flotta J24 di Roma è scesa nuovamente in acqua per disputare una nuova manche del 41° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno

Anzio: Blu Tango Blu domina la 7^ giornata, gli Half Ton inseguono

Blu tango Blu il First 40.7 di Roberto Rosa vince nettamente le due prove di giornata di 7,3 miglia e si porta in testa nella classifica generale IRC e ORC dopo sette regate ed uno scarto.

Toscana: prima manifestazione nazionale dei comandanti di unità da diporto

Il lavoro deve marciare avanti alla burocrazia, fino a oggi i lavoratori marittimi sono stati inascoltati e ogni giorno perdiamo quattro o cinque comandanti che decidono di andare a lavorare all'estero

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci