sabato, 30 luglio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

assoporti    formazione    52 super series    super series    altura    guardia costiera    archeologia subacquea    porti    leggi e regolamenti    moth    turismo    nuoto    mini650    federagenti    regate    centomiglia    fiv    giancarlo pedote    palermo-montecarlo   

BRINDISI-CORFÙ

VELA - Tante proteste alla Brindisi/Corfù: c'è solo un vincitore "ufficioso"

Giuria di regata impegnata sino al tardo pomeriggio, ma la classifica ufficiale overall e quelle di classe della XXVII Regata Internazionale Brindisi - Corfù si potranno avere solo domani alla luce dell’esame delle proteste presentate da alcuni equipaggi. Detto ciò, secondo gli organizzatori del Circolo della Vela Brindisi, in via ufficiosa la barca vincitrice della Regata Internazionale Brindisi - Corfù 2012 è il First 40.7 “First Flight” di Carriero – Gazzabin – Valente - DeGiorgi, Lega Navale Italiana di Gallipoli, che correva nella classe Orc B. Al secondo posto il Bavaria 38 Match “Excellent” di Marco Andrisano, Circolo della Vela Taranto, iscritta nella classe Orc C. Terza, “Perbacco”, il Grand Soleil 46 BC di Arcangelo Rinaldi, Circolo Velico Ondabuena.
Per quanto riguarda i maxi della Classe A, prima all’arrivo in tempo reale Idrusa del Montefusco Sailing Project, alle 0,25 ora italiana. Alle 0,50 l’arrivo di Fetch IV di Michele Scianatico, Cus Bari, quindi terza alle 0,59 sempre in tempo reale Drake Passage, Enzo Pirato – Alberto Leghissa, Diporto Nautico Sistiana. Quindi i primi tra i maxi hanno compiuto la traversata in meno di 12 ore. Ma con il calcolo del tempo compensato Orc la classifica ufficiosa dei maxi vede vincitrice Moonshine di Edoardo Ziccarelli, Lega Navale Pesaro, seguita nell’ordine da Fetch IV, quindi Sanofi Idrusa, poi Buena Vista di Luigi Pannarale, Lni Bari, e Drake Passage.
Si conferma l’incidente all’imbarcazione Lupa di Mare dello Yachting Club Ravenna, armatore Gabriele Ceccaroni, che a causa di una errata manovra con lo spinnaker, finito in acqua frenando violentemente la barca, si è piegata di 90 gradi ed ha rotto poi l’albero in fase di rimorchio. Nessun danno alle persone e pronto intervento della guardia costiera ellenica. L’incidente è avvenuto stamani a nord-est dell’isola di Merlera.


14/06/2012 22:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura, un giro del mondo irrinunciabile (VIDEO)

Partenza ad Ottobre per Gaetano Mura che affronterà il suo personale giro del mondo senza scalo in solitario partendo da Cagliari

Roma Giraglia: Matteo Miceli ci sarà

Correrà o con il Class 40 Patricia II di Mario Girelli o in doppio con il suo nuovo Este 35 "Perchè si" per sfidare "Whisky Echo", la barca gemella di Valerio Brinati, vincitrice in doppio nel 2015

Italiano Altura: partono bene Be Wild e Xsita

Iniziato a Palermo il Campionato Italiano Assoluto Vela d'Altura-Trofeo Diesse: disputate due regate con vento leggero di 6-8 nodi

Alberto Bona oggi alla partenza della Les Sables-Les Açores-Les Sables

I Mini iscritti sono 22, tra cui solo due prototipi: oltre a Alberto Bona con Promostudi La Spezia sarà  in regata Ian Lipinski a bordo di Griffon FR

Non è mai troppo tardi per prenotare la tua vacanza con la speciale offerta di Qatar Airways

La compagnia con la Migliore Business Class al Mondo lancia una vantaggiosa promozione per viaggiare a tariffe convenienti con un servizio di bordo a 5 stelle

La nautica ai tempi del Marchese del Grillo

Non si placa la polemica tra Ucina e Nautica Italiana: ripicche, dispetti e l'annuncio di un nuovo salone in Versilia proprio mentre si presenta Genova 2016

Gaetano Mura solo Round the Globe Record

Ad ottobre prossimo partirà per battere il record nella circumnavigazione del globo in solitario, senza assistenza e senza scalo, a bordo di un Class40

Estate 2016, gioco di squadra per la tutela delle spiagge e del mare grazie a “Ma il mare non vale una cicca?”

Il 30 luglio al via l’8° edizione dell’iniziativa promossa da Marevivo per proteggere il mare dall’abbandono dei mozziconi: 650 “Cenerino” distribuiti in 350 stabilimenti e centri visite delle Aree Marine Protette

Pedote sale su Lunatika per la Palermo-Montecarlo

Giancarlo Pedote, uno dei più importanti navigatori oceanici italiani, sarà a bordo di Lunatika (CNRT), insieme allo skipper del Sun Fast 3600, Stefano Chiarotti, per partecipare alla edizione 2016 della Palermo-Montecarlo

IV Tappa Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport a Civitanova Marche

È tempo di promozione per Optimist Italia, pensando anche a quei giovanissimi velisti che trovano l’occasione di partecipare ad una regata open in estate, magari la prima trasferta ufficiale fuori città

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci