lunedí, 25 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    vele d'epoca    solidarietà    melges 20    regate    volvo ocean race    altura    mini 6.50    press    circoli velici   

VELA OCEANICA

Vela oceanica: colpo di scena, Phelipon sulla “lunga rotta” di Moitessier

vela oceanica colpo di scena phelipon sulla 8220 lunga rotta 8221 di moitessier
redazione

Colpo di scena per Patrick Phelipon, il più italiano dei navigatori francesi che oggi ha annunciato un drastico cambio di programma rispetto alla sua partecipazione alla Golden Globe Race 2018.
Infatti Phelipon non sarà presente alla partenza del giro del mondo in solitario pensato per celebrare la regata del 1968, ma la prossima estate partirà da La Rochelle, città natale della sua famiglia, per iniziare una grande avventura attraversando gli oceani del mondo seguendo la rotta di Bernard Moitessier.
La decisione di Phelipon è maturata – come ha dichiarato - a seguito della scelta, da parte degli organizzatori della GGR2018, di trasformare l’evento da regata in record in seguito al divieto imposto dalla FFV.
Oggi 28 febbraio 2018, nello stesso giorno di 50 anni fa in cui Bernard Moitessier si ritirò dalla GGR, la decisione di Patrick è diventata realtà: partire comunque per un giro del mondo in solitario senza scalo, ma ripercorrendo la famosa “lunga rotta” seguita allorad al suo connazionale.
Moitessier con il suo “Joshua”, dopo aver superato i tre capi - Buona Speranza, Capo Leewin, Capo Horn – percorse un altro mezzo giro del mondo (sempre senza scalo) e proseguì la rotta meridionale doppiando per la seconda volta il Capo di Buona Speranza fino ad arrivare a Tahiti nella Polinesia francese. In quel momento aveva già il migliore tempo di percorrenza e questo gli avrebbe quasi certamente permesso di aggiudicarsi non solo il premio di 5.000£ messo in palio dal Sunday Times, ma anche la possibilità di superare il suo avversario Robin Knox-Johnson prima dell’arrivo aggiudicandosi così il Golden Globe.
Attualmente l’imbarcazione di Phelipon, l’Endurance 35 ketch “Elbereth” si trova a terra presso il cantiere C-Catamarans di Fiumicino dove sono in corso e, parzialmente portati a termine, i lavori di rinforzi strutturali) di scafo e armo. Lavori mirati alla messa in sicurezza completa dell’imbarcazione: è già stato sbarcato il motore per rifarne il basamento (in caso di ribaltamento il motore deve esser fissato saldamente allo scafo), si sta consolidando l’assemblaggio fra scafo e coperta, smontato il timone per realizzarne uno nuovo più affidabile (per motivi di “anzianità” di quello esistente), preparato i rinforzi nella cala vela situata a prua e la realizzazione di 3 paratie stagne.
Nella sua avventura Patrick Phelipon è sostenuto dall’Associazione Sailing Oceans (sul sito www.sailingoceans.it si può aderire all’associazione con 100€ che serviranno per finanziare l’impresa), può già contare sul supporto di Adria Sail, Antal, Bamar, Plastimo. Porto di Pisa, La Hulotte, Navigatlantique, XPO La Rochelle, F. M. Lubrificanti, Varta batterie, VMG-Soromap, Di Gabbia srl, Veleria Zaoli Sanremo e porterà con se le insegne della Fondazione Francesca Rava-NPH Italia cui devolverà il 5% dei contributi raccolti a sostegno di progetti di aiuto ai bambini in condizioni di disagio in Italia e nel mondo (www.nph-italia.org).


28/02/2018 14:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018

Altair 3 di Sandro Paniccia conferma il suo titolo. Nel Gruppo B successo diExtrema, X35 di Andrea Bazzini

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

MASBEDO a Manifesta 12 Palermo | altri due weekend per visitare l'installazione all'Archivio di Stato di Palermo

Sabato 23 e domenica 24, e sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, dalle ore 10 alle ore 20 l'installazione site-specific Protocollo no. 90/6 (2018) del duo MASBEDO per Manifesta 12 sarà nuovamente fruibile all’interno dell’Archivio di Stato di Palermo

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

La Serenissima celebra la tradizione con il VI Trofeo Principato di Monaco - Vele d'Epoca in Laguna

Per il quarto anno il Trofeo, seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2018, si rivolge alle imbarcazioni classiche ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia

Volvo Ocean Race: tappa decisiva

E’ quella in cui veramente ci si gioca il titolo. La leg 11 partirà giovedì 21 giugno da Göteborg, in Svezia, diretta all’Aja nei Paesi Bassi e sarà una sfida totale per i primi tre team della classifica generale, MAPFRE, Team Brunel e Dongfeng Race Team

Grande successo per la 30+Trenta

Il percorso costiero prevede la partenza davanti al porto di Fiumicino con arrivo al molo della marina di Riva con attenzione alle secche di Capolinaro. Il ritorno percorso inverso con arrivo al traverso del molo verde di Fiumicino

Italiano Altura: dopo la prima giornata al comando Mela ed Extrema

Le imbarcazioni hanno portato a termine una prova nel corso di una giornata caratterizzata da bel tempo e vento debole intorno ai 7-8 nodi fino al pomeriggio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci