martedí, 21 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cala de medici    campionati invernali    j24    nautica    vela    press    optimist    dolphin    volvo ocean race    porti    mini transat    formazione    campionato invernale riva di traiano    invernale    regate    protagonist   

YACHT CLUB

VELA - La Compagnia della Vela presenta il programma del Centenario

La Compagnia della Vela compie cent’anni e il 2011 che attende lo storico sodalizio lagunare è ricchissimo di eventi.
Il Presidente Giorgio Orsoni, che ha voluto mantenere il timone del Club anche dopo l’elezione a primo cittadino di Venezia, non ha dubbi e sintetizza:«Traghettare il mio Circolo nel suo secondo secolo di vita significa raccogliere quanto di meglio è stato realizzato dai miei predecessori innestando nuova linfa vitale. Nel 2011 inauguriamo una nuova sede più spaziosa e confortevole presso l’isola di S. Giorgio, destinata a Centro Sportivo d’Eccellenza, abbiamo allestito un programma di manifestazioni a terra degno della storia della Compagnia, ma soprattutto facciamo quello che ci riesce meglio: organizzare regate di alto contenuto spettacolare e agonistico».
Nonostante le celebrazioni ufficiali comincino il 21 marzo – data di nascita del Club nel 1911 – la Compagnia ha già cominciato a portare il proprio guidone sui campi di regata di tutto il mondo: Niceforyou, l’Extreme 40 interamente italiano che ha iniziato la propria avventura in Oman a fine febbraio, ha un equipaggio composto esclusivamente da soci del sodalizio.
Ma anche altri atleti si faranno carico di tener alto il nome della Compagnia della Vela: Ruggero Tita è proiettato alla selezione per le Olimpiadi con il 49er, Silvia Zennaro punterà ai piani alti delle classifiche Europa e il blasonatissimo X-41 Sideracordis di Pier Vettor Grimani tenterà di bissare i successi ottenuti negli anni passati.

IL PROGRAMMA DELLE REGATE
Il 4 marzo 2011 nella prestigiosa sede di S.Pellegrino a Milano è stato presentato il calendario della Compagnia della Vela alla presenza di tanti amici che hanno accettato di fare da testimonial alle diverse regate: il Presidente FIV Carlo Croce e il Consigliere federale Dodi Villani per gli appuntamenti giovanili, Francesca Lodigiani e Giuseppe La Scala per i Dinghy 12’, Clement Vachon per l’amata S.Pellegrino Cooking Cup, Riccardo Simoneschi per i Melges 20 e Claudio Demartis, ideatore della Veleziana.
Il 2011 si apre con la XXV edizione del classicissimo Trofeo Rizzotti (12-15 maggio), la regata per Optimist a squadre che porta a Venezia oltre un centinaio di giovanissimi velisti da ogni parte del mondo.
Ai primi di giugno (2-5) sarà la volta della World Cup Dinghy 12’ (valida anche come tappa del Trofeo Nazionale Dinghy 12’ Classico): secondo una prima stima convergeranno in laguna circa 120 velisti da 10 nazioni diverse. Il campo di regata sarà allestito all’interno della laguna aumentando così la spettacolarità dell’evento.
Si continua con gli appuntamenti internazionali il 16-18 giugno per l’ABCup, storica competizione riservata agli iscritti delle più prestigiose Business School europee e americane, che per la prima volta giunge in Italia.
Il 25 giugno è di scena la S.Pellegrino Cooking Cup, nota combinata “gastro-velica” giunta alla sua undicesima edizione dove la prestazione sportiva dell’equipaggio si coniuga con l’abilità dello chef sottocoperta.
Dopo la pausa estiva, la Compagnia della Vela e il litorale del Cavallino verranno presi d’assalto dalle giovani promesse della vela italiana, che si contenderanno i titoli nazionali under 16 (3-6 settembre) e le coppe Primavela, Cadetti e del Presidente (8-10 settembre) messe in palio dalla Federazione Italiana Vela.
Dal 29 settembre al 2 ottobre la ribalta è tutta per la grande vela professionistica con l’Europe Cup Melges 20, il campionato continentale del monotipo che ha stregato tantissimi armatori negli ultimi anni.
La chiusura è destinata alla Veleziana del Centenario, che mai come quest’anno punta a vestire Venezia di vele, infrangendo il record di 189 iscritti del 2010. Il percorso è quanto di più affascinante un regatante possa volere: partenza in mare aperto e arrivo davanti a Piazza S. Marco tra due ali di folla e storia.


08/03/2011 13:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

All'Arsenale della Marina Regia si presenta il progetto “Sirene nel blu tra mare e cielo”

Il progetto nasce dall’idea congiunta tra la Soprintendenza del Mare e “l’Associazione amici della Soprintendenza del Mare”, di volere attivare una campagna di sensibilizzazione rivolta al rispetto del mare

Besenzoni vince il Dame Design Award 2017

Besenzoni ha ottenuto il riconoscimento finale della sua straordinaria capacità di innovazione: la poltrona pilota P400 Matrix ha ricevuto il più prestigioso premio dato nell’industria marina

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Il nipponico Sikon si porta al comando del Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

La giornata odierna, iniziata con vento sui 15 / 17 nodi di intensità (poi andato a calare nel corso della seconda e terza prova) ed oscillante tra i 300 e 330 gradi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci