martedí, 30 giugno 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

meteo    888    vele d'epoca    regate    flying dutchman    fincantieri    roma giraglia    match race    press    volvo ocean race    rs:x    gc32    melges 24    vela oceanica    sergio frattaruolo    vela olimpica   

EUROPEO FIREBALL 2012

VELA - Il lago di Bracciano si tinge di bianco

L’evento, patrocinato dal CONI, si svolge dal 21 al 27 Luglio. Carige Assicurazioni, Sperry Top-Sider, Dicofarm e Aires Tech sono gli sponsor.
I primi due giorni vengono dedicati all’accoglienza, alle misurazioni e ai controlli sulle barche e sugli equipaggi, nei seguenti si disputeranno due prove al giorno. I Fireball sono derive a trapezio per due persone con superficie velica di 13,3 mq, più altri 13 di spinnaker. La barca è stata presentata dallo yacht-designer inglese Peter Milne nel 1963. Partecipano al campionato più di cento imbarcazioni provenienti da 11 paesi diversi: Belgio, Francia, Repubblica Ceca, Irlanda, Slovenia, Canada, Gran Bretagna, Germania, Svizzera, Namibia e Italia. Tra gli italiani sono presenti anche due equipaggi formati dagli universitari dell’associazione studentesca Sapienza Vela.
“La sua forma squadrata, la dice tutta sulla sua vocazione planante.” Dice Claudio Locanto, uno dei quattro studenti partecipanti . Invece Claudia idolo alla richiesta di parlare delle caratteristiche della barca risponde: “Posso dirlo in una parola? ...corre!!!”
L’intera organizzazione è stata affidata allo Yacht Club Bracciano Est. Si tratta di un’associazione sportiva dilettantistica fondata nel 1973 ed alimentata, in tutti questi anni di attività, da tanta passione, che spinge a fare della scuola vela giovanile una priorità assoluta. Per questo motivo Sapienza Vela, associazione studentesca nata con lo scopo di diffondere la passione per il mare e la vela nel mondo universitario, ha ricevuto due derive in comodato d’uso.
Lo Y.C.B.E., dall’alto della sua esperienza ( infatti è stato l’organizzatore del mondiale svolto nel 2001) e assistito dalla classe italiana Fireball, ha pianificato servizi come il trasporto per gli spostamenti dagli alberghi alle rive del lago. E’data particolare attenzione anche alle convenzioni con i luoghi di interesse locali come il museo delle forze aeree italiane e i battelli che effettuano giri turistici del lago. La poca distanza tra il lago e Roma è un incentivo per i tifosi degli equipaggi stranieri a seguirli numerosi.
“E’ la prima volta che partecipo a regate di questo calibro, è un’ occasione per metterci alla prova e condividere la nostra grande passione con velisti provenienti da paesi vicini e lontani.” Questo è quello che significa Fireball per il Sapienza-Velista Stefano Compiani.
Tutto fa pensare ad una lieta permanenza degli equipaggi e degli spettatori per un evento che si annuncia una festa europea della vela e dello sport.


17/07/2012 10:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Venezia: arriva il “Riva Days La Serenissima”

L’evento, inserito all’interno del raduno “Riva Days La Serenissima”, è stato organizzato dalla Riva Historical Society, la Federazione internazionale che riunisce circa 700 armatori di tutto il mondo

Figaro:nella notte Xavier Macaire vince la tappa di Dieppe e la Solitarie ma....

Xavier Macaire o Yann Elies? Una protesta in corso potrebbe cambiere il vincitore della Solitaire du Figaro 2015

Roma-Giraglia: Line Honours per Libertine, Durlindana 3 prima nella X2

Il Comet 45 condotto da Marco Paolucci e Lorenzo Zichichi, ha impiegato 42 ore 54 minuti e 22 secondi per percorrere le 251 miglia teoriche del percorso ad una velocità media di circa 5.8 nodi

Genova: il 27 giugno in acqua per la Millevele

Appuntamento sabato 27 giugno per Millevele 2015, la grande festa della vela aperta a tutte le imbarcazioni organizzata dallo Yacht Club Italiano

Roma Giraglia: dopo 3 ore in testa c'è Durlindana 3

Al briefing meteo, tenuto da Ezio Sarti, si è capito che sarà, coma quasi tutte le edizioni, una regata molto difficile e tatticamente esasperata ph-ItaliaVela

Sehkraft vince la 7ma edizione dello S&S Swan Rendez-vous

Si è conclusa in una giornata di sole e vento di maestrale medio-leggero la 7a edizione dello S&S SWAN RENDEZ-VOUS prestigiosa manifestazione organizzata dal Circolo della Vela Marciana Marina e riservata agli Swan

85 anni di regate sul Garda grazie al cutter “Galeotto”

In origine era il cutter austriaco "Sirius", successivamente, recuperato dal fondo lago (l'armatore, l'Arciduca d'Austria, non voleva che finisse in mani italiane) venne ribattezzato "Galeotto"

A Torre Guaceto i migliori windsurfer italiani under 18

Il Campionato Italiano, cuore di un appuntamento che prevede sette intensi giorni di regate, precede di poco il mondiale in Polonia, definendo così in maniera cruciale la leadership atletica di molti partecipanti

Roma-Giraglia: domani alle 18 la partenza

Il passaggio dell'Elba è sempre un punto cruciale e bisogna decidere secondo il meteo del momento, perché sfruttare, eventualmente, i forti venti del canale di Piombino potrebbe essere un grande vantaggio

Giacomo Giovanelli vince a Grado la quarta tappa della Coppa Italia Finn

La quarta tappa della Coppa Italia Finn 2015 si è disputata a Grado per l’organizzazione della Società Canottieri Ausonia, con la partecipazione di 34 timonieri provenienti da Italia, Austria, Russia ed Ucraina

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci