lunedí, 24 aprile 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

moth    optimist    29er    fraglia vela riva    vela olimpica    laser    nautica    star    fraglia vela    duecento    barcolana    ferreti group    brindisi-corfù    press    altura   

UFO22

VELA - Gli Ufo 22 alla Gentlemen's Cup

La Gentlemen’s Cup, l’ormai famosa regata organizzata dal Circolo Vela Gargnano e dedicata ai monotipi, si chiude con uno scarno bottino in termini di prove. Due giorni di regate per totalizzare due risultati utili. Colpa del meteo che tra terremoti e temporali ha continuato a fare saltare il vento.
Gli Ufo 22, in otto sulla linea di partenza, sono riusciti a regatare, come le altre classi presenti, soltanto nella giornata di sabato con un vento da sud che è rimasto più o meno costante nella prima frazione di gara intorno agli 8-10 nodi, che ha dato poi del filo da torcere ai tattici con buchi, cambi di direzione e mollane significative, fino ad affievolirsi del tutto e a costringere il Comitato ad annullare la terza partenza. A bottino pieno chiude Giorgio Zorzi, presidente di Classe, su Blue Moon Econova che con un equipaggio tutto in famiglia, il fratello e la nipote alle scotte, mette tutti in fila. Dietro è Incubo armata dal Cantiere Terra e Mare con la coppia Benedetti – Poci che, con un quarto posto ed un secondo, riescono a relegare per la legge dell’ultimo risultato migliore Freedom di Cristina Dovara comandata da Lorenza Mariani in terza posizione con risultati invertiti. Stesso punteggio finale anche per il quarto e quinto posto con vantaggio di Nexis di Brighenti (3-7) su Dadeli di Emanuele Carbonelli (5-5).
Ottimo inizio per Blix di Gianmaria Bertanzon che al suo primo anno di attività nella Classe chiude sesto ma va sul podio nella seconda prova con un terzo posto meritatissimo.
Nella seconda giornata invece non c’è stato nulla da fare: insieme agli ufetti sono usciti questa mattina verso le nove gli Asso, i Dolphin, i Protagonist, i Fun, le Star ma hanno atteso inutilmente che il vento decidesse da che parte soffiare. Spaghettata alle 13 e poi di nuovo in acqua per cercare una possibilità che però non è arrivata.
Il prossimo appuntamento per gli Ufo 22 sarà a Sarnico, sul lago d’Iseo, per la seconda prova del Circuito Terra e Mare Cup il 9 e 10 giugno.


21/05/2012 14:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

FLASH - Naufragio Rimini: ci sarebbe 1 morto accertato

L'imbarcazione si è schiantata contro la scogliera a causa delle forti raffiche di vento

Il CNRT contro i "Furbetti del Trackerino"

Dalla prossima regata verranno certificati i tracking delle barche e la loro traccia costituirà una prova in sede di proteste

Naufragio Rimini: recuperati i corpi dei tre dispersi

Tutti veronesi i componenti dell'equipaggio. La barca stava entrando importo per le pessime condizioni del mare

Roma per Tutti: vittoria di classe e 2° posto assoluto per Shirlaf

Grande prova del Red Devil Sailing Team, che ha condotto al massimo delle prestazioni lo Swan 65 Shirlaf di Giuseppe Puttini, conquistando in condizioni meteo sfavorevoli il successo nella propria classe e il secondo posto in graduatoria generale

Torna la Duecento: la XXIII edizione dal 5 al 7 maggio

A meno 2 settimane dal via, oltre 50 iscritti

Conclusa la 30ª edizione di Pasquavela a Porto Santo Stefano

Low Noise II in classe ORC, Pierservice Luduan in classe IRC A e Faster 2 in classe IRC B sono i vincitori finali

Prosecco moldavo? No grazie!

La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco Doc - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery

Torna Corri sull’acqua – Windsurf 4 Amputees

Oltre 20 ragazzi con diverse amputazioni agli arti inferiori grazie ai quali è stato possibile, modificando l'aspetto tecnico e la didattica, studiare e approfondire le problematiche specifiche per l'apprendimento del windsurf

FIV: un concorso per il Poster della Coppa Primavela

Il disegno di Letizia Turturiello vincitore nel 2016

Il 7 maggio diecimila vele di solidarieta’ per i terremotati di Amatrice

I fondi saranno utilizzati senza alcuna detrazione per l'acquisto e la consegna, direttamente nelle mani dei beneficiari, di materiali e attrezzature necessarie per le scuole delle zone colpite dal sisma

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci