mercoledí, 24 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cio    melges 24    confitarma    optimist    pesca    nautica    la cinquecento    starr    guardia costiera    nave italia    benetti    fincantieri    regate    ostar    j/70    calvi network   

UFO22

VELA - Gli Ufo 22 alla Gentlemen's Cup

La Gentlemen’s Cup, l’ormai famosa regata organizzata dal Circolo Vela Gargnano e dedicata ai monotipi, si chiude con uno scarno bottino in termini di prove. Due giorni di regate per totalizzare due risultati utili. Colpa del meteo che tra terremoti e temporali ha continuato a fare saltare il vento.
Gli Ufo 22, in otto sulla linea di partenza, sono riusciti a regatare, come le altre classi presenti, soltanto nella giornata di sabato con un vento da sud che è rimasto più o meno costante nella prima frazione di gara intorno agli 8-10 nodi, che ha dato poi del filo da torcere ai tattici con buchi, cambi di direzione e mollane significative, fino ad affievolirsi del tutto e a costringere il Comitato ad annullare la terza partenza. A bottino pieno chiude Giorgio Zorzi, presidente di Classe, su Blue Moon Econova che con un equipaggio tutto in famiglia, il fratello e la nipote alle scotte, mette tutti in fila. Dietro è Incubo armata dal Cantiere Terra e Mare con la coppia Benedetti – Poci che, con un quarto posto ed un secondo, riescono a relegare per la legge dell’ultimo risultato migliore Freedom di Cristina Dovara comandata da Lorenza Mariani in terza posizione con risultati invertiti. Stesso punteggio finale anche per il quarto e quinto posto con vantaggio di Nexis di Brighenti (3-7) su Dadeli di Emanuele Carbonelli (5-5).
Ottimo inizio per Blix di Gianmaria Bertanzon che al suo primo anno di attività nella Classe chiude sesto ma va sul podio nella seconda prova con un terzo posto meritatissimo.
Nella seconda giornata invece non c’è stato nulla da fare: insieme agli ufetti sono usciti questa mattina verso le nove gli Asso, i Dolphin, i Protagonist, i Fun, le Star ma hanno atteso inutilmente che il vento decidesse da che parte soffiare. Spaghettata alle 13 e poi di nuovo in acqua per cercare una possibilità che però non è arrivata.
Il prossimo appuntamento per gli Ufo 22 sarà a Sarnico, sul lago d’Iseo, per la seconda prova del Circuito Terra e Mare Cup il 9 e 10 giugno.


21/05/2012 14:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

La Cinquecento X2 e XTutti è la grande vela d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita

Firmato da Marina Cala de' Medici il protocollo di insediamento per le aree di crisi di Livorno e Piombino

Due accordi di programma tra Governo nazionale, Regione Toscana ed Enti locali relativi a progetti industriali finalizzati a garantire nuova occupazione nella aree di crisi industriale della fascia costiera

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Friuli: l'adrenalina pura della "Caccia al Tonno Rosso"

In Friuli dal 16 giugno inizia la stagione della pesca al tonno rosso, un Big Game che si pratica in alto Adriatico dal 1970. E per chi ama la fotografia subacquea i fondali di Lignano saranno una scoperta incredibile

La Fraglia Vela Riva con il progetto FIV-MIUR VelaSCUOLA

In pieno svolgimento alla Fraglia Vela Riva il progetto della Federazione Italiana Vela “VelaScuola” Kinder + Sport, che fa conoscere la vela a centinaia di ragazzi

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

Ad Eraclea gli atleti Optimist del Circolo della Vela Mestre con Giovanni Grandi sul gradino piu’ alto del podio

Quasi 60 ragazzini, di cui 25 Juniores e 34 Cadetti, si sono sfidati nelle acque di Eraclea con un vento molto difficile, instabile e in continua rotazione verso destra, di intensità iniziale di 7 nodi e provenienza da Nord Est nella prima prova

Tutto pronto per l'Audi - Italian Sailing League

La prima selezione del 2017 organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, si svolge a Porto Cervo: dodici gli equipaggi al via

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci