domenica, 25 settembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    vela olimpica    formazione    ufo 22    j70    salone di genova    salone nautico    solitari    altura    farr 40    dinghy    trimarani    regate    suzuki   

MONDIALE ORCI ANCONA

VELA - (dai Team) Prime regate per UKA UKA RACING al mondiale ORCi di Ancona

Prima giornata di regate ad Ancona per il Campionato del Mondo Orc International e primo risultato positivo per UKA UKA RACING, il Comet 38 S armato dal civitanovese Lorenzo Santini, patron del team che negli ultimi anni ha conquistato ben tre titoli Mondiali nella classe monotipo Melges 24, tra i protagonisti più attesi della rassegna iridata che si concluderà sabato.

Oggi le 115 barche scese in acqua per la prima giornata di regate (59 scafi nel Gruppo A e 56 nel Gruppo B) hanno incontrato condizioni meteo invernali, con pioggia, mare mosso, temporali sparsi e un vento tra i 14 e i 18 nodi d’intensità (330° la direzione) che ha consentito la disputa di una sola regata invece che le due previste dal programma.

Una prova che UKA UKA RACING, scafo timonato dal civitanovese Alessio Marinelli con il barese Daniele De Tullio alla tattica, ha concluso al secondo posto nel Gruppo B dietro l’M 37 Low Noise di Giuseppe Giuffré e davanti al Grand Soleil 39 Morgan di Nicola De Gemmis, due tra i principali antagonisti di UKA UKA RACING, in acqua con i colori del Circolo Nautico Numana “Silvio Massaccesi”, per la conquista del titolo Mondiale. Nel Gruppo A, invece, vittoria per il Tp 52 Enfant Terrible di Alberto Rossi, campione del Mondo Orc International in carica.

Oltre a Marinelli e De Tullio, l’equipaggio di UKA UKA RACING è formato dal Team Manager Alessandro Battistelli (randa), dal Comandante della barca Fabrizio Lisco (trimmer) e da Andrea Ballico (trimmer), Matteo Santini (afterguard), Giacomo Poggetti (drizze), Roberto Innamorato (albero) e Corrado Rossignoli (prua).

“Oggi siamo andati bene, è stato un buon esordio”, ha dichiarato il timoniere di UKA UKA RACING Alessio Marinelli, reduce dai successi all’Italian Cup di Civitanova Marche e al Trofeo Stecconi di Ancona. “Sono contento perché l’equipaggio ha manovrato molto bene, in condizioni difficili. Domani ci aspetta la regata lunga e considerate le previsioni sarà una navigazione impegnativa: noi comunque siamo pronti e la barca è preparata per dare il meglio in tutte le condizioni”.

Il programma dell’Orc International World Championship prevede per domani alle ore 12 la partenza della regata lunga, mentre da giovedì a sabato sono previste altre regate tra le boe, con premiazione finale in programma sempre sabato al Marina Dorica di Ancona, base logistica della manifestazione.


24/06/2013 21:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Andrea Fornaro e il suo nuovo Mini 6.50, l'Ofcet ‘Sideral 918’, presenti al Salone Nautico di Genova

Varato lo scorso 15 luglio presso il Marina di Cala Galera (Monte Argentario), che lo accompagnerà verso la prossima Mini Transat 201

Stefano Chiarotti (CNRT) Campione Italiano Offshore in doppio

Il velista del CNRT verrà premiato dalla FIV a Genova nel corso del Salone Nautico

La stagione autunnale del Team Altura Yacht Club Hannibal

Il Team Altura YCH si impone nei maggiori eventi della stagione

1001 Vela Cup 2016, la decima edizione va all’Università di Padova

Le due imbarcazioni Aura e Ate, giunte rispettivamente al primo e al secondo posto. Terzo gradino del podio per l'equipaggio dell'Università di Brescia con Pelèr

Vittoria italiana del ligure Mario Rabbò alla D-One Gold Cup

La D-One iniziata e finita in assoluta paritá, con la vittoria per migliori parziali del ligure Mario Rabbò, che è riuscito a controllare il campione in carica Nick Craig, aggiudicandosi la vittoria finale, sebbene in paritá di punteggio

Nautica, il settore mostra segnali di ripresa e va alla ricerca di nuovi professionisti

In occasione del 56° Salone Nautico di Genova, Wyser identifica i profili più ricercati dal settore. Project Manager, ingegneri e commerciali, tra i ruoli più richiesti

Le Extreme Sailing Series debuttano a Madera

Al via l’Act 6 del circuito di vela mondiale

Mascalzone Latino è secondo alla Rolex Swan Cup 2016

Fra gli yacht classici disegnati da Sparkman & Stephens

La nave più lussuosa al mondo in resina italiana

Un’opera che punta ad esaltare i plus estetici della resina e soprattutto le sue funzionalità: resistenza nel tempo, sicurezza e igiene

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci