giovedí, 11 febbraio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    extreme 40    j24    tre golfi    nautica    roma per 1/2/tutti    guardia costiera    regate    vela a vela    meteo    primo cup    premi    vele d'epoca    libri    mini 6.50    circoli velici   

MELGES 20

VELA - (Dai Team) Melges 20: Audi Giacomel Eberhard chiude al sesto posto

Passata in archivio con un totale di sei prove valide, la seconda tappa dell'Audi Sailing Series Melges 20 ha visto Audi Giacomel Eberhard - Out of Reach chiudere al sesto posto della classifica generale.

Nel corso della giornata conclusiva, il team di Guido Miani non è riuscito a confermare il secondo posto ottenuto ieri pomeriggio, al termine di quattro prove che avevano promosso Pecceré di Mirko De Falco al comando della graduatoria.

Oggi, al fronte di condizioni medio-leggere, Audi Giacomel Eberhard - Out of Reach è inciampato in un diciassettesimo che ha impedito all'equipaggio del tattico Gabriele Benussi di scartare il dodicesimo rimediato nella terza prova. I campioni europei Melges 20 hanno comunque reagito da par loro e nella prova conclusiva sono tornati alla carica, chiudendo la serie con un terzo che, al tirar delle somme, è risultato essere il secondo miglior parziale dopo il successo ottenuto nella quarta regata.

A conquistare il successo di tappa è stato il citato Pecceré, che ha messo in fila il leader del circuito Turnover (Vallivero-Perazzo-Fonda) e Mascalzone Latino (Onorato-Wilmot-Savelli).

Il prossimo appuntamento con le Audi Sailing Series Melges 20 è fissato per la metà di luglio (13-15) a Malcesine, sede di tappa tra le più apprezzate dai protagonisti del circuito.

Oltre al main sponsor Audi F.lli Giacomel, la stagione di Audi Giacomel Eberhard - Out of Reach è supportata dalla maison di alta orologeria Eberhard&Co, official sponsor, e da Musto, coinvolto in qualità di sponsor tecnico.


03/06/2012 23:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Roma per 1 si presenta a San Salvatore in Lauro

Presenteranno la regata due solitari d'eccezione, Andrea Mura e Matteo Miceli. La Roma per 1 sarà dedicata ad Alessandro Fiordiponti, iscritto n. 15 alla prima edizione, strappato troppo presto alle rotte terrene

I Mini 650 invitati alla Giraglia Rolex Cup

Per i Mini 650 l'iscrizione sarà riservata agli equipaggi in doppio e la prova sarà valida per il Campionato Italiano della classe - ph. Carlo Borlenghi

Bob & Steve: la storia marinara di due vecchietti terribili

Nel luglio del 2015 hanno lasciato le coste della Norvegia tentando di attraversare l’Oceano Atlantico per tornare nel Maine ma sono ancora in Inghilterra dopo una serie infinita di SOS

Premiati i migliori velisti dell’Emilia – Romagna

I portacolori dell’Emilia Romagna sui campi di regata nazionali e internazionali premiati al Museo della Marineria di Cesenatico con Michele Zambelli e il vice presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre

Lo “Start” 2016 del Circolo Vela Gargnano Lago di Garda

La nuova annata ricomincerà proprio con i giovani e il piccolo doppio inglese che dal 23 al 26 marzo, durante il ponte di Pasqua, darà vita al 1° EASTER MEETING

J24: La Superba sempre in testa al 41° Invernale di Anzio-Nettuno

Dopo la pausa per le festività la numerosissima Flotta J24 di Roma è scesa nuovamente in acqua per disputare una nuova manche del 41° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno

Monaco: partita la Primo Cup

Primo giorno di regate per il primo weekend della trentaduesima edizione della Primo Cup Trophée Credit Suisse allo Yacht Club de Monaco

32° Primo Cup – Trophée Credit Suisse: Day 3, gran finale

Domenica di vela impegnativa e gran finale per la flotta internazionale di 75 barche impegnate nel weekend inaugurale della Primo Cup – Trophée Cup Suisse 2016 allo Yacht Club de Monaco

RAI Sport: questa sera su Vela a Vela, Malagò, Croce e l'Amm. Lo Sardo

La ventennale rubrica condotta da Giulio Guazzini presenta stasera un servizio realizzato al Circolo Canottieri Aniene di Roma, dove è stato presentato il programma regate 2016 dello Yacht Club Italiano

Toscana: prima manifestazione nazionale dei comandanti di unità da diporto

Il lavoro deve marciare avanti alla burocrazia, fino a oggi i lavoratori marittimi sono stati inascoltati e ogni giorno perdiamo quattro o cinque comandanti che decidono di andare a lavorare all'estero

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci