domenica, 24 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

tp52    regate    altura    volvo ocean race    mini 6.50    press    melges 20    circoli velici    ucina    gc32    cnrt   

CIRCOLI VELICILI VELICILI VELICI

VELA (dai circoli) I velisti del CNSM al Mondiale Master 470

Dal 30 luglio al 6 agosto nelle acque di Bracciano si sono disputati il Campionato Italiano e il Campionato Mondiale 470 Master.

Molti gli atleti veneti che hanno accettato la sfida, tra i quali i beniamini di casa CNSM, i trevigiani Renzo e Roberto Zaina da anni affiatatissimi sulla deriva olimpica, insieme a Francesco Valla e Pietro Calzavara nella categoria Masters, Andrea Gravili e Roberto De Marchdella Grandmasters.

Il programma prevedeva il 30 e 31 luglio lo svolgimento del Campionato Italiano Master e a seguire dopo un giorno di riposo e i controlli di stazza, l’atteso appuntamento Mondiale dal 2 al 6 agosto, con atleti alcuni dal passato agonistico, provenienti da Italia, Germania, Nuova Zelanda, Svizzera, Unione Sovietica, Ungheria, Francia e Israele.

Il Campionato Italiano, disputato su cinque prove con 44 equipaggi è iniziato come da previsioni, con un vento di termica da sud ovest con intensità variabile da 8/12 nodi ben distribuito e con pochissimi salti di vento che ha permesso alla coppia padre-figlio Renzo e Roberto Zaina di portare a termine tre prove con discreti piazzamenti.
Anche il secondo giorno di regata è stato proficuo per la coppia, malgrado un improvviso salto di vento verso sinistra li abbia penalizzati nell'ultima prova, facendoli chiudere in 9° posizione in classifica assoluta.

Il Mondiale prevedeva undici prove di regata con un solo scarto.
L’inizio, caratterizzato da un vento che si è fatto attendere, ha permesso lo svolgimento di una sola prova con vento di grecale molto rafficato e intensità fino a 18 nodi.
Meglio è andata nei giorni successivi, anche grazie all’ottima organizzazione del club ospitante, la Planet Sail di Bracciano, che ha predisposto velocemente i cambi nel campo di regata, permettendo lo svolgimento di tutte le tre prove di giornata con vento di termica tra gli 8 e i 13 nodi. Il campo di regata è risultato per chi non lo conosceva bene, anche per gli equipaggi che puntavano al titolo, molto difficile da interpretare, con repentini cambi di direzione.
La penultima giornata di regate è stata la più dura per Zaina-Zaina. Il vento aumentato fino a venti nodi, dovuto anche ad un'instabilità che entrata nelpomeriggio, unita ad un problema tecnico che li ha costretti al ritiro nell'ultima prova, ha pregiudicato il risultato finale, essendo previsto un solo scarto.

Il gran finale del Campionato Mondiale Masters, con un forte vento di tramontana con punte di 25/28 nodi che ha messo tutti a dura prova, ha visto concludere Zaina-Zaina 16° assoluti.
Meno fortunati Valla-Calzavara 33° nella categoria Masters e Gravili-De March 26° in quella Grandmasters.


09/08/2016 16:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018

Altair 3 di Sandro Paniccia conferma il suo titolo. Nel Gruppo B successo diExtrema, X35 di Andrea Bazzini

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Un'estate di grandi eventi per il Circolo Vela Gargnano

Tante regate prima di Gorla & Centomiglia, anticipate dal Circuito Internazionale del Catamarano M 32. Il 22 settembre la Childrenwindcup. Si parte a fine giugno con il trofeo Danesi, a metà luglio il Trofeo Alpe del Garda alla base di Campione Univela

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

Volvo Ocean Race: tappa decisiva

E’ quella in cui veramente ci si gioca il titolo. La leg 11 partirà giovedì 21 giugno da Göteborg, in Svezia, diretta all’Aja nei Paesi Bassi e sarà una sfida totale per i primi tre team della classifica generale, MAPFRE, Team Brunel e Dongfeng Race Team

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci