sabato, 10 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

gaetano mura    altura    marina di varazze    52 super series    press    alinghi    vela oceanica    guardia costiera    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    yacht club sanremo    laser    nautica   

CIRCOLI VELICILI VELICILI VELICI

VELA (dai circoli) I velisti del CNSM al Mondiale Master 470

Dal 30 luglio al 6 agosto nelle acque di Bracciano si sono disputati il Campionato Italiano e il Campionato Mondiale 470 Master.

Molti gli atleti veneti che hanno accettato la sfida, tra i quali i beniamini di casa CNSM, i trevigiani Renzo e Roberto Zaina da anni affiatatissimi sulla deriva olimpica, insieme a Francesco Valla e Pietro Calzavara nella categoria Masters, Andrea Gravili e Roberto De Marchdella Grandmasters.

Il programma prevedeva il 30 e 31 luglio lo svolgimento del Campionato Italiano Master e a seguire dopo un giorno di riposo e i controlli di stazza, l’atteso appuntamento Mondiale dal 2 al 6 agosto, con atleti alcuni dal passato agonistico, provenienti da Italia, Germania, Nuova Zelanda, Svizzera, Unione Sovietica, Ungheria, Francia e Israele.

Il Campionato Italiano, disputato su cinque prove con 44 equipaggi è iniziato come da previsioni, con un vento di termica da sud ovest con intensità variabile da 8/12 nodi ben distribuito e con pochissimi salti di vento che ha permesso alla coppia padre-figlio Renzo e Roberto Zaina di portare a termine tre prove con discreti piazzamenti.
Anche il secondo giorno di regata è stato proficuo per la coppia, malgrado un improvviso salto di vento verso sinistra li abbia penalizzati nell'ultima prova, facendoli chiudere in 9° posizione in classifica assoluta.

Il Mondiale prevedeva undici prove di regata con un solo scarto.
L’inizio, caratterizzato da un vento che si è fatto attendere, ha permesso lo svolgimento di una sola prova con vento di grecale molto rafficato e intensità fino a 18 nodi.
Meglio è andata nei giorni successivi, anche grazie all’ottima organizzazione del club ospitante, la Planet Sail di Bracciano, che ha predisposto velocemente i cambi nel campo di regata, permettendo lo svolgimento di tutte le tre prove di giornata con vento di termica tra gli 8 e i 13 nodi. Il campo di regata è risultato per chi non lo conosceva bene, anche per gli equipaggi che puntavano al titolo, molto difficile da interpretare, con repentini cambi di direzione.
La penultima giornata di regate è stata la più dura per Zaina-Zaina. Il vento aumentato fino a venti nodi, dovuto anche ad un'instabilità che entrata nelpomeriggio, unita ad un problema tecnico che li ha costretti al ritiro nell'ultima prova, ha pregiudicato il risultato finale, essendo previsto un solo scarto.

Il gran finale del Campionato Mondiale Masters, con un forte vento di tramontana con punte di 25/28 nodi che ha messo tutti a dura prova, ha visto concludere Zaina-Zaina 16° assoluti.
Meno fortunati Valla-Calzavara 33° nella categoria Masters e Gravili-De March 26° in quella Grandmasters.


09/08/2016 16:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tir: sicurezza stradale a rischio per autisti stranieri senza formazione

Sono circa il 20% della forza lavoro alla guida nelle imprese di autotrasporto italiane, ma il coinvolgimento di patenti estere nel totale degli incidenti che vedono protagonisti mezzi pesanti supera ampiamente il 40%

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Extreme Sailing Series: Alinghi in testa dopo la prima giornata

Condizioni di vento extreme a Sydney, ma Alinghi c’è e guida la classifica provvisoria. Spettacolari le foto delle regate odierne con le imbarcazioni in full foiling

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci