sabato, 3 dicembre 2016

REGATE

A vela con il cuore la 10° Childrenwindcup e sognando Olympia

vela con il cuore la 10 176 childrenwindcup sognando olympia
redazione

"  #avelacon il cuore" è l'hastag lanciato in occasione della Children Wind Cup e del Miglio Olimpico, tappa di chiusura del circuito multisport Sognando Olympia. Due giorni di grande festa (e sport) al porticciolo di Bogliaco di Gargnano, il cuore della Centomiglia velica del lago di Garda e di tante altre regate internazionali. Tanti ospiti, la vela degnamente rappresentata dall'azzurra di Rio, Giulia Conti una che per vent'anni ha veleggiato con il cuore su tutti i campi di gara del Mondo, il triplete (Mondiale, Europeo e Italiano) conquistato l'anno passato con lo skiff olimpico dell'Fx: "Ecco le vere sfide, quelle dei ragazzini dell'Ospedale dei Bambini di Brescia che hanno vinto la battaglia della malattia,  arrivano oggi con le nostre vele, con il cuore". Giulia rappresentava la vela come Leonardo Manera ha portato il saluto del mondo dello spettacolo con i suoi personaggi, svelando il suo rapporto (difficile, forse) con medici e medicine. Manera che è gardesano doc ha raccontato quando giovanissimo voleva fare il mago, i giochi sperimentati (con scarso successo) con i compagni di classe al Liceo Fermi di Salò. Le altre special guest sono state il Protagonist di Claudio Bazzoli (Spirito Libero nella foto di Carlo Borlenghi), carena campione d'Italia in questo 2016 e prima alla Centomiglia con i tempi corretti Orc (stazza internazionale) nel Trofeo Beppe Croce, primo assoluto nel giro del lago tra le utilitarie dell'acqua. L'altra barca ospite era  il "Pelèr" del Cus Brescia, barca costruita dall'Università di Brescia e già protagonista (terzo posto) al Campionato del Atenei a Venezia. 
Ma i veri protagonisti sono stati i ragazzi dell’Abe (Associazione  Bambino Emopatico), accompagnati da volontari, infermieri, medici e del Reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale dei Bambini del Civile di Brescia, diretto dal dottor Fulvio Porta. A seguirne le prestazioni, rilevando a distanza nove parametri vitali di atleti e velisti con l’avveniristica maglietta di Xeos del Progetto Resco  (Remote System Control),  l’azienda di Roncadelle impegnata sul fronte della telemedicina e del telesoccorso. Testimonial del "Miglio" olimpico è stato Gianni Poli, vincitore della Maratona di New York nel 1986, olimpionico a Seoul nel 1988, argento sulla stessa distanza agli Europei di Spalato, nel 1990. In attività gli stand gastronomici degli amici dell’Abe, con il ricavato destinato alle attività dell’Associazione. La ChildrenWindCup numero 10 è stata anche una regata, raccontata in diretta Tv da Teletutto e nel Web per quasi 6 ore. A vincerla il vecchio leone lacustre Oscar Tonoli che con la "Ines" (un Solaris 36) ha infilato sulla boa di arrivo il glorioso "Blue Falcon" di Giò Vannelli, che per tutta la gara aveva condotto le danze. Un colpo di scena che non ha guastato l'atmosfera di festa e i sorrisi di tutti i partecipati  di #avelaconilcuore, evento curato da Abe, Spedali Civili di Brescia, Circolo Vela Gargnano e 14a Zona Fiv, Consorzio turistico Garda Lombarda, per il Miglio Gruppi sportivi Gargnano e Monte Gargnano.


26/09/2016 22:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Marco Maroni nuovo Presidente della Canottieri Garda

E festeggia i suoi 125 anni con tanti traguardi sportivi

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Msc Crociere e Fincantieri celebrano il Float-Out di Msc Seaside

Compreso il comparto crociere, la ricaduta economica totale del Gruppo Msc in Italia è di circa 5 miliardi di euro l’anno

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 pronto a volare nell'Aliseo

Il trimarano italiano mantiene le prue verso il Nord Atlantico per agganciare venti più stabili

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

Maserati Multi70 punta a nord nella RORC Transatlantic Race

Scelte tattiche diverse e venti leggeri di bolina per Maserati Multi70 e Phaedo3 nel secondo giorno della RORC Transatlantic Race

Prima regata in oceano per Maserati Multi70

Partita la RORC Transatlantic Race con venti deboli da Sud Ovest

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci