sabato, 22 luglio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    melges 32    optimist    52 super series    solitari    guardia costiera    circoli velici    windsurf    benetti    formazione    nautica    fincantieri    mini 6.50    trofeo del mare    vela    press    cambusa   

J70

Vela J/70: va in archivio la prima manche dell'Alpen Cup

vela 70 va in archivio la prima manche dell alpen cup
redazione

Con sei prove disputate nella due giorni di regate melsinee va in archivio la prima manche dell'Alpen Cup, combinata tutta gardesana con la quale parte il countdown per l'assegnazione del titolo tricolore J/70. Condizioni meteo eccellenti scandite dal Péler - andato leggermente a calare solo sulla prova d'epilogo - hanno accompagnato i 30 team provenienti da sei Paesi che nel fine settimana hanno disputato la quarta e penultima frazione del campionato nazionale open ALCATEL J/70 CUP, organizzata sotto l'egida di Fraglia Vela Malcesine.
Tappa da incorniciare per Calvi di Network (Alberini-Brcin) che con cinque vittorie consecutive e un quinto posto scartato come peggior risultato ha guadagnato il gradino più alto del podio davanti a L'elagain (Solerio-Ivaldi), secondo al traguardo in altrettante prove in un braccio di ferro tra l'armatore pesarese e quello sanremese che - il primo spietato con vento sostenuto e il secondo dal rendimento costante in ogni condizione - si protrae sin da inizio campionato. Terzo posto per il team monegasco di Stefano Roberti su Aria che ha relegato ai piedi del podio la campionessa continentale Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible (tattico Simone Spangaro). 
Competitiva oltreché numerosa anche la flotta Corinthian che ha dato del filo da torcere agli equipaggi professionisti con Magie Das Sailing Team di Alessandro Zampori, primo nella divisione e quinto assoluto, seguito da White Hawk di Gianfranco Noè.

Con la prima manche dell'Alpen Cup, sale a 28 il numero di prove complessivamente disputate nell'ambito del circuito ALCATEL J/70 CUP che vede ancora saldo in testa L'elagain di Franco Solerio La flotta J/70 si prepara ora a fare rotta su Riva del Garda per la seconda manche dell'Alpen Cup (9-11 settembre) che coincide con la tappa finale del circuito valido per l'assegnazione del titolo tricolore.
Soddisfatto il presidente della Classe Italiana J/70 Vittorio di Mauro per l'esito della prima regata riservata al monotipo in quel di Malcesine dove l'alto Benaco offre un luogo ideale di incontro tra le flotte del Mediterraneo e quelle mitteleuropee: 'L'Alpen Cup può diventare un must della stagione velica J/70 come dimostra l'alto numero di equipaggi stranieri che partecipano alla prima edizione' ha chiosato Di Mauro.

Alpen Cup 1^ manche/ 4^ frazione ALCATEL J/70 CUP, classifica fino alla quinta posizione 
1. Calvi Network, Carlo Alberini, ITA, 1-1-1-1-1-(5); 5 pnt
2. L'elagain, Franco Solerio, ITA, 2-2-2-(7)-2-2 ; 10 pnt
3. Aria, Stefano Roberti, MON, 6-3-3-(12)-3-4; 19 pnt
4. Petite Terrible, Claudia Rossi, ITA, 4-7-9-2-(21)-3; 25 pnt
5. Magie, Alessandro Zampori, ITA, (10)-8-5-4-6-6 ; 29 pnt


24/07/2016 19:56:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torna la Nimbus Vintage Cup, Regata-Revival per Derive Classiche

L’evento è promosso da Nimbus Surfing Club di Fiumetto e Comitato dei Circoli Velici Versiliesi con il patrocinio della FIV e dei comuni di Forte dei Marmi e Pietrasanta

America's Cup: la sfida a Auckland nel 2021 torna all'antico

Barca e equipaggi dovranno essere del paese sfidante. A Auckland si torna alle origini

Domani a Marina Cala de’ Medici la terza serata di cortometraggi “Cinemadamare”

Sarà proiettato il suo corto “Una bellissima bugia”, realizzato con la Scuola di cinema di Grosseto (di cui Santoni è allievo per il corso di regia e sceneggiatura) e vincitore di molti premi

Platu 25, Sciacca: il trionfo di Euz II Villa Schinosa

A settembre ci sarà il mondiale a Mondello: “Lo prepararemo come sempre, con la massima attenzione. Cercheremo di fare il massimo, poi sarà il campo a dare il verdetto”.

Platu 25, Sciacca: Euz II Villa Schinosa prende il comando

Tutte e quattro le prove della giornata sono state vinte da Euz II Villa Schinosa, che riprende così lo scettro del campionato e distanzia di 7 punti gli storici rivali di Five For Fighting 3, a un solo giorno dalla fine del campionato

Rolex Farr 40 World Championship: Plenty emerge dal Maestrale

Secondo e terzo posto per gli italiani Enfant Terrible e Pazza Idea

Plenty vince in Costa Smeralda il 20° Rolex Farr 40 World Championship

Vicecampione 2017 è Enfant Terrible di Alberto Rossi, tattico Vasco Vascotto, ieri autore di parziali eccellenti che lo hanno portato a chiudere a soli 3 punti da Plenty

152° anniversario Guardia Costiera

L’Ammiraglio Melone, nel corso del proprio intervento, ha voluto ricordare le parole rivolte dal Presidente della Repubblica al personale del Corpo in occasione della sua visita di ieri al Comando Generale

Rolex Farr 40 Worlds: Plenty allunga in Costa Smeralda

Seguono, ma con distacco, Flash Gordon ed Enfant Terrible. Domani la conclusione

"Waszp" E "420" due Campionati Mondiali di Vela a Campione ad agosto sul Lago di Garda

Sarà la festa della velocità. Di fatto anche l'anteprima di uno degli scafi che sarà protagonista delle Olimpiadi a partire dal 2024 o del 2028

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci