venerdí, 9 dicembre 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

alinghi    vela oceanica    gaetano mura    guardia costiera    press    suzuki    regate    campionati invernali    windsurf    altura    yacht club sanremo    laser    nautica    j24    campionato invernale riva di traiano   

ALCATEL J/70

Vela J/70: parte il Campionato Mondiale a San Francisco

vela 70 parte il campionato mondiale san francisco
redazione

Conto alla rovescia agli sgoccioli per l’Alcatel J/70 World Championship 2016 in programma nella baia di Frisco da domani fino a sabato. In acqua quindici nazioni e ottanta top team tra i quali spiccano gli iridati Tim Haley (Helly Hansen) e Julian Fernandez Neckelmann (Flojito Y Cooperando), i campioni statunitensi Jud Smith (Africa) e Joe Bardenheier (Muse), ma anche due equipaggi italiani la cui fama è da tempo giunta oltreoceano. Si tratta di Carlo Alberini su Calvi Network, da due anni detentore dello scettro alla Key West Race e vicecampione iridato uscente, e di Claudia Rossi con Michele Paoletti su Petite Terrible, giovane titolare continentale ed emblema di una flotta europea che ha raggiunto, se non addirittura superato, il livello di quella statunitense dalla quale è partito il fenomeno J/70. In aggiunta, sul red carpet della terza edizione dei Worlds riservati alla sportboat americana sfilano tattici del calibro di John Kostecki (medaglia olimpica e vincitore della Volvo Ocean Race), Bill Hardesty e  Paul Cayard il quale affianca Carlo Alberini sin dalle battute finali del Campionato Nazionale Open Alcatel J/70 Cup. Gli altri team nostrani sono Enjoy with Spitfire di Claudio Tomelleri, B2 di Michele Galli con Francesco de Angelis alla tattica e Tanspance di Vittorio di Mauro.
Nella cinque giorni iridata, gli equipaggi si daranno battaglia nel leggendario campo di regata posizionato nella  porzione di baia a nordest (sottovento) l’isola di Alcatraz. Previsto un massimo di quattro prove al giorno e l’ingresso dello scarto dopo la sesta valida.
Soddisfazione infine espressa da Jeff Jonstone, al timone del cantiere J/Boats per la presenza in acqua a San Franscisco dello scafo numero 2 e dell’ultimo varato, il 1111, a dimostrazione dell’incredibile successo registrato in pochi anni dalla piccola sportboat americana.  
Da segnalare infine la possibilità di seguire in tempo reale i Worlds di San Francisco grazie alla tecnologia Alcatel (per il tracking online delle barche in regata.


26/09/2016 12:44:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Gaetano Mura: danni per Italia sdraiata da 65 nodi di vento

Gaetano Mura:"Ho lottato invano per 40 minuti che mi sono sembrati un' eternità, sotto quello sforzo, spendendo sino all'ultima goccia di energia e di forza dentro le mie braccia e tutto il mio corpo".

Invernale Riva di Traiano: di Lunatika il primo centro nella "Per2"

Vincono Lunatika (Per2), Ulika (Regata), Twins (Crociera) e Giuly del Mar (Gran Crociera) in una giornata caratterizzata da un grande equilibrio in tutte le classi

Campionato Meteor del Golfo di Napoli: Yanez vince il Trofeo Circolo Canottieri Napoli

Una flotta di 30 imbarcazioni che ospita anche alcuni team provenienti da Bracciano e dal Trasimeno

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

L’austriaco Christian Binder vince la 12ª edizione dell’International Christmas J24 Match Race

Atleti da 8 nazioni del vecchio continente si sono dati battaglia in un week end di regate a match race a bordo dei J24, organizzato dalla Sezione di Trieste della Lega Navale

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

Passato il meridiano di Greenwich, Capo di Buona Speranza è a un passo. In arrivo un fronte con vento a 40-45 nodi

Giro di boa per la Monteargentario Winter Series e l’Argentario Coastal Race

Ottimo riscontro di partecipanti e gradimento per l’innovativa formula proposta dai Circoli dell’Argentario

RORC Transatalntic Race: MaseratiMulti70 a 142 miglia da Grenada

Vittoria per Phaedo nella categoria multiscafi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci