venerdí, 22 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nautica    azzurra    protagonist    barcolana    52 super series    audi    optimist    ufo22    marine    salone nautico    millevele    giancarlo pedote    este 24    regate    press   

OPTIMIST

A Vada conclusa la II Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

vada conclusa la ii tappa del trofeo optimist italia kinder sport
redazione

CircoloVelico Pietrabianca, Circolo Nautico Vadese e la II Zona FIV con il sostegno del Comune di Rosignano Marittimo e dalla Pro Loco di Vada, hanno unito le forze per ospitare a Vada la II tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, manifestazione della classe Optimist, che richiede sempre molti mezzi e tante persone tecnicamente preparate: due campi di regata a quadrilatero e relativa assistenza pe garantire la sicurezza, spazi a terra per pulmini, gommoni e barche non sono cosa semplice da gestire e coordinare, ma nonostante le condizioni di vento non facilissime tutto è andato per il meglio e per tutti è stata sicuramente un’esperienza da ricordare. 
La location a Marina di Vada è stata adeguata con spazi, spiaggia, hotel e altri servizi molto vicini, mare azzurro (Rosignano è bandiera Blu 2016), vento sostenuto fino a forte nell’ultima giornata e una natura selvaggia nel campo di regata più a sud, che ha permesso di far scoprire a molti un'altra bellissima località della nostra penisola. I 310 regatanti provenienti da tutta Italia e suddivisi nelle due categorie cadetti (9-11 anni) e Juniores (12-15) nel primo giorno hanno disputato tre regate caratterizzate da una bel maestrale sui 16-18 nodi, cielo limpido e colori stupendi, che hanno regalato un vero spettacolo. Il secondo giorno a metà mattinata è entrato scirocco forte, che improvvisamente ha oscurato il sole e costretto il Comitato di regata a far uscire solo i timonieri più grandi juniores, perchè le condizioni di vento e mare per i cadetti sarebbero state troppo impegnative e avrebbero messo in difficoltà i più. 
Per gli juniores è stato così possibile, con la quarta prova, applicare lo scarto della prova peggiore, anche se il leader indiscusso Marco Gradoni (Tognazzi Village), ha scartato uno dei suoi 4 primi! Gradoni (quarto al mondiale Optimist 2016), è migliorato moltissimo anche con vento medio-forte e oltre a vincere con un poker di primi parziali, ha impressionato per i distacchi inflitti ad ogni singola regata. Bene anche l’altra romana Giulia Sepe (CV Roma), seconda assoluta con due primi e due secondi nella propria batteria, e prima femmina. In continuo miglioramento anche Davide Nuccorini (CV Roma) terzo in generale, secondo maschio (1-2-2-12 i parziali). Terzo posto juniores maschile (quarto in generale) per Marco Gambelli (CN Senigallia) molto regolare con tre secondi e un terzo. Quarto Juniores M Edoardo Bocale del CV Ravannate (circolo che organizzerà sia la 2^ Selezione Nazionale Optimist, che la III Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport ad inizio giugno); quinto ancora un portacolori del Tognazzi Village (come Gradoni) Jean Severin Giovine. Da segnalare nell’ultima prova con 20 e più nodi di scirocco la vittoria nella propria batteria di Tommaso Molinari (CV Ravennate). Per quanto riguarda le femmine alle spalle della Sepe, anche se in generale un po’ più distaccata con un diciasettesimo posto, secondo gradino del podio per Alina Iuorio (CV Portocivitanova) e terzo di Giorgia Bonalana (CV Torbole). 
La classifica della categoria cadetti naturalmente si è mantenuta come il primo giorno, dopo 3 regate; peccato non essere riusciti ad avere la quarta prova per ottenere lo scarto, perchè più di un timoniere avrebbe potuto salire in classifica considerati i parziali un po’ altalenanti del primo giorno. Anche qui protagonista una femmina, che ha addirittura vinto la classifica generale con due primi e un quarto: Ginevra Caracciolo (LNI Napoli) ha vinto davanti al sempre bravissimo Alessandro Cortese (CV Crotone) e a Nicolò Cassitta (YC Olbia), che riporta i colori sardi tra i timonieri protagonisti della classe Optimist. Terzo maschio cadetti Walter Borizzoni (SC Garda Salò). Seconda femmina cadetti Cecilia Belletti (CV Portociviotanova, 6-9-14), quattordicesima assoluta e terza Giulia Bartolozzi (SC Garda Salò).
Il Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport dà appuntamento il 10 e 11 giugno a Ravenna!


02/05/2017 19:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Frauscher 858 Fantom Air vince il Concorso di Eleganza a Cannes 2017

Frauscher 858 Fantom Air, motor yacht di 8,6 metri, combina le linee esclusive e le straordinarie caratteristiche tecniche del precedente modello cabinato

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Il Campionato Europeo D-One

Ad Alassio dal 21 al 24 settembre.Sono sei le nazioni rappresentate, tra cui Gran Bretagna e Cecoslovacchia per un totale di oltre 25 timonieri

Domani al via la Regata del Conero e Jack la Bolina

Due manifestazioni con caratteristiche e finalità simili, che celebrano la cultura del mare e favoriscono l'avvicinamento del pubblico alla navigazione

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci