lunedí, 25 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

marina militare    tp52    vele d'epoca    solidarietà    melges 20    regate    volvo ocean race    altura    mini 6.50    press    circoli velici   

OPTIMIST

A Vada conclusa la II Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

vada conclusa la ii tappa del trofeo optimist italia kinder sport
redazione

CircoloVelico Pietrabianca, Circolo Nautico Vadese e la II Zona FIV con il sostegno del Comune di Rosignano Marittimo e dalla Pro Loco di Vada, hanno unito le forze per ospitare a Vada la II tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport, manifestazione della classe Optimist, che richiede sempre molti mezzi e tante persone tecnicamente preparate: due campi di regata a quadrilatero e relativa assistenza pe garantire la sicurezza, spazi a terra per pulmini, gommoni e barche non sono cosa semplice da gestire e coordinare, ma nonostante le condizioni di vento non facilissime tutto è andato per il meglio e per tutti è stata sicuramente un’esperienza da ricordare. 
La location a Marina di Vada è stata adeguata con spazi, spiaggia, hotel e altri servizi molto vicini, mare azzurro (Rosignano è bandiera Blu 2016), vento sostenuto fino a forte nell’ultima giornata e una natura selvaggia nel campo di regata più a sud, che ha permesso di far scoprire a molti un'altra bellissima località della nostra penisola. I 310 regatanti provenienti da tutta Italia e suddivisi nelle due categorie cadetti (9-11 anni) e Juniores (12-15) nel primo giorno hanno disputato tre regate caratterizzate da una bel maestrale sui 16-18 nodi, cielo limpido e colori stupendi, che hanno regalato un vero spettacolo. Il secondo giorno a metà mattinata è entrato scirocco forte, che improvvisamente ha oscurato il sole e costretto il Comitato di regata a far uscire solo i timonieri più grandi juniores, perchè le condizioni di vento e mare per i cadetti sarebbero state troppo impegnative e avrebbero messo in difficoltà i più. 
Per gli juniores è stato così possibile, con la quarta prova, applicare lo scarto della prova peggiore, anche se il leader indiscusso Marco Gradoni (Tognazzi Village), ha scartato uno dei suoi 4 primi! Gradoni (quarto al mondiale Optimist 2016), è migliorato moltissimo anche con vento medio-forte e oltre a vincere con un poker di primi parziali, ha impressionato per i distacchi inflitti ad ogni singola regata. Bene anche l’altra romana Giulia Sepe (CV Roma), seconda assoluta con due primi e due secondi nella propria batteria, e prima femmina. In continuo miglioramento anche Davide Nuccorini (CV Roma) terzo in generale, secondo maschio (1-2-2-12 i parziali). Terzo posto juniores maschile (quarto in generale) per Marco Gambelli (CN Senigallia) molto regolare con tre secondi e un terzo. Quarto Juniores M Edoardo Bocale del CV Ravannate (circolo che organizzerà sia la 2^ Selezione Nazionale Optimist, che la III Tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport ad inizio giugno); quinto ancora un portacolori del Tognazzi Village (come Gradoni) Jean Severin Giovine. Da segnalare nell’ultima prova con 20 e più nodi di scirocco la vittoria nella propria batteria di Tommaso Molinari (CV Ravennate). Per quanto riguarda le femmine alle spalle della Sepe, anche se in generale un po’ più distaccata con un diciasettesimo posto, secondo gradino del podio per Alina Iuorio (CV Portocivitanova) e terzo di Giorgia Bonalana (CV Torbole). 
La classifica della categoria cadetti naturalmente si è mantenuta come il primo giorno, dopo 3 regate; peccato non essere riusciti ad avere la quarta prova per ottenere lo scarto, perchè più di un timoniere avrebbe potuto salire in classifica considerati i parziali un po’ altalenanti del primo giorno. Anche qui protagonista una femmina, che ha addirittura vinto la classifica generale con due primi e un quarto: Ginevra Caracciolo (LNI Napoli) ha vinto davanti al sempre bravissimo Alessandro Cortese (CV Crotone) e a Nicolò Cassitta (YC Olbia), che riporta i colori sardi tra i timonieri protagonisti della classe Optimist. Terzo maschio cadetti Walter Borizzoni (SC Garda Salò). Seconda femmina cadetti Cecilia Belletti (CV Portociviotanova, 6-9-14), quattordicesima assoluta e terza Giulia Bartolozzi (SC Garda Salò).
Il Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport dà appuntamento il 10 e 11 giugno a Ravenna!


02/05/2017 19:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Assegnati a Forio i titoli di Campione Italiano ORC 2018

Altair 3 di Sandro Paniccia conferma il suo titolo. Nel Gruppo B successo diExtrema, X35 di Andrea Bazzini

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

MASBEDO a Manifesta 12 Palermo | altri due weekend per visitare l'installazione all'Archivio di Stato di Palermo

Sabato 23 e domenica 24, e sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, dalle ore 10 alle ore 20 l'installazione site-specific Protocollo no. 90/6 (2018) del duo MASBEDO per Manifesta 12 sarà nuovamente fruibile all’interno dell’Archivio di Stato di Palermo

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

La Serenissima celebra la tradizione con il VI Trofeo Principato di Monaco - Vele d'Epoca in Laguna

Per il quarto anno il Trofeo, seconda tappa della “Coppa A.I.V.E. dell’Adriatico” 2018, si rivolge alle imbarcazioni classiche ed è organizzato dallo Yacht Club Venezia

Volvo Ocean Race: tappa decisiva

E’ quella in cui veramente ci si gioca il titolo. La leg 11 partirà giovedì 21 giugno da Göteborg, in Svezia, diretta all’Aja nei Paesi Bassi e sarà una sfida totale per i primi tre team della classifica generale, MAPFRE, Team Brunel e Dongfeng Race Team

Grande successo per la 30+Trenta

Il percorso costiero prevede la partenza davanti al porto di Fiumicino con arrivo al molo della marina di Riva con attenzione alle secche di Capolinaro. Il ritorno percorso inverso con arrivo al traverso del molo verde di Fiumicino

Italiano Altura: dopo la prima giornata al comando Mela ed Extrema

Le imbarcazioni hanno portato a termine una prova nel corso di una giornata caratterizzata da bel tempo e vento debole intorno ai 7-8 nodi fino al pomeriggio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci