sabato, 19 gennaio 2019

GC32

Una poltrona per tre: Realteam, .film e Malizia vincono una prova ciascuno

una poltrona per tre realteam film malizia vincono una prova ciascuno
redazione

Non è stato affatto facile per il Comitato di Regata riuscire a portare a casa la terza e penultima giornata della GC32 Orezza Corsica Cup. Con un vento a oltre 20 nodi, i team sono rimasti a terra fino alle 15.30 e poi, quando sono arrivati sul campo di regata, l’aria è scomparsa completamente. Fortunatamente la loro pazienza è stata premiata e una brezza da ovest si è stabilizzata nella rada, malgrado un cielo grigio, e ha permesso una prova dell’ANONIMO Speed Challenge e due regate a bastone. 
Le prove di velocità, come di consueto, sono state corse con ospiti a bordo e su un percorso andata e ritorno al lasco. Malgrado un vento inferiore ai 10 nodi, l’equipaggio guidato dallo skipper svizzero Jérôme Clerc, Realteam, ha fatto registrare una punta di velocità media di 18,38 nodi, ossia di poco superiore a quella di .film di Simon Delzoppo con18,25.
“Sono felice di aver vinto l’ANONIMO Speed Challenge oggi,” sono state le parole di Clerc . “Non è stato il più veloce che abbiamo fatto perché c’era poco vento, ma siamo riusciti a portare il gennaker e spero che anche gli ospiti si siano divertiti. E poi spero di vincere l’orologio!” Chi farà registrare la migliore velocità nel corso dei quattro giorni della GC32 Orezza Corsica Cup si aggiudicherà un orologio ANONIMO Nautilo. 
Nelle regate a bastone il top scorer di giornata è stato .film Racing con un primo e un second posto parziale, che ha anche interrotto la striscia positiva di Malizia – Yacht Club de Monaco. Infatti, il team monegasco è stato vittima della sfortuna, dato che nell’ultimo bordo è quasi finito in un buco di vento vicino a un allevamento di pesci, che costituiva un ostacolo sulla parte sinistra del percorso. Essendosene accorti in tempo, i velisti guidati da Pierre Casiraghi hanno dovuto ritornare di bolina per aggirare l’ostacolo, dando la possibilità a .film Racing di strambare in anticipo e di prendere la testa.
“Ci piace un sacco quell’allevamento di pesci!” Ha detto scherzosamente lo skipper australiano  di .film Simon Delzoppo, il cui nome tradisce le origini italiane della sua famiglia. “E’ stata una mossa pianificata, i ragazzi sono stati bravi a vedere dove c’erano dei buchi e dove no. Sapevamo che dovevamo andare in quella zona del campo per trovare aria e così abbiamo fatto. Oggi il campo di regata era davvero pieno di trappole e bisognava stare molto attenti ai buchi. Leigh [McMillan] e Ed [Powys] hanno fatto un ottimo lavoro.” 
Gli australiani di  .film Racing dello skipper Simon Delzoppo protagonisti oggi a Calvi - Foto: Jesus Renedo / GC32 Racing Tour
Nella seconda regata Malizia – Yacht Club de Monaco è tornata alla vittoria con il suo skipper Pierre Casiraghi tornato al timone e Sébastien Col alla regolazione della randa. “Abbiamo fatto una buona partenza e ci siamo avvantaggiati sulla flotta sin da subito” ha spiegato Casiraghi. “Gli australiani hanno dovuto poggiare per evitare l’allevamento di pesci e le barche che si sono tenute sulla destra hanno trovato meno aria. E’ stata una buona decisione e poi sei è trattato solo di controllare la flotta e di navigare in controllo.”
Casiraghi è tornato a navigare oggi dopo che il suo equipaggio nella giornata di ieri aveva fatto registrare bel cinque vittorie in cinque prove. “Avevamo un po’ di pressione addosso, dopo ieri.” Ha ammesso lo skipper. “Ma la barca è preparata bene e il team è molto bravo. Domani potrebbero esserci diverse prove e dovremo cercare di non restare indietro. I ragazzi sono in forma, quindi speriamo per il meglio.”
Domani, per l’ultima giornata della GC32 Orezza Corsica Cup, il programma prevede che il primo segnale preparatorio sia alle 11.00. L’intenzione degli organizzatori è di far svolgere due prove dell’ ANONIMO Speed Challenge seguito, se possibile, da cinque regate a bastone. La premiazione è in calendario per le 17.00. 

Classifica generale GC32 Orezza Corsica Cup

Pos Team R1 R2 R3 R4 R5 R6 R7 R8 R9 Tot
1 Malizia - Yacht Club de Monaco 1 5 1 1 1 1 1 4 1 16
2 Realteam 2 1 5 4 3 5 5 2 3 30
3 Argo 5 2 4 2 4 2 3 5 6 33
4 Team ENGIE 3 3 3 3 6 3 2 6 4 33
5 Mamma Aiuto! 4 4 2 6 2 6 4 3 5 36
6 .film Racing 6 6 6 5 5 4 6 1 2 41
7 Zoulou DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 72
Classifica owner-driver GC32 Orezza Corsica Cup

Pos Team R1 R2 R3 R4 R5 R6 R7 R8 R9 Tot
1 Mamma Aiuto! 4 4 2 6 2 6 4 3 5 36
2 .film Racing 6 6 6 5 5 4 6 1 2 41
3 Malizia - Yacht Club de Monaco DNS/8 DNS/8 DNS/8 DNS/8 DNS/8 DNS/8 DNS/8 4 1 61
4 Zoulou DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 DNC/8 72


15/09/2017 21:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Exxpedition: un giro del mondo a vela per sole donne contro la plastica

Partirà dall’Inghilterra l’eXXpedition Round the World 2019-2021, spedizione oceanica in barca a vela tutta al femminile che circumnavigherà il globo per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sull’enorme impatto delle sostanze plastiche sugli oceani

Windsurf: il titolo italiano overall a Dario Mocchi

Dario Mocchi ITA-8080 conquista il titolo OVERALL bissando il successo del 2017. Prima delle donne Bruna Ferracane ITA 712

America's Cup: Panerai sponsor di Luna Rossa

Lasciate le vele d'epoca, cui aveva lungamente legato il proprio nome, Panerai approda alla teconologica America's Cup a bordo di Luna Rossa

Varato l'Audace, l'Explorer Yacht di Andrea Merloni

Due discoteche, una Land Rover, una moto e una Penthouse a 15 m sul livello del mare. Ecco lo yacht dell’ex presidente Indesit progettato da Floating Life insieme allo Studio Sculli e costruito dal Cantiere delle Marche

Le "Nozze d'Argento" del Velista dell'Anno FIV

XXV edizione e Nozze d'Argento per "Il Velista dell’Anno FIV", ideato, promosso e organizzato da Acciari Consulting e dalla FIV

Dinghy: a Torre del Lago il Trofeo Valentin Mankin

Tutto pronto per il Trofeo Valentin Mankin. Attesi oltre 50 Dinghy a Torre del Lago Puccini il 19 e 20 gennaio per la quinta edizione della "Nazionale Spontanea"

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Cavallo Pazzo II guida l'Invernale del Circeo

Dopo sei prove in testa c'è Cavallo Pazzo II, l’X 35 di Enrico Danielli, seguito da Vahinè 7 il First 45 di Francesco Raponi, terzo Le Cage Aux Folles l’XP 33 di Mario Bellotti

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Sanremo: ripreso l'Invernale West Liguria

E’ iniziata sabato 12 gennaio la terza tappa del trentacinquesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Inverno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci