lunedí, 21 maggio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    nautica    rolex capri sailing week    altura    formazione    vele d'epoca    regate    volvo ocean race    surf    dinghy    ufo22    barche d'epoca   

MINITRANSAT

Una MiniTransat all’insegna del fotovoltaico

Partenza il primo ottobre per la MiniTransat 2017, riservata ai migliori 81 al mondo, in solitario su un guscio di 6 metri e mezzo senza assistenza esterna né comunicazione, sarà come di consueto suddivisa in due tappe.
La prima da La Rochelle a Las Palmas de Gran Canaria, 1350 miglia che richiedono mediamente dai 7 ai 10 giorni di navigazione. La seconda tappa di 2700 miglia, ripartirà all’inizio di novembre e i partecipanti impiegheranno dai 15 ai 20 giorni per raggiungere Le Marin in Martinica.
La gara quest’anno vedrà una folta rappresentanza italiana, allo start da La Rochelle infatti ci saranno fra gli altri Ambrogio Beccaria, Andrea Pendibene e Matteo Rusticali a bordo rispettivamente di Alla Grande, Pegaso e Spot.
Ad accomunare i tre connazionali una scelta tecnica, il fotovoltaico di bordo, realizzato dall'azienda Solbian di Avigliana, in provincia di Torino.
L'energia è un elemento indispensabile e il fotovoltaico rappresenta una strada che sempre più navigatori decidono di intraprendere. Su imbarcazioni da competizione come quelle che partecipano alla MiniTransat è inoltre un fattore importante ridurre al minimo ingombro e peso senza rinunciare all’efficienza.
La MiniTransat è una regata durissima, non solo per lo skipper, ma anche per i materiali impiegati, esposti a condizioni durissime: Biscaglia in ottobre, i Caraibi e i cicloni tropicali. Per tutte le 4000 miglia è necessario che l’equipaggiamento sia in condizioni ottimali.
Ambrogio Beccaria, ad esempio, è stato uno dei primi a completare il percorso di qualifica di 1000 miglia in Atlantico solo con pannelli solari.
La sua dotazione consiste in due moduli da 80W l’uno a poppa, orientabili su supporti in carbonio e altri 2 da 50W da utilizzare durante giorno.
I pannelli saranno la sua fonte principale di energia, Ambrogio infatti non avrà come tutti gli altri la pila a combustibile ma soltanto un piccolo gruppo elettrogeno di emergenza. I moduli serviranno ad alimentare per il 70% il pilota automatico, il resto sono strumenti di bordo.
Ha scelto l’energia del sole anche Andrea Pendibene, ingegnere, da sempre attratto dalla tecnologia applicata allo sport, ha trovato nei pannelli della serie ALLinONE la soluzione alle proprie necessità.
Pannelli che sposterà sulla coperta, sulla poppa e sulle draglie cosi da unire semplicità e massima versatilità nell’utilizzo.
Sul Mini, in Particolare su Pegaso, le utenze sono limitate al Vhf, Ais, GPS non cartografico oltre alla luce di navigazione ovviamente, ma il cuore di tutto è il pilota NKE con centralina, schermi, giroscopi, etc. la scelta è quindi obbligata: in solitario su un 6.50 per correre veloce è necessario avere energia!
Come per gli altri, anche per Matteo Rusticali è stata la necessità di usare piloti e strumentazioni a spingerlo verso il fotovoltaico. I pannelli sono sicuramente una delle soluzioni migliori soprattutto se affidabili e di buona qualità, saranno inoltre la principale fonte di energia su Spot: due moduli da 70W su un supporto snodato per seguire i raggi del sole.
L’appuntamento per tutti è quindi il 1 ottobre per seguire l’inizio di questa prima tappa di MiniTransat 2017.


27/09/2017 20:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Alle Bermuda un po' di Match Race in salsa Argentario

Il Team di Ettore Botticini supportato da Andrea Fornaro fa un'ottima prova alla Argo Group Gold Cup arrivando fino ai quarti della prestigiosa competizione di Match Race

Sul Garda arrivano i gentlemen della vela

La regata organizzata da Circolo vela Gargnano e Yacht Club di Cortina. Si corre il 19 e 20 maggio

Marina Cala de’ Medici partnership col Porto di Cavallo

Il Porto di Cavallo è aperto dal 1 giugno al 30 settembre, richiedi informazioni presso la reception del Porto per usufruire dei voucher promozionali

B&G fornitore esclusivo per il leggendario trimarano Orma 60 Ad Maiora

La nuova ed entusiasmante collaborazione vedrà la famosa imbarcazione completamente riequipaggiata con l'elettronica B&G

Varato a Trieste il nuovo TP52 Luna Rossa

Con la nuova imbarcazione parteciperà alla 52 Super Series, in programma da Maggio a Settembre di quest’anno, la prima serie di regate su cui si potranno testare equipaggio e strategie di regata in vista della prossima edizione dell'America's Cup

Ambiente: UniBologna e Confcommercio insieme per "Sentinelle del Mare"

Sentinelle del Mare è il progetto nato presso il Dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali dell’Università di Bologna per la salvaguardia dell’ambiente, attraverso il monitoraggio della biodiversità marina

Tecnorib con la boutique Salvini al Montenapoleone Yacht Club

Dal 14 al 20 maggio 2018 in una delle vie più chic e famose del mondo. Due modellini della linea di gommoni a marchio PIRELLI saranno esposti nella prestigiosa gioielleria Salvini

SuperNikka pronta per il debutto stagionale

È pronto a prendere il via con il primo appuntamento della serie, il Maxi Yacht Capri Trophy, in programma nelle acque del golfo di Napoli da domani fino a domenica nell’ambito della Rolex Capri Sailing Week

Seatailor: lo spi prêt-à-porter

Una giovane start up, la Seatailor, fondata da Andrea Postiglione e Cristina Renzi usa vele e mute da sub per la propria linea di abbigliamento

Gizzeria, Invernale 2018: la Corona a Damanhur

Il Comet 45s di Monteleone- Ferrone quest’anno si è nettamente affermato sugli avversari, collezionando ben 7 primi su 8 risultati che concorrono a formare la classifica

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci