venerdí, 21 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ecologia    salone nautico venezia    mini 6.50    reale yacht club canottieri savoia    vele d'epoca    star    52 super series    ucina    azzurra    press    tp52    laser    vela paralimpica   

151 MIGLIA

A un mese dalla partenza della 151 Miglia-Trofeo Cetilar

un mese dalla partenza della 151 miglia trofeo cetilar
redazione

Con una flotta di 162 iscritti a un mese dalla partenza, la 151 Miglia-Trofeo-Cetilar si prepara a vivere una nuova edizione da record, sulla scia di una continua escalation di gradimento iniziata nel maggio del 2010. Davvero di alto livello sia la quantità che la qualità delle barche iscritte finora – un numero destinato a crescere - il meglio della vela d’altura italiana che, suddivisa nelle due flotte ORC International e IRC, il pomeriggio di giovedì 31 maggio si ritroverà al largo tra Livorno e Marina di Pisa per dare vita all’evento più atteso della stagione di regate offshore. 
“Scorrendo la lista degli iscritti, fa davvero impressione leggere certi nomi”, dichiara Roberto Lacorte, nella doppia veste di Vicepresidente e AD dell’azienda nutraceutica toscana PharmaNutra SPA, main sponsor dell’evento con il suo brand Cetilar®, e di Presidente dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, il sodalizio toscano che organizza la regata assieme allo Yacht Club Punta Ala e con la collaborazione dello Yacht Club Livorno, del Porto di Pisa e del Marina di Punta Ala, nonché l’importante supporto dei partner SLAM, Rigoni di Asiago e Acqua dell’Elba. “Se le condizioni meteo ci saranno di aiuto, è probabile che quest’anno il record di 16 ore e 25 minuti stabilito nel 2011 da Ourdream venga battuto: ci sono barche davvero veloci e nel mese che manca alla partenza, aspettiamo ancora qualche arrivo di alto livello tra gli scafi più grandi, anche perché ormai la 151 Miglia è un’importante tappa del Mediterranean Maxi Offshore Challenge, il circuito organizzato dall’International Maxi Association. Dalle ore 18 di domani, inoltre, le quote di iscrizione subiranno un aggravio del 25 per cento, come da indicazione del Bando di Regata, quindi sono sicuro che proprio in queste ore ci sarà un considerevole aumento delle iscrizioni”.
Ad oggi, è da segnalare la presenza tra gli iscritti di tante barche dai 60’ di lunghezza in su – Pendragon, Itacentodue, Atalanta 2, Mister A, YOL, Magic Rocket, Lupa of the Sea, Vera (ex My Song), Durlindana3, Mister A, Ars Una, SuperNikka – un numero mai toccato nelle edizioni precedenti, oltre a scafi più piccoli ma non per questo meno “cattivi” come Endlessgame, Altair 3 o il 40’ oceanico Enel Green Power (qui la lista completa: http://151miglia.it/iscritti). “C’è davvero tanta qualità, segno che la 151 Miglia è percepita sempre di più come la regata più importante dell’anno, un riconoscimento che premia il nostro impegno quotidiano e una formula vincente”, conclude Lacorte. 
Una formula che quest’anno sarà ancora più ricca, visto che da venerdì 25 a domenica 27 maggio il Porto di Pisa ospiterà tre importanti eventi sportivi legati alla 151 Miglia: il 151 Cetilar Trophy M32, tappa delle Mediterranean Series dei catamarani M32, 151 Bimbi a Vela (sabato 26), l’evento istituito per avviare i più piccoli alla conoscenza del mare e dello sport, e la prima edizione della 15.1 Run (sabato 26), una gara podistica con ricavato devoluto in beneficenza. 


30/04/2018 10:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Le colline del Prosecco patrimonio Unesco: si decide il 7 luglio

L’organo consultivo dell’Unesco che si occupa dei siti protetti ha ufficialmente “raccomandato” che le colline del Prosecco di Conegliano e Valdobbiadene siano iscritte nella Lista del Patrimonio Mondiale come Paesaggio culturale

Palermo: concluso il campionato italiano Hansa 303

Si è conclusa domenica la settima edizione di Una Vela Senza Esclusi, contenitore del Campionato Italiano Vela Paralimpica Hansa 303 organizzato dalla Lega Navale Italiana - Sezione Palermo Centro

Presentata la RIGASA, una nuova regata d'altura per Rimini

Il Circolo Velico Riminese torna all’altura con la nuova edizione della regata che attraversa l’Adriatico. Dal 6 all’8 Settembre 170 miglia no stop in equipaggio, in doppio e con un trofeo dedicato alle scuole vela

L'accoppiata Beccaria/Riva pronta per il Mini Fastnet

Via al “Mini Fastnet”: Beccaria e Riva su Geomag pronti per un’edizione popolata di star della vela d’altura come Thomas Coville, Sam Goodchild e Sébastien Audigane.

Il Bod d'Or va a Ladycat

E' l'ultima vittoria per la barca di Dona Bertarelli che nel 2020 verrà sostituita dal TF35

Argentario Sailing Week: la 20ma edizione dal 19 al 23 giugno a Porto Santo Stefano

Trenta le imbarcazioni classiche e d’epoca provenienti da 12 paesi iscritte all’evento per quatto giorni di regate e di spettacolo nel golfo dell’Argentario

Marina di Varazze: premio Best in Show all'Alfa Romeo Giulietta Spider I Serie 1956

Il Marina di Varazze Classic Car è un matrimonio perfettamente riuscito tra meravigliosi gioielli a quattro ruote e l’elegante mood ‘yachting style’ di Marina di Varazze

La Rolex Giraglia 2019 va a Caol Ila R di Alex Schaerer

Con l'arrivo di tutte le barche e il calcolo dei tempi compensati, vince l'edizione 67 della Rolex Giraglia, Il Maxi Caol Ila R di Alex Schaerer

Mondiale Star: partono in testa due Team italiani

La manifestazione ritorna a Porto Cervo dopo trent'anni ed è organizzata dallo YCCS in collaborazione con l'International Star Class Yacht Racing Association

Melges 20: a Scarlino continua il dominio russo

Sul campo di regata del Club Nautico Scarlino si sono disputate quest’oggi, nell’ambito del Quantum Day (con maestrale dai 13 ai 18 nodi), tre prove che sono state tutte vinte dal team russo di Igor Rytov

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci