lunedí, 1 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    minialtura    vela olimpica    platu25    altura    circoli velici    guardia costiera    alcatel j/70    coppa del mondo    5.5    cala de medici    duecento    cnsm    gc32    benetti    turismo   

PRESS

UE: via libera al sostegno pubblico per il trasporto via mare

ue via libera al sostegno pubblico per il trasporto via mare
Roberto Imbastaro

Il via libero definitivo della Commissione europea all’uso da parte dell’Italia del sostegno pubblico per trasferire dalla strada alla ferrovia e al mare il trasporto merci è accolto con favore dal presidente di Conftrasporto, e vicepresidente di Confcommercio, Paolo Uggè.

 “La notizia attesta l’impegno del Governo a sostenere un progetto fondamentale per la nostra economia – dichiara Uggè - Un progetto definito negli anni Duemila ‘delle grandi reti di collegamento’, indispensabili a dare all’economia europea la competitività necessaria a fronteggiare le sfide del mercato globale. Collegamenti e logistica sono le chiavi in un’economia che si realizza sui flussi per reggere l’urto dei Paesi più avanzati. La speranza è che il Governo si attivi per evitare ulteriori perdite di tempo generate da falsi profeti dell’ambientalismo di mestiere, che fino a oggi hanno operato solo per rallentare un processo inevitabile, se si vuole restare in un mercato globale”.

“Vale la pena ricordare che la possibilità di destinare risorse per il rilancio delle Autostrade del mare e del trasporto combinato su ferro è frutto di una scelta responsabile dell’autotrasporto, condivisa dal Governo e sostenuta in sede europea – precisa Uggè – Il lavoro svolto da Conftrasporto ha consentito al settore di mantenere, pur se in momenti di difficoltà, risorse e normative di utilità. Non è stato certo facile – conclude il presidente di Conftrasporto – ma un sostanziale aiuto è arrivato dalla decisione, strategica, di fornire alle varie iniziative un sostegno allargato e condiviso che ha interessato il sistema del mare, della strada e della mobilità ferroviaria. Una stretegia risultata vincente”.


21/12/2016 19:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Numeri incredibili di pubblico e media per la partenza di Vento di Sardegna

I saluti ufficiali delle istituzioni e dei partner del progetto OSTAR sono stati emozionanti, così come la presenza della Brigata Sassari

Caorle: profumo d'altura con la Duecento

A -6 giorni dal via si annuncia un’interessante e combattuta edizione de La Duecento, X2 e XTutti, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita

Cala de' Medici porto d'eccellenza al Versilia Yachting Rende-vous

Il primo evento internazionale dedicato all’alto di gamma della nautica

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Sport Images di Stefano Fusco vince la 6ª edizione della Coastal Race

È stata una bella regata e siamo felicissimi di aver vinto - sono le parole di Stefano Fusco, armatore e timoniere di Sport Images - ha premiato il lavoro di gruppo"

Windsurf: Andrea Rosati campione del mondo IFCA Slalom Master 2017

Mondiali Windsurf IFCA Slalom Youth & Master 2017: Andrea Rosati Campione del Mondo Master 2017, Marco Begalli 3° assoluto e primo dei Grand Master

Assemblea annuale dei Soci di Marina Cala de' Medici

All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio 2016 e la conferma della cooptazione del nuovo membro del Consiglio di Amministrazione, il Socio Quirino Fausto Sestini, a seguito delle dimissioni della Dott.ssa Elena Zanin

La seconda giornata della Coppa del Mondo di Hyeres

In attesa del Mistral previsto per i prossimi giorni, oggi gli equipaggi hanno dovuto dar sfoggio di pazienza e intuito, per azzeccare le rotazioni del vento e riuscire a primeggiare in questa seconda, difficile giornata di regate

Hyères, danza con il Mistral

Puntuale come da previsioni, da ieri notte la Costa Azzurra è stata spazzata da un vento che a metà mattinata, misurato all’interno della Baia, ha toccato i 40 nodi d’intensità

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci