giovedí, 23 marzo 2017

J24

Tutto pronto a Puntaldia per la prima tappa del Circuito J24 della Flotta Sarda

tutto pronto puntaldia per la prima tappa del circuito j24 della flotta sarda
redazione

Saranno gli equipaggi sardi i primi delle numerose Flotte J24 a ritornare in acqua dopo la lunga pausa per le festività: con la prima tappa del Circuito J24 della Flotta Sarda, infatti, riprende l’attività del monotipo più diffuso al mondo. 
L’appuntamento per i J24 della III Zona Fiv è fissato per domenica 8 gennaio nelle splendide acque antistanti il porto di Puntaldia nel Comune di San Teodoro dove, organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione di Olbia con il supporto logistico della Lega Navale Italiana Sezione di San Teodoro, si svolgerà la prima delle tre tappe del Circuito Zonale J24 del 2017.
“Quest’anno, la prima tappa del nostro Circuito Zonale si articolerà su dodici prove da disputarsi nelle domeniche dell’8 (partenza prima regata alle ore 12, le altre a seguire) e 22 gennaio, del 5 e 19 febbraio (in queste tre giornate la prima prova prenderà il via alle ore 11). Saranno ammessi tre scarti rispettivamente alla conclusione della quarta, dell’ottava e della dodicesima regata- ha spiegato il Capo Flotta J24 della Sardegna Marco Frulio, timoniere di Aria -Durante tutta la manifestazione sarà allestita una sede distaccata della segreteria della LNI Olbia presso il Porto di Puntaldia. Le Istruzioni di Regata saranno consegnate ai concorrenti all’atto del perfezionamento dell’iscrizione dalla Segreteria del Circolo, presso il Porto di Puntaldia, a partire dalle ore 9 di domenica 8 gennaio. Al termine di ogni giornata di gara sono previsti coinvolgenti e gustosi pasta party. Domenica 19 febbraio, inoltre, si svolgerà la premiazione finale durante la quale saranno premiati i primi tre della classifica generale di tappa e i primi tre del Circuito 2016.
Il Circuito 2016 è stato vinto dal J24 gallurese Ita 405 Vigne Surrau (sul quale è tornato al timone Aurelio Bini) del Circolo Nautico Arzachena che ha preceduto, con notevole distacco, il resto della Flotta. Dal secondo al quinto posto, invece, solo tre punti di distacco a testimoniare quanto sia agguerrita la Flotta sarda J24: Ita 431 LNI Carloforte armato e timonato da Davide Gorgerino seguito da Ita 241 Libarium di Roberto Dessy (WCCa),  Ita 420 Libissonys di Antonello Ciabatti (WC Cagliari) e Ita 443 Aria della LNI Olbia. 
La tappa di Porto Rotondo, l’ultima del 2016, era stata vinta da Ita 460 Botta Dritta armato e timonato da Mariolino di Fraia (LNI Maddalena) che aveva chiuso a pari punti con Vigne Surrau. Terzo classificato l’equipaggio di casa dello YCPR che, con a bordo un mix di giovanissimi e vecchi volponi, aveva saputo mettere alle spalle il resto della flotta.”


03/01/2017 13:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Mini 6.50: all'Arcipelago 650 si cerca il vento

Corrono insieme anche due dei protagonisti della prossima Roma per 1/2/Tutti, Ambrogio Beccaria e Luca Sabiu. DOpo i 10 nodi di ieri, oggi solo 4 nodi da Ovest per una flotta compatta

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Il prosecco raccontato ai non udenti

La visita alla cantina Bisol e le colline del Prosecco Superiore saranno raccontate anche nella Lingua Italiana dei Segni

CICO 2017: Mattia Camboni è Campione Italiano con un giorno d'anticipo

Un titolo che invece è ancora in ballo nella flotta femminile, dato il distacco tra la leader Marta Maggetti (Fiamme Gialle) e l’Olimpionica di Rio Flavia Tartaglini (Fiamme Gialle)

Meteorsharing apre la stagione con un evento dedicato alla festa del papà

Padri e figli in barca insieme si sfidano. Testimonial e coach Enrico Zennaro e Federica Salvà

Rolex Capri Sailing Week: non solo maxi ma tante novita’ per l’edizione 2017

Regata dei Tre Golfi, Farr 40 Class Capri Regatta, Campionato Nazionale del Tirreno e Mylius Cup

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Tripletta dello Yacht Club Sanremo al Trofeo Nemo

Per ciascun evento sono state disputate tre prove, con regate molto tecniche e condizioni meteo molto variabili

Seatec e Compotec 2017

In un clima positivo confermatosi nel settore nautico, Seatec e Compotec 2017 aprono all’insegna di un rafforzato interesse del settore confermando la loro unicità nel panorama delle fiere tecniche italiane

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci