lunedí, 2 marzo 2015

DISABILI

Tutto pronto per il Campionato Italiano Open «Access Class»

tutto pronto per il campionato italiano open 171 access class 187
redazione

Vela accessibile sul «Garda per tutti» è la rinnovata sfida che il Circolo Vela Gargnano ed Hyak Onlus  proporranno la prossima settimana, dal 5 all'8 luglio, con la prima edizione del Campionato Italiano Open «Access Class», le carene per velisti con varie disabilità motorie, costruite in Australia e che ora hanno anche una loro flotta italiana. La regata arriva a Gargnano dopo una serie di altri appuntamenti che hanno visto a Gargnano e sul Garda nel 2010 il primo Campionato Mondiale formula Homerus  con i velisti non vedenti in regata in totale autonomia, nuovo format delle Paralimpiadi del 2020,  il Campionato d'Europa Access Class di 12 mesi or sono. Nei prossimi giorni sarà la volta della prima edizione del Campionato Italiano "Access Class", una flotta che vedrà al via 20 equipaggi, compresi vari team stranieri. La formula Open prevede la presenza in acqua oltre agli azzurri Marco Gualandris e Marta Zanetti dell’Avas di Lovere (che saranno alle Paralimpiadi di Londra), equipaggi provenienti da Australia, Olanda e Svizzera. Il Campionato chiude il percorso formativo di “Uguali nella diversità” del Ministero della Pubblica Istruzione. Per promuovere la manifestazione Il Circolo Vela Gargnano, Hyak Onlus, la Riviera dei Limoni e dei Castelli, hanno realizzato un Video con la canzone ufficiale del Campionato che stà già facendo il giro nel mondo del web. Le note sono quelle di «Restiamo Insieme», armoniosa ballata di Ivana Spagna e del produttore discografico gardesano Sergio Dall'Ora. La immagini sono state montate da alcuni studenti della Laba di Brescia. Il Campionato chiude il percorso formativo di “Uguali nella diversità” curato del Ministero della Pubblica Istruzione e della Federazione Italiana Vela. Le regate del tricolore 2012 saranno co-promosse con Fondazione Asm, Croce Rossa Italiana, Lo Spirito di Stella-Il Gioco del Lotto, il Consiglio Regionale della Lombardia,  il supporto della Riviera dei Limoni, le cantine Scolari di Raffa di Puegnago, la Iab di Brescia, la Avesani di Verona, il porticciolo turistico di Marina Bogliaco 2000.  L'evento farà parte del progetto «Gulp(T)», acronimo che sta per «Garda, lago per tutti».


29/06/2012 10.59.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Matteo Miceli: "Torno e faccio la Roma per 2"

E' una promessa che ho fatto a Paolo De Girolamo e intendo mantenerla. E poi cosa sono altri tre giorni di mare?

Discovery Route: domani partenza per Sergio Frattaruolo

Domattina è prevista una finestra meteo favorevole, e, alle ore 8:00, “Extreme Sail Academy” dovrebbe schierarsi alla partenza, dove un giudice incaricato dal WSSRC certificherà l’esatto orario del passaggio della start line

Discovery Route: verso le Canarie tra planate e "dolci clandestini"

Oggi a bordo festeggiato Pierpaolo Ballerini. La barca naviga molto bene, con grandi planate e una top speed di 24.70 nodi. Le condizioni molto variabili: in alcuni tratti 10 nodi da ovest, in altri 25/30 da nord

Caribbean 600 race: sfida tra le isole

Racconta Giovanni Soldini, raggiunto questa mattina al telefono: "E’ una bellissima regata, molto competitiva"

Discovery Route: parte stasera alle 20:30 in mare e sui Social l'avventura di Sergio Frattaruolo

Contemporanamente alla partenza verrà lanciato sui Social un concorso per indovinare la data e l'orario di arrivo di Sergio Frattaruolo e del suo equipaggio al traguardo di San Salvador

Este 24: l'Invernale va a RidECoSì del CCAniene

Si chiude con una sola regata maschia il Campionato Invernale Este 24 RiDeCoSì CCAniene di Alberto e Claudia Rossi vince su La Poderosa e Prima della Classe

Meeting del Garda Optimist: svelate le novità tecniche

La regata dei record si rinnova con nuove scelte tecniche per aumentarne la competitività e adeguarsi così alla specializzazione sempre più elevata dei giovani partecipanti

Giovanni Soldini e Maserati partiti per la RORC Caribbean 600 Race

L'equipaggio di Maserati è partito di bolina, in gruppo, con 18 nodi di vento da est e due metri e mezzo d'onda

Muore a 29 anni il Campione italiano di Windsurd Alberto Menegatti

E' deceduto la notte scorsa, nella sua casa di Tenerife, in Spagna, dove si stava allenando in vista della prossima stagione, Alberto Menegatti, vice campione del mondo slalom nel 2013 e più volte campione italiano di windsurf

Volvo Ocean Race: la notte peggiore

Quando mancano poco più di mille miglia al traguardo di Auckland è iniziata una vera e propria gara di velocità in linea fra il terzetto in fuga, composto da Dongfeng Race Team, Abu Dhabi Ocean Racing e MAPFRE