sabato, 23 giugno 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mini 6.50    press    regate    melges 20    altura    tp52    circoli velici    volvo ocean race    ucina    gc32    cnrt    vela    j24   

VOLVO OCEAN RACE

Turn the Tide on Plastic, ancora più giovane e internazionale

turn the tide on plastic ancora pi 249 giovane internazionale
redazione

Sono altri quattro giovani velisti quelli che vanno ad aggiungersi alla squadra di Turn the Tide on Plastic per la prossima Volvo Ocean Race, ma tutti con un ottimo curriculum e tanta voglia di fare, come il gallese Bleddyn Mon che ha regatato in Coppa America, l'inglese Henry Bomby che ha una buona esperienza anche in solitario e i portoghesi Bernardo Freitas e Frederico Pinheiro de Melo.

Il quartetto multinazionale, con ben tre Under 30, si è guadagnato un posto a bordo dopo un intenso periodo di selezione e allenamento a Lisbona e farà parte dell'equipaggio di Turn the Tide on Plastic nel giro del mondo, che partirà da Alicante il prossimo 22 ottobre.

"C'è moltissimo talento da cui attingere.” ha detto Dee Caffari, che sta completando il suo progetto di creare un equipaggio misto maschile/femminile con una forte componente di giovani. "Bleddyn Mon è un velista di talento che viene dalle derive e ha fatto parte del team di Coppa America Land Rover BAR. Essendo un ingegnere è anche molto analitico e bravo a controllare i dati, ma è anche un ottimo timoniere. Sono felice che abbia deciso di unirsi al nostro gruppo e spero di vederlo maturare come velista oceanico.”

Un altro britannico è Bomby, che invece ha una maggiore esperienza in navigazioni offshore, come spiega la skipper: “Henry ha molte miglia nel carniere, avendo partecipato alla regata in solitario Solitaire du Figaro, e inoltre è poliedrico. E' a suo agio con la velocità e in ottima forma fisica. Spero di poter dimostrare che dei giovani velisti di talento possono essere altrettanto competitivi che i veterani della regata.”

Il team sarà portacolori della campagna ecologica delle Nazioni Unite denominata Clean Seas e potrà contare anche sul supporto della Fondazione portoghese Mirpuri, da cui la presenza di Bernardo Freitas e Frederico Pinheiro de Melo che aumenterà il “sapore” portoghese della sfida.

"Abbiamo fatto dei test con otto velisti portoghesi e alla fine abbiamo scelto Bernardo e Frederico.” Ha detto la Caffari. “Ci sono pochi navigatori portoghesi con esperienza oceanica, ma molti buoni atleti ed entrambi sono forti fisicamente e molto dotati tecnicamente.”

Oltre al messaggio ecologista, la campagna di Turn the Tide on Plastic ha anche una forte valenza e spinge per l'inclusività dei giovani e di velisti di diverso genere. La scorsa settimana è arrivata la conferma anche dell'italiana Francesca Clapcich (29 anni) e dell'italo/australiano Lucas Chapman (25 anni) che si sono aggiunti alla squadra capitanata dalla skipper Dee Caffari e dalla boat captain Liz Wardley.

Oltre alla triestina Clapcich, i colori nazionali saranno portati intorno al mondo dal friuliano Alberto Bolzan e dall'italo/argentino Maciel Cicchetti, entrambi a bordo di Team Brunel.


31/08/2017 18:16:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Tutti i vincitori della Giraglia 2018

La regata si č dunque chiusa questa mattina con il tempo limite delle 11 del mattino e la premiazione nel villaggio allestito per i regatanti nei piazzali della sede dello Yacht Club Italiano

Joshua e Suhaili, ecco la Storia della Vela

Eccole, affiancate dopo 50 anni a Les Sables d'Olone, JOSHUA, la barca di Bernard Moitessier, e SUHAILI di Sir Robin Knox-Johnston

Panerai Classic Yacht Challenge: vincono Bertelli su Linnet e Ferruzzi con Il Moro di Venezia I

Vittoria per Patrizio Bertelli su ‘Linnet' nella categoria Vintage e di Massimiliano Ferruzzi con 'Il Moro di Venezia I' nei Classic

Mini 6.50, Boggi Beccaria vince il MAP

Ambrogio Beccaria vince il Trofeo Marie-AgnčsPéron” (MAP) nella categoria Serie a bordo di “Sponsor wanted”.

Italiano Altura: due prove con vento leggero nella seconda giornata ischitana

Nelle acque dell’isola verde si sono svolte due prove di giornata nonostante un vento debole e instabile che ha costretto il Comitato di Regata di rinviare la prima partenza di quasi due ore

Prosecco Doc - Cooking Cup: vince Keep Cool

Francesco Dal Bon e Davide Cori vincono per il terzo anno consecutivo con a bordo il cuoco professionista Alessando Ramel

Kiel: Cesare Barabino oro nel Laser 4.7

Cesare Barabino dello Yacht Club di Olbia si aggiudica la medaglia d’oro nella classe Laser 4.7 distaccando il secondo classificato, l’olandese Paul Hameeteman di ben 41 punti ...

Un'estate di grandi eventi per il Circolo Vela Gargnano

Tante regate prima di Gorla & Centomiglia, anticipate dal Circuito Internazionale del Catamarano M 32. Il 22 settembre la Childrenwindcup. Si parte a fine giugno con il trofeo Danesi, a metŕ luglio il Trofeo Alpe del Garda alla base di Campione Univela

Volvo Ocean Race: Vestas vince la Gothenburg In-Port Race, MAPFRE le Series

Spettacolare regata costiera nelle acque di Göteborg, piena di azione e di cambi al vertice. La vittoria va a Vestas 11th Racing ma con il terzo posto di oggi gli spagnoli di MAPFRE si sono matematicamente aggiudicati le In-Port Series

Forio d'Ischia: parte il Campionato Italiano Altura

Le acque dell’isola di Ischia faranno da palcoscenico alle sessantatré imbarcazioni, per un totale di oltre ottocento atleti che si daranno battaglia per quattro giorni sui due campi di regata al largo di Forio d’Ischia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicitŕ.  Approfondisci