domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

NAUTICA

Tu vuò fà o' catamarano

tu vu 242 224 catamarano
redazione

Difficile definire il personaggio “Joe” Valia, un "esplosivo" quarantaquattrenne italo americano che si definisce cittadino del mondo rivendicando il suo essere brooklinese fino al midollo. E' quello che noi definiamo un emigrato di seconda generazione, ma un po' fuori tempo massimo. E' l'ultimo di 10 figli, rigorosamente tutti maschi, nati da una storia d'amore tra il padre, calabrese di Vibo Valentia, e la madre, australiana di Sydney, incontratisi nel dopoguerra all'ombra della Grande Mela. Le barche, soprattutto se grandi e comode, sono la sua grande passione, seconda solo al business, attività per la quale sembra avere una naturale predisposizione. La sua vita professionale salta da un business all'altro, dal suo primo successo a soli 21 anni come brooker finanziario a New York, alla svizzera Ubs, alla realizzazione di format Tv. Ora approda in Italia con l'entrata in C-Catamarans, con un approccio, vista la passione che trasmette, anche un po' di pancia. Parla cinque lingue e il suo italiano è ottimo. Niente a che vedere con i parenti americani che regolarmente ritornano a rinfrescare le loro origini e ti abbracciano calorosamente chiamandoti "cucine" (cugino). I mercati esteri saranno la sua vasta prateria da esplorare e conquistare, ad iniziare da Dusseldorf a gennaio del 2018, dove il cantiere renderà noti i programmi legati alla produzione. Nel mirino gli USA, Hong Kong, India e il Medio Oriente. 
Joe sarà spesso in Italia, perché intende seguire in prima persona la produzione dei nuovi modelli, che puntano sull’alto di gamma. Dopo aver presentato la linea di catamarani, studiata per inserirsi  nelle fascia più trend del mercato nautico del Mediterreaneo e per avere la caratteristica di velocità decisamente superiori alla media dei multiscafi da crociera, C- Catamarans amplierà presto la gamma delle imbarcazioni in acqua.
Quattro sono i C-Cat 37 che hanno già preso la via del mare, ma i prossimi saranno il Fisherman Power Cat, 38 piedi dedicato alla pesca, che ha già un acquirente negli Stati Uniti, e ancora un C - Cat 37 a vela che prenderà parte alla prossima ARC . Nel contempo il cantiere lavorerà su progetti di imbarcazioni più grandi, compreso un monoscafo di 45 metri, anche questo su specifica richiesta di un armatore internazionale.


18/10/2017 11:45:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci