lunedí, 27 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    regate    press    derive    seatec    turismo    formazione    barcolana    suzuki    cala de medici    vela oceanica   

DINGHY

Trofeo SIAD Bombola d'Oro: vince Paolo Viacava con Mailin

trofeo siad bombola oro vince paolo viacava con mailin
redazione

VELA - E’ terminato oggi a Portofino il Trofeo SIAD Bombola d'Oro, la regata dedicata ai Dinghy 12’ organizzata dallo Yacht Club Italiano con la partnership di SIAD, azienda leader che produce e commercializza gas tecnici e speciali per l'industria meccanica, farmaceutica, chimica e alimentare. La prova di oggi ha preso il via alle 14 sotto un cielo coperto e piovoso, con un vento da sudest di 5 nodi di intensità che è andato via via scemando. Arrivo della regata al fotofinish: vince Paolo Viacava con Mailin, seguito a brevissima distanza da Vincenzo Penagini su Plotzlich Barabba e da Francesco Rebaudi con Kinnor.Al termine della regata svoltasi venerdì e della prova di oggi, il vincitore del Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2012 – per la tredicesima volta consecutiva - è Paolo Viacava con Mailin.
Paolo Viacava si aggiudica quindi il Trofeo Challenge SIAD Bombola d’Oro, la coppa YCI e la medaglia d’oro che gli saranno consegnati durante la premiazione in programma a Portofino alle ore 16 e 30.
Attilio Carmagnani con Karmasutra vince il Trofeo Challenge Bombola D’Argento, riservato al primo classificato delle barche classiche (scafo in legno con armo in legno).
Il Trofeo Challenge Perpetuo “Giovanni Falck” destinato alla migliore squadra costituita da tre timonieri appartenenti allo stesso Club (uno dei tre deve aver compiuto almeno 60 anni o essere di sesso femminile o essere timoniere di un’ imbarcazione di legno) va alla squadra composta da Attilio, Emilio e Alberto Carmagnani.
Si aggiudica il premio per il Primo timoniere femminile la canadese Nicky Arnoldus con Behemot.Premi per i primi tre classificati delle barche classiche: primo Attilio Carmagnani con Karmasutra, secondo Maurizio Manzoli con Scignoria, terzo Emanuele Ottonello con Giulia.
Premi anche ai primi tre classificati del Trofeo Master Over 60: primo Filippo Jannello con Cicci, secondo Vincenzo Penagini su Plotzlich Barabba, terzo Attilio Carmagnani con Karmasutra.Il premiochallenge “Over 70” assegnato al primo degli over 70 è vinto da Angelo Oneto con Più Duecento.
Tra tutti i dinghy iscritti (e che abbiano preso la partenza salvo cause di forza maggiore in tutte le prove in programma) è stato sorteggiato, tra i presenti alla premiazione, un premio del valore di 10.000 € da destinare alla Fondazione Tender to Nave Italia Onlus quale contributo al progetto indicato dalla Fondazionestessa per il 2012.

La classifica generale del 16° Trofeo SIAD Bombola d’Oro:
1. Mailin - Paolo Viacava
2. Kinnor - Francesco Rebaudi
3. Cicci - Filippo Jannello
4. Plotzlich Barabba - Vincenzo Penagini
5. Ota Duvi - Vittorio D’Albertas
6. Superpippo - Emilio Carmagnani
7. Ricomincio da qui - Emanuele Tua
8. Mambrì - Luca Carlo Montella
9. Karmasutra - Attilio Carmagnani
10. Cianin Cianin - Bjorn Vang Mathisen

Il Trofeo SIAD Bombola d’Oro 2012 costituisce la prima regata del Circuito Nazionale della Classe, aperto a tutte le tipologie di Dinghy 12’, da quelli di legno d’epoca a quelli di legno moderni, dai bellissimi e pratici scafi di vetroresina e legno a quelli di sola vetroresina.
Il Trofeo SIAD Bombola d’Oro è inoltre prova del circuito internazionale Trofeo George Cockshott, messo in palio dal nipote del progettista inglese che diede alla luce questa piccola grande barca. Sette le Nazioni rappresentate al Trofeo SIAD 2012: Francia, Svizzera, Germania, Canada, Turchia, Gran Bretagna e Italia.

La regata si è svolta in collaborazione con il Circolo Velico di Santa Margherita Ligure e con il patrocinio dei Comuni diPortofino e Santa Margherita Ligure.


20/05/2012 17:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

Regata Nazionale 420: prima giornata a secco di vento

Il ricordo per il giudice e arbitro di regata Flavio Marendon

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci