giovedí, 26 aprile 2018

REGATE

Trofeo Porti Imperiali: la prima giornata si conclude con una prova valida

trofeo porti imperiali la prima giornata si conclude con una prova valida
redazione

Dopo una settimana caratterizzata da forti venti sabato 24 marzo, la pressione sul campo di regata era debole. Alle 10:00 il CdR ha dato il via alla prima prova del Trofeo Porti Imperiali, regata di qualificazione al Campionato Italiano Assoluto d’Altura, con un vento da NE appena superiore ai sei nodi, vento che è andato inesorabilmente calando e obbligando il Comitato ad annullare la prova. 
Dopo le ore 14:00 sembrava che le condizioni si stessero stabilizzando con una pressione in aumento e il CdR presieduto da Luciano Crocetti ha dato la seconda partenza alle 30 imbarcazioni partecipanti, ma anche questo tentativo è fallito, infatti dopo il primo lato di bolina il vento è sceso sotto i sei nodi impedendo il regolare svolgimento della prova. Il Comitato non si è dato per vinto e ha atteso ancora sperando di riuscire a terminare almeno una regata. L’encomiabile caparbietà dei giudici e la pazienza degli equipaggi sono stati premiati e finalmente il vento si è stabilizzato oltre i 7 nodi da 180°. Dopo la prima bolina la pressione è salita a 10-12 nodi e ha permesso di concludere in modo regolare i due giri del percorso. Una giornata lunga per tutti, ma che alla fine si è chiusa con una bella regata e domani se le previsioni verranno confermate ci potrebbero essere le condizioni per fare altre due prove.
Franco Quadrana, presidente del CVF, dopo la lunga permanenza in mare ha dichiarato: “Bel mare, bel sole e non ultimo un bel gruppo di barche, peccato che il vento non voleva essere della partita. Bravo e temerario il CdR che ha cercato in tutti modi di motivare il gruppo dei regatanti con una partenza al limite della regolarità del vento, per poi inevitabilmente doverla annullare. Alla fine una bella regata che con 11-12 nodi ha permesso a tutti di esprimere le proprie capacità sul campo”.
Il Trofeo Porti Imperiali è organizzato dal Circolo Velico Fiumicino, con la collaborazione dello YC Nautilus e del Comune Città di Fiumicino è anche e prova del Campionato Zonale 2018.
Primo sulla linea d’arrivo in tempo reale Milù III, il Mylius 14E55 di Andrea Pietrolucci che si classifica anche primo nell’overall e in classe 0-2 nel raggruppamento ORC. In ORC classe 2  ottima prova per il GS 39 2M Canopo di Adriano Majolino che si classifica alle spalle di Milù, conquista la testa della classifica ORC classe 3 l’X35 Nautilus XM di Pino Stillitano e  Maurizio Bernardo e nella classe 4 primo posto per l’ X332 Old Fox di Paolo Colangelo.
Nella classifica IRC primo in overall e primo di classe 3 Nautilus XM di Pino Stillitano, in classe 0-2 al primo posto si classifica lo Swan 45 Ulika di Andrea Masi, primo in classe 4 l’X332S Sly Fox di Pino Raselli.


24/03/2018 21:40:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Brontolo davanti a tutti nelle prime 3 prove della Melges 20 World League a Forio d’Ischia

Brontolo ha creato il vuoto alle proprie spalle, dove un gruppo di 5 team è racchiuso in soli 4 punti, con il primo degli inseguitori, Calvi Nework di Carlo Alberini, primo nella seconda prova e a 12 punti di distacco dal leader provvisorio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci