sabato, 24 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

BARCOLANA

Trieste: via lo striscione per Regeni proprio quando c'è la visibilità della Barcolana

trieste via lo striscione per regeni proprio quando 232 la visibilit 224 della barcolana
Roberto Imbastaro

Il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza, ha fatto togliere lo striscione con la scritta "Verità per Giulio Regeni" dalla facciata del Municipio, anticipando così il consiglio comunale che si sarebbe espresso in tal senso dopo una mozione presentata il 5 ottobre dai capigruppo di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega Nord e Lista Dipiazza. Nella mozione si sosteneva che lo striscione era esposto dal 20 febbraio u.s. e che quindi, visto il lungo lasso di tempo intercorso, avesse perso la sua efficacia perché “l’eccessivo prolungamento dell’affissione determina una sorta di assuefazione visiva da parte dei cittadini”…e pertanto si trasforma in “un mero ornamento a scapito del reale significato simbolico”. Peccato che in questi giorni a Trieste per la Barcolana non ci siano solo i triestini, che forse si saranno anche assuefatti, ma velisti provenienti da tutto il mondo. E portare a conoscenza di un vasto numero di persone, anche per la presenza dei media stranieri, quanto accaduto a Giulio Regeni, non è cosa da poco. Ma comunque va bene così, perché questa notizia della rimozione dello striscione è diventata oggi la più virale nel web relativamente alla Barcolana. Il “problema” Regeni si sta mischiando con la politica più bieca, mentre va riportato alla sua essenzialità, quella di un ragazzo ucciso per le sue idee, giuste o sbagliate che siano. Ed è inaccettabile che a Trieste questa triste storia sia motivo di polemiche politiche di bassissimo livello delle quali sono responsabili tutti, opposizioni comprese.


07/10/2016 17:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

De Magistris: “Nauticsud, bilancio positivo per l’economia del mare”

63mila presenze e trend positivo di vendite, il resoconto del 45° salone nautico di Napoli. Nauticsud Award 2018 per le aziende: Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci