giovedí, 15 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ferreti group    fvg marina networks    press    garda    gavitello d'argento    campionati invernali    aziende    turismo    j24    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica   

STAR

Trieste si prepara alla Coppa Tito Nordio e l'Eastern Hemisphere Championship 2018

trieste si prepara alla coppa tito nordio eastern hemisphere championship 2018
redazione

Nove giorni di grande vela con la Classe regina. Il golfo di Trieste e lo Yacht Club Adriaco si accingono ad ospitare il meglio della Classe Star, con un doppio appuntamento agonistico che porterà, sul campo di regata triestino, 68 equipaggi internazionali in rappresentanza di 16 Nazioni (Stati Uniti, Russia, Germania, Svezia, Finlandia, Ucraina, Ungheria, Olanda, Francia, Austria, Svizzera, Slovenia, Croazia, Polonia, Danimarca, Repubblica Ceca, Italia) per quello che è uno degli eventi internazionali Star più attesi della stagione 2018.
Il programma agonistico prevede da sabato 28 a domenica 29 aprile la disputa della classicissima Coppa Tito Nordio che quest’anno, nella sua edizione numero 33, farà da prologo di lusso all’atteso Star Eastern Hemisphere Championship 2018, evento di alto profilo e titolo tra i più ambiti per qualsiasi starista, il cui primo colpo di cannone è fissato per mercoledì 2 maggio (dopo le due giornate precedenti dedicate alle stazze di vele e imbarcazioni). Le regate del Campionato Star Eastern Hemisphere proseguiranno poi fino a sabato 5 maggio, con la disputa di sette prove in totale.
Il parterre di questa regata è di altissimo livello, come dimostra la presenza del numero uno della ranking mondiale, l’azzurro Diego Negri (in coppia con Sergio Lambertenghi) che regaterà per il titolo.
Tra i favoriti d’obbligo la coppia composta dal veterano statunitense di origine cubane Augie Diaz (campione del mondo Star nel 2016 a Miami) con il prodiere brasiliano Bruno Prada (quattro volte campione del mondo oltre a un argento e un bronzo olimpici al collo). Sempre dagli USA giunge la candidatura al titolo da parte di Jack Jennings affiancato dal tedesco Frithjog Kleen (Campione del Mondo 2014 e vincitore della finali Star Sailors League dello scorso anno a Nassau, Bahamas).
La flotta tedesca è capeggiata da Hubert Merkelbach (quarto al Mondiale 2016 di Beunos Aires) e già sul podio (terzo) nell’edizione 2016 dell’Eastern Hemisphere Championship. 
Atra stella d’oro sulla vela (simbolo che contraddistingue il vincitore di un titolo mondiale) presente sul campo di regata di Trieste sarà quella dell’italiano Roberto Benamati, classe pura e veterano della Star, che si presenta a Trieste con un unico obiettivo.
Pur non essendo uno specialista della classe Star va annoverato tra i possibili candidati alla vittoria lo sloveno Vasilij Zbogar che, nel proprio pesantissimo curriculum velico, vanta tre medaglie olimpiche (con due argenti e un bronzo conquistati nelle ultime tre edizioni delle Olimpiadi in Laser).
Diversi i velisti locali iscritti al doppio appuntamento Star: la lista comprende il padrone di casa (correndo per i colori dello Yacht Club Adriaco) Guglielmo Danelon, Michele Paoletti (velista professionista che tra  i propri impegni ha trovato spazio per mettersi al timone della Star in questa occasione) il quale avrà tra i propri avversari anche il padre Diego. Tra gli altri velisti di casa, profondi conoscitori dei segreti di questo campo di regata, i nomi di Maurizio Planine, Marco Augelli, Roberto Distefano e Davide Battistin solo per citarne alcuni.


26/04/2018 16:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

E' sempre Stig il leader alle finali del Melges 40 Grand Prix 2018

A sole quattro prove dal termine del circuito 2018 Stig di Alessandro Rombelli è sempre più vicino a confermare il titolo di Campione Melges 40 Grand Prix conquistato lo scorso anno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci