mercoledí, 26 giugno 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

cambusa    j70    regate    protagonist    solidarietà    match race    vele d'epoca    j24    imoca 60    circoli velici    vela    salone nautico venezia    superyacht    tp52    fiv    star   

VELA OLIMPICA

Tre medaglie per l'Italia alla Christmas Race di Palamòs

tre medaglie per italia alla christmas race di palam 242
Redazione

Una settimana complicata dal punto di vista delle condizioni meteo quella andata in scena a Palamós per la 43esima edizione della Christmas Race. Tra regate posticipate e poi cancellate si è arrivati alla giornata conclusiva con un bottino totale di 6 prove portate a termine. 

Le 6 regate hanno comunque permesso di assegnare i premi in palio e le classifiche, aggiornate ai risultati di ieri, sorridono all'Italia che porta a casa ben tre medaglie.

Matteo Capurro e Matteo Puppo (YC Italiano) si classificano primi nella classe 470 maschile e vincono quindi la medaglia d'oro con (2), 2, 2, 1, 1, 1 come risultati. Alle loro spalle chiudono i francesi Alexandre Demange e Paco Lepoutre, secondi e i portoghesi Diogo Costa e Pedro Costa, terzi.

Demetrio Sposato con Gabriele Centrone (CV Crotone/CV 3V) e Riccardo Sepe con Ettore Cirillo (CV 3V/LNI Ostia) chiudono la loro Christmas Race rispettivamente in seconda e terza posizione della classe 420 open aggiudicandosi quindi medaglia d'Argento e di Bronzo. Primo l'equipaggio tedesco formato da Sophie Steinlein e Jonas Royla. Dodicesima posizione per le azzurre Elisabetta Fedele e Beatrice Martini (LNI Mandello del Lario) e 55esima per Ruben Lo Pinto e Theo Ligteringe (LNI Mandello del Lario). 

Nei Laser Radial conclude in quinta posizione l'azzurra Joyce Floridia (SV Guardia di Finanza). Il podio è formato dalla croata Elena Vorobeva, prima, e dalle britanniche Clementine Thompson, seconda e Matilda Nicholls, terza. 

Nei Laser Standard è nono Stefano Angeloni (SEF Stamura) e 17esimo Claudio Natale (CV Portocivitanova). Il podio tutto britannico vede in prima posizione Joseph Mullan, in seconda Jordan Giles e in terza, Ben Flower.

Primo nella classe Finn il croato Milan Vujasinovic, secondo lo spagnolo Alejandro Muscat e terzo il connazionale Joan Cardona Méndez.

Nei Laser Radial giovanili vince l'austriaco Pirmin Sablatnig seguito dai britannici Arthur Frye, secondo e Nicholas Welbourn, terzo.

L'appuntamento da parte dell'organizzazione è all'edizione numero 44 che si terrà nel dicembre 2019.

 


22/12/2018 21:11:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Grande successo per la prima edizione del Salone Nautico Venezia

Il pubblico risponde in massa all’appello del “popolo del mare”, oltre 27 mila ingressi. La manifestazione si dimostra subito un riferimento per il mondo della nautica da diporto, forte della sua doppia natura commerciale e culturale

America's Cup: Luna Rossa presenta il suo Team

Hanno destato grande interesse gli aspetti tecnici dell’AC75, realizzati anche in collaborazione con Pirelli

Mondiale ORC: la vittoria di Massimo De Campo costruita con pazienza e passione

Dopo la vittoria del mondiale ORC a Sebenico, un’analisi dell’impresa dello Swan 42 Selene, commentata dall’armatore e timoniere Massimo De Campo (portacolori dello Yacht Club Lignano) e del team Manager Alberto Leghissa

Mondiale Star: a Porto Cervo una giornata intensa

Ad una regata dalla conclusione del Mondiale, al vertice della classifica provvisoria si trova Augie Diaz seguito da Eivind Melleby e Mateusz Kusznierewicz

Argentario Sailing Week, Day 3: protagonisti vento, fair play e arte marinara

Dopo tre regate guidano la classifica provvisoria Viola (Vintage Aurici–, Comet (Vintage Marconi), Ojalà (Classici), e Toi e Moi (Spirit of Tradition). Domani, domenica 23 giugno, ultimo giorno di regate con premiazione prevista alle 18.00

Mini Fastnet: nei Serie si impone la coppia Beccaria/Riva

Con una rimonta fenomenale, Ambrogio Beccaria, in coppia con Alberto Riva, ha vinto per la seconda volta consecutiva il “Mini Fastnet” in classe Serie confermando il suo innegabile talento e la sua intelligenza strategica.

52 Super Series: ancora Azzurra in testa a Puerto Sherry

La barca dello Yacht Club Costa Smeralda mantiene il comando nella classifica provvisoria ma sempre tallonata a un solo punto dal secondo, Bronenosec. In terza posizione Provezza oggi la migliore con due secondi posti

Turismo: Friuli, Festa della Pitina - Tramonti di Sopra 19-21 luglio

50 produttori, esperienze di gusto, esplorazioni della gastronomia locale, ambiente, territorio e momenti dedicati ai bimbi

Win Win lives up to her name at the Superyacht Cup Palma with victory overall

The 2019 Superyacht Cup Palma reached its captivating conclusion with the best day’s racing yet on the waters of Palma Bay

TP 52: a Puerto Sherry Azzurra cede il comando a Bronenosec

Azzurra inizia il quarto giorno alla Puerto Sherry 52 Super Series con un ottimo secondo posto, ma nella prova successiva chiude ottava per un problema alla randa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci