giovedí, 30 ottobre 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

kitesurf e windsurf    29er    volvo ocean race    vela oceanica    regate    vela olimpica    j24    west liguria    laser standard    press    attualità    match race    2.4mr    giancarlo pedote    meteo    middle sea race   

TRE GOLFI

Tre Golfi: vince il Tp52 di Aniene 1° classe

tre golfi vince il tp52 di aniene 176 classe
Redazione

Il Tp52 Aniene 1ª Classe inizia alla grande la sua stagione vincendo la 58ª edizione della Regata dei Tre Golfi, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia. Il team capitanato per l'occasione da Matteo Aglietti e da Paolo di Marco del Circolo Canottieri Aniene 1892, ha dominato sin dall'inizio la 58ª edizione della regata dei 3 Golfi. Dal golfo di Napoli verso Punta Licosa (Salerno) poi su verso Gaeta (Ventotene) per tornare verso il Golfo di Napoli (Castel dell'Ovo) effettuando le 170 miglia previste. Il Tp52 Aniene 1ª Classe ha sfruttato le termiche locali e le transizioni delle varie punte per allungarsi sulla flotta, un lavoro certosino portato a termine da un gruppo affiatato di velisti come Simone Spanghero, Nevio Sabadin, Matteo Mason, coordinati dal Team Manager Giorgio Martin. Un susseguirsi di "cambio vele", di accorgimenti tattici, tant'è che già all'alba venivano persi i contatti visivi con la flotta che seguiva. Ventisei ore condotte con grande sensibilità che si traducono in una vittoria schiacciante in tempo reale, così come in tempo compensato con un vantaggio sul secondo di quasi due ore, Altair 3, e di poco più su Fra Diavolo, giunto terzo. La trasferta napoletana si traduce in un successo che ha consentito all'equipaggio capitanato da Matteo Aglietti di conquistare punti preziosi per il Campionato Italiano Off Shore.
Da segnalare che dopo ben sette anni la Tre Golfi si è disputata con la formula piena, ovvero con l'intero percorso delle 170 miglia, grazie a condizioni meteo marine ideali per affrontare il trasferimento della flotta lungo il percorso
"E' stata una regata molto tecnica dove ogni singola situazione è stata affrontata dal gruppo in maniera perfetta - ha dichiarato soddisfatto lo skipper Matteo Aglietti - i continui cambi di vele, secondo le necessità tecniche, sono state la chiave vincente grazie al l'equipaggio che non si è mai risparmiato nelle 26 ore di regata. Questa prima tappa rientra nel progetto di sviluppo nella classe altura del Circolo Canottieri Aniene, dove un gruppo di soci, coordinato da Alessandro Maria Rinaldi si alternerà a bordo del Tp52 per competere al Titolo Italiano Off Shore. Saranno tre le regate alla quali la barca griffata Alviero Martini 1ª Classe parteciperà: la Tre Golfi, la 151 miglia e la Giraglia Rolex Cup."
"Le condizioni iniziali di poco vento erano veramente complicate - sono le parole di Nevio Sabadin, afterguard del Tp52 Aniene 1ª Classe - poi siamo riusciti ad allungarci bene sui grandi come Aleph e Altair 3 sfruttando le termiche locali e regatando bene nelle zone di transizione sulle punte della costa e delle isole, regolando e cambiando vele ad ogni minima variazione del vento. Con questa condotta di regata si riesce sempre ad avere ottimi risultati, sono molto felice di questo risultato".
L'equipaggio del Tp52 Aniene 1ª Classe è formato da un gruppo di velisti triestini capitanati da Giorgio Martin, Team Manager del gruppo, Matteo Mason, Matteo Stroppolo, Guglielmo Giotto, Simone Spangaro, Nevio Sabadin, Alessandro Linussi, Andrea Pergola, Giovanni Bannetta, Fabio de Simoni e Fulvio Manuelli.


14/05/2012 12.39.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Istra Challenge, battaglia nella Bora

La prima tappa di Istra Challenge si conclude con una domenica di grande vela. La bora con raffiche superiori a 20 nodi ha messo alla prova i regatanti, Northern Light mantiene il comando ma Duferco è vicinissimo

Caorle: prima giornata del Campionato Autunnale

Una giornata soleggiata, per l’avvio del Campionato Autunnale del Circolo Nautico Santa Margherita di Caorle, che hanno visto lo svolgimento di due prove

Camboni e Maggetti volano al mondiale giovanile RS:X

Ottime performance dei due giovanissimi atleti italiani Mattia Camboni e Marta Maggetti ai mondiali giovanili di Clearwater (Florida)

Istria Challenge, il primo leader è Northern Light

Il piccolo Dufour 34’ Northern Light si è aggiudicato in tempo compensato la regata costiera di circa 20 miglia svoltasi con bora a 25 nodi. Al secondo posto Duferco Energie, defender del Trofeo challenge.

Parte domenica il Campionato Autunnale Peloritano

La Marina Yachting di Portorosa da Domenica 26 Ottobre farà da base a al Campionato Autunnale Peloritano organizzato dal CUS Palermo per le flotte di Messina, Milazzo e Reggio Calabria

Campionato Peloritano di Altura: la prima è di Kika

Inizio perfetto per il Campionato Peloritano di Altura. Giornata di sole, brezza leggera, sullo sfondo l’Eolie e la loro imponente bellezza - ph. Vivienne Nuccio

Volvo Ocean Race: anche Team SCA passa nell'emisfero Sud

L'equipaggio tutto femminile di Team SCA, guidato da Samantha Davies chiude la flotta ma sembra aver preso un buon canale di vento e fa registrare la velocità più alta della flotta con 18 nodi

RS:X, mondiale giovanile: sfiorano il bis Mattia Camboni a Marta Maggetti

Una medaglia d’argento e una di bronzo: è il bottino della squadra azzurra al Campionato del Mondo RS:X Youth che si è concluso a Clearwater, in Florida

Marina di Ragusa: dal 31 ottobre parte il Campionato nazionale di kitesurf

Oltre al Campionato nazionale di kitesurf che assegnerà il titolo di campione nazionale assoluto 2014 nella disciplina Slalom, ci sarà anche la quarta tappa del Campionato interzonale di Slalom windsurf

Trekking Urbano, un'esperienza da vivere per gli amanti del "Turismo Lento"

Il 31 ottobre torna il Trekking Urbano: 37 città italiane celebrano i 100 anni dalla Grande Guerra