sabato, 19 aprile 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

rolex china sea race    transat ag2r    420    garda    vele d'epoca    pasquavela    press    windsurf    salone di genova    premi    rolex volcano race    regate    mini 6.50    marina di loano    rc44   

TRE GOLFI

Tre Golfi: vince il Tp52 di Aniene 1° classe

tre golfi vince il tp52 di aniene 176 classe
Redazione

Il Tp52 Aniene 1ª Classe inizia alla grande la sua stagione vincendo la 58ª edizione della Regata dei Tre Golfi, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia. Il team capitanato per l'occasione da Matteo Aglietti e da Paolo di Marco del Circolo Canottieri Aniene 1892, ha dominato sin dall'inizio la 58ª edizione della regata dei 3 Golfi. Dal golfo di Napoli verso Punta Licosa (Salerno) poi su verso Gaeta (Ventotene) per tornare verso il Golfo di Napoli (Castel dell'Ovo) effettuando le 170 miglia previste. Il Tp52 Aniene 1ª Classe ha sfruttato le termiche locali e le transizioni delle varie punte per allungarsi sulla flotta, un lavoro certosino portato a termine da un gruppo affiatato di velisti come Simone Spanghero, Nevio Sabadin, Matteo Mason, coordinati dal Team Manager Giorgio Martin. Un susseguirsi di "cambio vele", di accorgimenti tattici, tant'è che già all'alba venivano persi i contatti visivi con la flotta che seguiva. Ventisei ore condotte con grande sensibilità che si traducono in una vittoria schiacciante in tempo reale, così come in tempo compensato con un vantaggio sul secondo di quasi due ore, Altair 3, e di poco più su Fra Diavolo, giunto terzo. La trasferta napoletana si traduce in un successo che ha consentito all'equipaggio capitanato da Matteo Aglietti di conquistare punti preziosi per il Campionato Italiano Off Shore.
Da segnalare che dopo ben sette anni la Tre Golfi si è disputata con la formula piena, ovvero con l'intero percorso delle 170 miglia, grazie a condizioni meteo marine ideali per affrontare il trasferimento della flotta lungo il percorso
"E' stata una regata molto tecnica dove ogni singola situazione è stata affrontata dal gruppo in maniera perfetta - ha dichiarato soddisfatto lo skipper Matteo Aglietti - i continui cambi di vele, secondo le necessità tecniche, sono state la chiave vincente grazie al l'equipaggio che non si è mai risparmiato nelle 26 ore di regata. Questa prima tappa rientra nel progetto di sviluppo nella classe altura del Circolo Canottieri Aniene, dove un gruppo di soci, coordinato da Alessandro Maria Rinaldi si alternerà a bordo del Tp52 per competere al Titolo Italiano Off Shore. Saranno tre le regate alla quali la barca griffata Alviero Martini 1ª Classe parteciperà: la Tre Golfi, la 151 miglia e la Giraglia Rolex Cup."
"Le condizioni iniziali di poco vento erano veramente complicate - sono le parole di Nevio Sabadin, afterguard del Tp52 Aniene 1ª Classe - poi siamo riusciti ad allungarci bene sui grandi come Aleph e Altair 3 sfruttando le termiche locali e regatando bene nelle zone di transizione sulle punte della costa e delle isole, regolando e cambiando vele ad ogni minima variazione del vento. Con questa condotta di regata si riesce sempre ad avere ottimi risultati, sono molto felice di questo risultato".
L'equipaggio del Tp52 Aniene 1ª Classe è formato da un gruppo di velisti triestini capitanati da Giorgio Martin, Team Manager del gruppo, Matteo Mason, Matteo Stroppolo, Guglielmo Giotto, Simone Spangaro, Nevio Sabadin, Alessandro Linussi, Andrea Pergola, Giovanni Bannetta, Fabio de Simoni e Fulvio Manuelli.


14/05/2012 12.39.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Chiude in bellezza il Tag Heuer VELAFestival 2014

Il clou della domenica del TAG Heuer VELAFestival è andato in scena alle 15 quando la prima festa italiana della vela ha celebrato la vita e le gesta dell’ammiraglio Agostino Straulino

Roma per 1/per 2/per Tutti: le classifiche in IRC e ORC

Si è conclusa oggi la prima edizione della Roma per Uno, con l’arrivo dell’ultimo partecipante e si sono potute stilare le classifiche in tempo compensato

Roma per 1: i solitari vogliono il bis

Non c'è un resoconto finale della Roma per 1. Quello che si è consumato oggi è l’epilogo di una settimana vissuta… felicemente da tutti i 14 solitari partecipati a questa prima edizione

Caorle: bye bye Primavela, arriva la Duecento

Con cinque prove sulle cinque previste dal bando di regata, si è concluso in bellezza domenica 13 aprile il Campionato Primavela 2014

Campionato Italiano Offshore, la storia di un successo

Interviste a Fabrizio Gagliardi, responsabile FIV per l'Altura e al Presidente dell'ORC Bruno Finzi

Melges 32: a Napoli vince Spirit of Nerina

Si è concluso oggi nella città partenopea l’Act 1 delle Melges 32 Audi tron Sailing Series 2014 con la vittoria di Spirit of Nerina

Transat AG2R: Gedimat in testa alle Canarie

Canarie. Alle 02:35, Thierry Chabagny e Erwan Tabarly sono stati i primi ad attraversare questa boa virtuale, seguiti più di 50 minuti più tardi da Generali, Interface Concept e Skipper Macif

Mini 6.50, GP Italia: Pendibene parte in testa

Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi su Marina Militare sono in testa tra i Serie. Tra i Proto, primi Alberto Bona e Michele Zambelli su Fontanot

Mini 6.50: al GP Italia la coppia Bona/Zambelli

Michele Zambelli sulla linea di partenza del Gran Premio d’Italia, regata Classe Mini 650, dopo l’avventura francese che lo ha visto al secondo posto alla Lorient BSM. In coppia con Alberto Bona, Zambelli esordisce in Italia con Fontanot 788

Conduce il francese Notonier nel Meeting Europe di Torbole

130 Skipper al via della regata che apre la stagione del mezzo secondo del CVT Torbole