domenica, 24 maggio 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

press    volcano race    soling    rs feva    regate    dinghy    sb20    volvo ocean race    vela oceanica    attualità    ufo22    melges 24    garda    azzurra    melges24    transat    maxi    gc32    tp52   

TRE GOLFI

Tre Golfi: spettacolare partenza in notturna

tre golfi spettacolare partenza in notturna
Roberto Imbastaro

Vela, Tre Golfi - Il tempo di cenare in banchina, con oltre mille ospiti presenti al Circolo del Remo e della Vela Italia organizzatore della 56.ma edizione della regata d’altura “Tre Golfi - Trofeo Marina Yachting”e poi i 47 team impegnati nella prova d’altura hanno appreso del cambio di percorso che li ha visti partire dallo specchio d’acqua di Santa Lucia per far rotta su Ventotene.

Il Vento ha condizionato infatti le decisioni del Comitato di Regata che, visto le avverse condizioni meteo, per favorire la flotta ha ordinato un percorso alternativo, indicando agli equipaggi la nuova rotta. Partenza da Napoli con prua su Ventotene e ritorno con un cancello volante, dopo le prime 80 miglia, a Napoli per poi proseguire, con altre 44 miglia, alla volta dell’Isola de Li Galli e rientro per tagliare il traguardo a Napoli. La decisione, accolta bene da tutti i team, ha così consentito il regolare svolgimento della prova che, essendo inserita nei calendari di eventi come Trofeo d’Altura del Mediterraneo e il Campionato Italiano Offshore, deve avere una percorrenza minima di 100 miglia.

Un leggero vento di levante i 5-6 nodi ha accompagnato l’intera flotta nelle prime ore di navigazione che ha consentito a tutte le imbarcazioni di lasciare il Golfo di Napoli alle prime luci dell’alba. A Ventotene, ha girato al comando, alle 9,30, Edimetra dell’armatore Ernesto Gismondi, già vincitore dell’edizione 2009, seguita da Junoplano di Sandro Buzzi e leggermente distaccata Saphira con al timone l’atleta delle Fiamme Gialle Paolo Cian già timoniere del team sudafricano di Coppa America Shosholoza.

Il rinforzo del vento di levante, sino 8-9 nodi, ha reso facile il periplo dell’isola del Golfo di Gaeta per le tre imbarcazioni al comando che hanno guadagnato velocemente prima Ischia e poi Napoli. Al cancello di Napoli, posto proprio nelle acque di Santa Lucia, il primo team a passare è stato quello di Edimetra che, alle 16.32 di sabato, ha fermato i cronometri, mente con soli sei minuti di ritardo, 16.38 è passato Junoplano e in ritardo i quasi 50 minuti Saphira. La maggior parte della flotta è apparsa nel golfo napoletano verso le 19.

Nella seconda parte del percorso, Napoli –Li Galli – Napoli,  Edimetra dovrà provare a conservare il vantaggio sia su Junoplano, se vuole vincere in tempo reale, che su Saphira, per aggiudicarsi anche il trofeo in tempo compensato visto che l’imbarcazione di Gismondi  dovrà scontare la maggiore superficie velica e di lunghezza al team condotto da Paolo Cian. L’arrivo finale a Napoli, dei primi equipaggi è previsto per le prime ore del mattino di domenica 23, mentre per la flotta  e per coloro che sono indietro il termine limite fissato è quello serale delle 22,07 di domenica


29/05/2010 19.04.00 © riproduzione riservata






I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Matteo Miceli: bentornata Eco40!

Dopo 25.000 miglia percorse attorno al globo in condizioni estreme è stata recuperata Eco40, alter ego di Matteo, una creatura cresciuta con la passione, la dedizione scientifica e l’amore verso il pianeta

Vahinè 7 trionfa alla Settimana dei Tre Golfi

“No wind, no race” così si conclude oggi la Settimana dei Tre Golfi, valida anche per il Campionato Nazionale del Tirreno. A Cippa Lippa 8 il premio per la Combinata tra la Regata dei Tre Golfi e la Settimana appena conclusa

Castiglione della Pescaia: cinquanta barche per cinquant’anni, al via il Mondiale Soling

Cinquanta barche da 15 Nazioni per celebrare i cinquant’anni della classe internazionale Soling. Dal 22 al 28 maggio il Club Velico Castiglione della Pescaia ospita il Campionato del Mondo dell’ex Classe Olimpica

Tre Golfi: giornata conclusiva con Vahiné 7 ancora al comando

Regata decisiva quella di oggi con cui si conclude, a Capri, la Settimana dei Tre Golfi, organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia, quest’anno in collaborazione con lo Yacht Club Capri

Optimist Ocean Race - VIDEO

Il sogno di un Optimist di affrontare l'Oceano

Centro Velico Caprera: stage a Santa Marinella, Malcesine e Domaso

“Assaggia lo spirito di Caprera”: 3 eventi in 3 location diverse per avvicinarsi al mondo della più grande scuola Vela del Mediterraneo

Gavitello d’argento, le danesi affilano le prue

La flotta italiana X-35 pronta a darsi battaglia nelle acque di Punta Ala per un must del circuito riservato alle ‘piccole’ di casa X-Yacht che quest’anno assegna anche il titolo tricolore

Niente Vendée Globe per Bernard Stamm

Cheminée Poujolat lo sosterrà invece per il nuovo giro di Francia a vela che si correrà con i nuovi cat Diam 24

Gentlemen's Cup: Protagonist, meritato successo di "Luca"

La Terza e ultima prova, si è rivelata una regata molto combattuta con le prime barche appaiate in testa alle posizioni con Luca che alla fine della ultima bolina è riuscita a girare davanti di poco rispetto a Bessi Bis, Il Peso della Farfalla e Pata-ta

Presentati gli Europei RS:X di Mondello

Oltre 200 atleti di 30 nazioni daranno vita nelle acque di Mondello dal 20-27 giugno prossimi all'edizione 2015 dei Campionati Europei Open della tavola a vela olimpica RS:X - nella foto Marta Maggetti e Alessandra Sensini