domenica, 21 gennaio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

azimut yachts    ferreti group    crn    volvo ocean race    porti    vela    regate    fincantieri    yacht d'epoca    giovanni soldini    j24    porti turistici    ambiente   

CAMPIONATO INVERNALE RIVA DI TRAIANO

Traiano: si chiude l'Invernale con la "Roma per 2" già nella testa

traiano si chiude invernale con la quot roma per quot gi 224 nella testa
redazione

Riva di Traiano, 10 marzo 2017 - E’ tutto pronto a Riva di Traiano per la giornata finale del Campionato Invernale 2016/2017 - Trofeo Paolo Venanzangeli. Si preannuncia una giornata di quasi sicuro sole, mentre, per conoscere l'intensità del vento, si dovranno attendere le ultime ore per avere una previsione affidabile, visto la grande variabilità che caratterizza questo inizio di marzo.
Tutto è ancora da decidere, tranne che in classe Gran Crociera, dove Giuly del Mar ha fatto suo il titolo con una giornata d'anticipo. Nelle altre classi, e soprattutto in "Regata", i giochi non sono affatto conclusi. I più tranquilli, a meno di clamorosi ribaltoni, sono Francesco Sette e il suo Twins, nei "Crociera", e Stefano Chiarotti in doppio IRC, con il suo Lunatika - NTT Data. 
In "Regata", invece, l'ultima giornata sarà quella decisiva. In IRC la classifica generale vede in testa Tevere Remo Mon Ile (13 punti), First 40 di Gianrocco Catalano, seguito da Ulika, (17,5 punti) Swan 45 di Andrea Masi, e da Ars Una (19 punti), il Mylius 15E25 di Biscarini/Rocchi.
In ORC, Tevere Remo Mon Ile (15 punti), precede di soli due punti Ulika, Rosmarine2 (Grand Soleil 46 B di Riccardo Acernese) e Ars Una, tutte e 17 punti. 
Le premiazioni avverranno domenica, alle ore 17, in piazzetta dei Marinai, dopo il consueto "Pasta party" di fine regata che vedrà gli equipaggi riuniti al Caicco.
Poi inizierà l'avvicinamento alla "Roma per 2", per la quale si è già tenuto ad Anzio il corso ISAF di soccorso e sopravvivenza, e si aspettano altre due importati giornate di formazione: il 24 marzo per il corso per la gestione del sonno con il dottor Claudio Stampi, e il 25 marzo per il corso di Routing. Per entrambi si possono chiedere informazioni al CNRT (cnrt@cnrt.it).
Proseguono, intanto, le iscrizioni alla "Roma", che sono arrivate a quota 33 imbarcazioni. Ci sono 6 solitari già iscritti, tra cui Alberto Bona con il suo Class 40 Magalé, e 18 equipaggi in doppio, a partire da Stefano Chiarotti (Lunatika-NTT Data), recentemente classificatosi al 2° posto al Velista dell'Anno (manifestazione organizzata da Acciari Consulting e dalla FIV) tra gli armatori/velisti , che ha già iniziato ad allenarsi con il suo co-skipper, il presidente della Classe Mini 6.50 Ambrogio Beccaria. 


10/03/2017 15:24:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jules Verne: la sfida di Spindrift parte a mezzogiorno

Dovrebbe partire oggi il tentativo di Spindrift di conquistare il record sul giro del mondo in equipaggio detenuto da Francis Joyon con 40 giorni 23 ore e 30 minuti

Al via la seconda manche all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo CAVALLO PAZZO l'X35 di Enrico Danielli, che recupera su tutta la flotta dopo una partenza non brillantissima

Maggetti e Ciabatti a Miami per la Coppa del Mondo di Vela

"Finalmente nuovamente in gara" dichiara la Maggetti "L'ultima regata è stata in Giappone, lo scorso Settembre in occasione del Campionato del Mondo Assoluto, regata in cui sono riuscita aconquistare un importante 16mo posto"

Jules Verne: Spindrift disalbera ancor prima di partire

Il maxi-tri di Yann Guichard disalbera mentre era in trasferimento verso la linea di partenza per il tentativo di battere il record sul giro del mondo a vela senza scalo, Trofeo Jules Verne

Rete FVG Marinas Network: salgono a 20 i Marina aderenti

La Rete parteciperà alle principali Fiere nautiche europee “Esportiamo la passione per la nautica”

La terza tappa dell'Inverno in regata

Protagonisti indiscussi Il Pingone di mare III, Sarchiapone Fuoriserie e Ange Trasparent II

VOR: man overboard on leg leader Sun Hung Kai/Scallywag

Following a dramatic man overboard recovery on Sunday, Sun Hung Kai/Scallywag retain their lead in the race to Hong Kong.

La Four Oarsmen stabilisce il nuovo record mondiale nella Talisker Whisky Atlantic Challenge

La squadra ha completato questa epica sfida in 29 giorni, 14 ore e 34 minuti, battendo l’attuale record mondiale di 2 giorni e il record delle edizioni precedenti della gara di ben 5 giorni

1° Trofeo Nazionale Giangiacomo Ciaccio Montalto

Regata velica commemorativa in occasione del XXXV anniversario dall’omicidio del magistrato Giangiacomo Ciaccio Montalto

VOR: uomo a mare sul leader Scallywag

Momenti di tensione a bordo di Sun Hung Kai/Scallywag, Alex Gough cade in mare ma viene recuperato dai compagni e il team rimane in testa. Alle spalle della barca di Hong Kong si lotta per le posizioni di rincalzo in buone condizioni meteo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci