venerdí, 24 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

disabili    luna rossa    america's cup    volvo ocean race    nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

GARDA OPTIMIST

Tra i cadetti in testa la romana Arseni. Lo statunitense Baker tra gli juniores

tra cadetti in testa la romana arseni lo statunitense baker tra gli juniores
redazione

Giornata spettacolare sul Garda Trentino per la vela giovanile della classe Optimist (9-15 anni): vento medio-forte e onda corta e ripida hanno impegnato i bravissimi timonieri provenienti da 30 nazioni, la maggior parte dei quali ha affrontato con disinvoltura le non facili condizioni. Il Meeting del Garda Optimist, organizzato dalla Fraglia Vela Riva, con i suoi 1063 partecipanti prosegue a pieno ritmo il programma con il numero massimo di prove giornaliere disputate, portando a 4 regate i cadetti e a 6 gli juniores. Per entrambe le categorie è stato inserito lo scarto della prove peggiore, così come da regolamento, potendo così vedere una classifica abbastanza consolidata. Sabato si disputeranno due regate di qualifica per ciascuna categoria, mentre domenica sono in programma le finali con la flotta divisa in base alla classifica generale, con i migliori che si confronteranno insieme nella stessa batteria “Gold Fleet".

Cadetti
Dominio italiano nelle primissime posizioni della categoria cadetti: ancora in testa la romana Maria Vittoria Arseni (CV Roma, 1-3-3-3), avvicinata dai due portacolori della Fraglia Vela Riva Alex Demurtas (13-1-5-2) e Mosè Bellomi (30-6-2-1), rispettivamente secondo e terzo ad un punto di distacco ciascuno. Nella top ten per l’Italia ancora un fragliotto all’ottavo posto con Manuel De Asmundis (11-1-16-6). Sei le nazioni nelle prime dieci posizioni con l’Italia che ha 4 atleti, USA due e con un atleta Turchia, Polonia, Spagna, Russia. Seconda femmina la statunitense Audrey Foley (94-5-4-5), settima assoluta.

Juniores
Tre impegnative prove hanno caratterizzato la giornata dei più grandi (12-15 anni), con l’ultima e terza prova di giornata particolarmente faticosa, ma spettacolare per l’onda corta e ripida formatasi verso le 16.30. La classifica vede al comando lo statunitense Stephen Baker (1-2-1-1-8-1), già in testa dopo la prima giornata alla fine delle 3 prove. Ben tre tedeschi occupano il secondo, terzo e quarto posto, rispettivamente con Müller, Steidle e Krauss. Molto bene l’italiano Jan Pernarcic, quinto assoluto con una media positiva rovinata solo dall’ultima prova in cui ha chiuso 12°, ma scartato. Rimane nella top ten un altro italiano, atleta del circolo organizzatore Fraglia Vela Riva, Tommaso Boccuni, incerto nella terza prova più impegnativa (21), dopo aver realizzato un secondo e un sesto. Decimo posto per Franceso Novelli (Fraglia Vela Malcesine), un po’ altalenante con 11-4-2-17-1-13. Cinque le nazioni diverse nella top ten.


15/04/2017 11:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

La leggenda Loïk Peyron insieme ad altri grandi olimpionici sulla Star a Riva del Garda

Obiettivo: preparazione alla finale della Star Sailor League in programma dal 5 al 9 dicembre a Nassau, Bahamas

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Testa a testa tra STIG e SIKON al Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

SIKON, del giapponese Yukihiro Ishida (con il maiorchino Manu Weiller alla tattica) è indiscutibilmente la “boat of the day” con un secondo e un primo posto come parziali

Sport di Mare e Inclusione: incontro pubblico a Lignano Sabbiadoro

Tiliaventum asd e Lo Spirito Di Stella Onlus si occupano da molti da molti anni di inclusione attraverso le discipline sportive di mare e l'occasione nasce dalla recente esperienza WOW - WheelsOnWaves

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci