giovedí, 27 aprile 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    platu25    alinghi    gc32    regate    coppa del mondo    j70    andrea mura    protagonist    barcolana    solitari    vela    turismo    vele d'epoca    cio    nautica    half ton    rotte golose    5.5   

GARDA OPTIMIST

Tra i cadetti in testa la romana Arseni. Lo statunitense Baker tra gli juniores

tra cadetti in testa la romana arseni lo statunitense baker tra gli juniores
redazione

Giornata spettacolare sul Garda Trentino per la vela giovanile della classe Optimist (9-15 anni): vento medio-forte e onda corta e ripida hanno impegnato i bravissimi timonieri provenienti da 30 nazioni, la maggior parte dei quali ha affrontato con disinvoltura le non facili condizioni. Il Meeting del Garda Optimist, organizzato dalla Fraglia Vela Riva, con i suoi 1063 partecipanti prosegue a pieno ritmo il programma con il numero massimo di prove giornaliere disputate, portando a 4 regate i cadetti e a 6 gli juniores. Per entrambe le categorie è stato inserito lo scarto della prove peggiore, così come da regolamento, potendo così vedere una classifica abbastanza consolidata. Sabato si disputeranno due regate di qualifica per ciascuna categoria, mentre domenica sono in programma le finali con la flotta divisa in base alla classifica generale, con i migliori che si confronteranno insieme nella stessa batteria “Gold Fleet".

Cadetti
Dominio italiano nelle primissime posizioni della categoria cadetti: ancora in testa la romana Maria Vittoria Arseni (CV Roma, 1-3-3-3), avvicinata dai due portacolori della Fraglia Vela Riva Alex Demurtas (13-1-5-2) e Mosè Bellomi (30-6-2-1), rispettivamente secondo e terzo ad un punto di distacco ciascuno. Nella top ten per l’Italia ancora un fragliotto all’ottavo posto con Manuel De Asmundis (11-1-16-6). Sei le nazioni nelle prime dieci posizioni con l’Italia che ha 4 atleti, USA due e con un atleta Turchia, Polonia, Spagna, Russia. Seconda femmina la statunitense Audrey Foley (94-5-4-5), settima assoluta.

Juniores
Tre impegnative prove hanno caratterizzato la giornata dei più grandi (12-15 anni), con l’ultima e terza prova di giornata particolarmente faticosa, ma spettacolare per l’onda corta e ripida formatasi verso le 16.30. La classifica vede al comando lo statunitense Stephen Baker (1-2-1-1-8-1), già in testa dopo la prima giornata alla fine delle 3 prove. Ben tre tedeschi occupano il secondo, terzo e quarto posto, rispettivamente con Müller, Steidle e Krauss. Molto bene l’italiano Jan Pernarcic, quinto assoluto con una media positiva rovinata solo dall’ultima prova in cui ha chiuso 12°, ma scartato. Rimane nella top ten un altro italiano, atleta del circolo organizzatore Fraglia Vela Riva, Tommaso Boccuni, incerto nella terza prova più impegnativa (21), dopo aver realizzato un secondo e un sesto. Decimo posto per Franceso Novelli (Fraglia Vela Malcesine), un po’ altalenante con 11-4-2-17-1-13. Cinque le nazioni diverse nella top ten.


15/04/2017 11:29:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il CNRT contro i "Furbetti del Trackerino"

Dalla prossima regata verranno certificati i tracking delle barche e la loro traccia costituirà una prova in sede di proteste

Torna la Duecento: la XXIII edizione dal 5 al 7 maggio

A meno 2 settimane dal via, oltre 50 iscritti

Prosecco moldavo? No grazie!

La questione riguarda la vicenda – ben nota al Consorzio Prosecco Doc - del "Prosecco Pronto", prodotto in Moldavia dalla Bulgari Winery

Torna Corri sull’acqua – Windsurf 4 Amputees

Oltre 20 ragazzi con diverse amputazioni agli arti inferiori grazie ai quali è stato possibile, modificando l'aspetto tecnico e la didattica, studiare e approfondire le problematiche specifiche per l'apprendimento del windsurf

FIV: un concorso per il Poster della Coppa Primavela

Il disegno di Letizia Turturiello vincitore nel 2016

Numeri incredibili di pubblico e media per la partenza di Vento di Sardegna

I saluti ufficiali delle istituzioni e dei partner del progetto OSTAR sono stati emozionanti, così come la presenza della Brigata Sassari

Dopa la RomaX2 che fai? TATtacchi alla Lunga Bolina!

Tanti reduci dalla Roma per si troveranno alla partenza della Lunga Bolina, calendarizzata strategicamente una settimana dopo con cui parte il TAT

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Iniziata la 1^ Selezione Nazionale Optimist di Bari

Vento sui 10 nodi in calare ha visto primi di batteria i romani Nuccorini e Gradoni

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci