domenica, 24 marzo 2019

TP52

TP52, Zadar: va in testa Phoenix

tp52 zadar va in testa phoenix
Roberto Imbastaro

Il Comitato di regata ho dovuto attendere le 14.40 per dare il via a race 5 della Zadar Royal Cup, seconda tappa della 52 Super Series. Infatti era necessario attendere che la brezza termica da nordovest prevalesse rispetto alla Bora che soffiava al mattino seppur con intensità calante. Dagli 8 nodi iniziali il vento, molto instabile per intensità e direzione, è rinforzato fino a raggiungere 16 nodi nel corso della seconda prova di giornata. 

Questo vento fresco ha idealmente spinto Azzurra verso una prestazione più consona alle sue abitudini, un terzo posto al photofinish con Quantum che è arrivato sul traguardo secondo spinto da una raffica proveniente dal lato destro del campo mentre Azzurra navigava a sinistra assieme alla maggior parte della flotta.  Nel corso della regata la barca dello YCCS ha sempre occupato la seconda piazza, contesa da Platoon, tattico John Kostecki, in un duello appassionante: ma a tutti i giri di boa Azzurra era sempre stata dietro alla sola Phoenix, tattico Ed Baird, dominatrice incontrastata della prova e nuovo leader della classifica provvisoria.

“Anche oggi il vento è stato impossibile da prevedere – ha dichiarato il navigatore Bruno Zirilli – salti fino a 50 gradi e differenze di 4 nodi d’intensità nel giro di 50 metri, in poppa le barche scendevano parallele ma su mure opposte ai due lati del campo, una follia. Francamente non penso che noi si abbia regatato meglio nella seconda prova rispetto alla prima conclusa però in nona posizione”.

Guillermo Parada, skipper: “Più che altro oggi abbiamo finalmente riacquistato buone sensazioni. Veniamo da una settimana molto brutta, non stiamo facendo bene le cose e stiamo pagando molto caro in termini di punti. Quindi speriamo che questo terzo posto ci dia il coraggio di continuare a lavorare e migliorare. Ovviamente in classifica generale siamo indietro, ma domani andremo in mare per fare delle belle regate senza pensare alla classifica. Vogliamo finire con una nota positiva e concentrarci su Cascais, dove ci aspettiamo di trovare condizioni di vento in cui siamo più a nostro agio”.

Domani, ultimo giorno, le regate riprendono alle 12 e saranno visibili in streaming sul sito 
52superseries.com e su azzurra.it
Come di consueto, aggiornamenti in diretta dal campo di regata verranno postati sulla pagina Facebook e sull’account Twitter di Azzurra.

Classifica provvisoria dopo 6 prove:
1. Phoenix (RSA) (Hasso/Tina Plattner) (3,7,1,6,4,1) 22 punti
2. Luna Rossa (ITA) (Patrizio Bertelli) (1,2,5,3,7,7) 25 p.
3. Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) (5,5,2,2,8,4) 26 p.
4. Sled (USA) (Takashi Okura) (6,4,7,1,5,5) 28 p.
5. Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) (9,6,3,7,3,2) (2 penalty) 32 p.
6. Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) (2,9,9,4,1,10) 35 p.
7. Provezza (TUR) (Ergin Imre) (11,3,4,5,10,9) 42 p.
8. Azzurra (ARG/ITA) (Alberto/Pablo Roemmers) (4,10,10,9,9,3) 45 p.
9. Gladiator (GBR) (Tony Langley) (7,1,11,11,2,12) (2 penalty) 46 p.
10. Onda (BRA) (Eduardo de Souza Ramos) (10,11,6,8,6,6) 47 p.
11. Paprec Recyclage (FRA) (Jean Luc Petithuguenin) (8,8,8,10,11,8) 53 p.

 


24/06/2018 00:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Paul & Shark Trophy: vincono i russi di Bunker Prince all’ultimo respiro

La classifica generale dopo sette prove quindi vede due team a pari punti, gli inglesi di Blue Haze i russi di Bunker Prince, che tuttavia grazie a migliori piazzamenti parziali si aggiudicano il Paul & Shark Trophy 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci