mercoledí, 14 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    aziende    turismo    j24    press    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica    este 24    federvela    mini 6.50   

TP52

TP52, Zadar: Luna Rossa ancora al comando

tp52 zadar luna rossa ancora al comando
Roberto Imbastaro

La brezza da nordovest è entrata puntuale a circa 10 nodi sul campo di regata Alfa, poco a nord di Zara, consentendo al Comitato di iniziare le procedure di partenza come da programma alle ore 13.

Race 3, una prova a bastone, è stata un assolo di Phoenix in testa già alla prima boa di bolina, seguita inizialmente da Azzurra, autrice di un ottimo bordeggio. Però appena issato il gennaker, Azzurra ha sofferto un problema tecnico che le ha fatto perdere posizioni. 
La quarta prova è stata una costiera breve con un boa posta davanti a Zara, che ha visto i TP52 sfiorare il famoso "organo marino" che suona con il moto ondoso. La regata di circa 18 miglia è durata però oltre 3 ore e mezza a causa del previsto calo di vento. 
 
È stata dominata da Sled, partito sul pin e sembre nettamente al comando, il quale però si è trovato all'arrivo con il fiato di Platoon sul collo. Terza Luna Rossa partita anche lei sul pin sottovento ad Azzurra, la quale nel corso della regata è stata invece risucchiata via via a centro flotta concludendo al nono posto. 
 
Domani sono previste due prove a bastone con Bora anche intensa. 
 

Classifica provvisoria dopo 4 prove:
1. Luna Rossa (ITA) (Patrizio Bertelli) (1,2,5,3) 11 punti
2. Platoon (GER) (Harm Müller-Spreer) (5,5,2,2) 14 p.
3. Phoenix (RSA) (Hasso/Tina Plattner) (3,7,1,6) 17 p.
4. Sled (USA) (Takashi Okura) (6,4,7,1) 18 p.
5. Provezza (TUR) (Ergin Imre) (11,3,4,5) 23 p.
6. Alegre (USA/GBR) (Andrés Soriano) (2,9,9,4) 24 p.
7. Quantum Racing (USA) (Doug DeVos) (9,6,3,7) (2 penalty) 27 p.
8. Gladiator (GBR) (Tony Langley) (7,1,11,11) 30 p.
9. Azzurra (ARG/ITA) (Alberto Roemmers) (4,10,10,9) 33 p.
10. Paprec Recyclage (FRA) (Jean Luc Petithuguenin) (8,8,8,10) 34 p.
11. Onda (BRA) (Eduardo de Souza Ramos) (10,11,6,8) 35 p.


22/06/2018 00:12:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Il Campionato Invernale di vela del Mar Ionio si arricchisce con il Trofeo Matera

L’11 novembre, nello specchio di mare antistante il Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci, prenderà il via l’ottava edizione del Campionato Invernale di vela del Mar Ionio, Trofeo Megale Hellas

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Non c'è pace per la vela olimpica

Decisioni sempre più legate a favoritismi e giochi di potere. Spunta una non meglio specificata "Barca a chiglia in doppio misto" per regate offshore

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci