mercoledí, 15 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    rs feva    vela olimpica    nacra 17    420    optimist    windsurf    press    melges 24   

TP52

I TP52 si schierano a Porto Cervo per l'Audi Sailing Week - 52 Super Series

tp52 si schierano porto cervo per audi sailing week 52 super series
redazione

Le rocce granitiche della Gallura e le acque turchesi della Costa Smeralda faranno da cornice unica per l'Audi Sailing Week - 52 Super Series, in programma a Porto Cervo dal 21 al 25 giugno con l'organizzazione dello Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con il Title Sponsor Audi, con cui il Club dal 2008 è legato da una solida partnership.
Si tratta della quarta tappa del circuito professionistico riservato ai TP52, certamente il più competitivo per barche a chiglia. La flotta di 11 barche provenienti da 8 nazioni è allineata sulla banchina prospiciente lo Yacht Club Costa Smeralda, oggi si è svolta la Practice race mentre il primo segnale di partenza ufficiale sarà dato domani, mercoledì 21, alle ore 13.
Le previsioni meteo parlano di venti leggeri, mai superiori ai 12 nodi, almeno fino a giovedì. Così si è espresso Riccardo Bonadeo, Commodoro dello YCCS: "Rivolgo il benvenuto alla grande famiglia della 52 Super Series, siamo particolarmente lieti di accogliervi per l'Audi Sailing Week nell'anno del nostro 50° anniversario. La presenza anche quest'anno a Porto Cervo della nostra Azzurra, dei soci e amici Roemmers, con il circuito velico di più alto livello competitivo tra le barche a chiglia è la dimostrazione del buon lavoro svolto finora dallo YCCS sia in mare che a terra. Ringrazio anche Audi, che ci supporta con entusiasmo in numerosi progetti sportivi e attività sociali organizzate dallo Yacht Club. Il livello agonistico è sempre più elevato, vedremo delle bellissime regate. Buon vento a tutti!" 
La classifica provvisoria della 52 Super Series vede al comando il neo campione mondiale Platoon, timonato dall'armatore, il tedesco Harm Mueller-Spreer, che si avvale di un dream team tra cui il tattico John Kostecki, l'oro olimpico Jordi Calafat alla strategia e il randista Dirk De Ridder. A soli 4 punti dal leader troviamo Azzurra, che a Porto Cervo fa gli onori di casa ma non per questo intende concedere nulla agli avversari. In occasione dell'Audi Sailing Week sono presenti gli armatori di Azzurra, soci dello YCCS, Pablo e Alberto Roemmers. Terzo in classifica generale a 11 punti dal leader è Quantum racing, che vedrà il ritorno al timone del suo armatore, l'americano Doug DeVos. 
Vasco Vascotto, tattico di Azzurra: "Siamo molto motivati a fare bene, tanto più nelle acque di casa di Porto Cervo, dove lo YCCS accoglie sempre con grande calore la 52 Super Series. Quest'anno il livello si è ulteriormente alzato, non c'è una barca in particolare che sta dominando e questo rende ancora più interessante la classe TP52. Vogliamo essere competitivi fin da subito, per arrivare a giocarcela magari l'ultimo giorno, sperando che il vento sia dalla nostra parte".
Il resto della flotta appare leggermente più staccata in termini di punteggio come Provezza, al quarto posto, con Peter Holmberg al timone e Tony Rey alla tattica, Rán di Niklas Zennström, già campione mondiale TP52 con Adrian Stead tattico, al quinto posto. 
Bronenosec Gazprom, team russo con molti italiani a bordo, ha sinora ottenuto risultati inferiori alle proprie possibilità. A partire dalla tappa di Porto Cervo sale a bordo Tommaso Chieffi per supportare con la sua esperienza e le sue scelte strategiche il tattico Morgan Larson.
Tommaso Chieffi, stratega di Bronenosec dichiara: "Sono molto felice sia di rientrare nel circuito 52 Super Series che di tornare a bordo di Bronenosec, nel 2011 ho intrapreso questo percorso con il team russo raccogliendo molte soddisfazioni in altre classi. Nel 2016 ho fatto qualche regata nella 52 Super Series con la barca italiana Xio, qui in Costa Smeralda mi sento di casa, ho regatato molto raccogliendo ottimi risultati. A bordo di Bronenosec prenderò il ruolo di stratega ricoperto da Michele Ivaldi, entrare a stagione iniziata richiede di comprendere i meccanismi che un team affina dopo molti mesi di regate, io cercherò di dare il massimo come sempre."
Non sono da sottovalutare le possibilità di Gladiator, con una barca di ultima generazione ed Ed Baird alla tattica, di Alegre, che in occasione del mondiale è rimasto ai piedi del podio per un'inezia e del britannico Sorcha. Il team francese Paprec Recyclage rientra dopo due eventi nei quali è rimasto forzatamente assente, a causa di un disalberamento patito ai primi di marzo durante gli allenamenti a Miami. New entry nell' equipaggio transalpino Jonathan Lobert, bronzo nei Finn alle Olimpiadi di Londra, come regolatore del gennaker.
Il programma prevede per mercoledì 21 una regata costiera a cui faranno seguito nei giorni successivi prove a bastone e un'altra costiera sabato, ma il Comitato di regata sarà libero di decidere diversamente in funzione delle condizioni meteo marine. 


20/06/2017 20:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marina Cala de’ Medici si conferma per il terzo anno consecutivo Porto d’eccellenza

Ratificata l’attestazione di MaRINA Excellence, nonché i riconoscimenti 24 Plus e 50 Gold

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Mondiali Aarhus: anche il 470 maschile si qualifica per Tokio

Anche oggi arriva una preziosa qualifica per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) con il quinto posto odierno entrano in Medal Race e qualificano l'Italia per Tokio 2020

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Europeo Melges 24: Maidollis allunga il passo

I Campioni del Mondo 2017 a bordo di Maidollis (7-1-1 oggi), dopo l'ottimo esordio della prima giornata in cui avevano messo a segno una magnifica doppietta, tornano ad essere protagonisti e consolidano la leadership della classifica provvisoria

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Gargnano, Garda: Itaca è tornata a casa

Tredici anni dopo la sua ideazione il progetto Itaca ha fatto nuovamente tappa al Circolo Vela della Centomiglia

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Mini 6.50: con 12 h di vantaggio, Boggi riparte da Horta

Dopo aver vinto la prima tappa de Les Sables D’Olonne-Azzorre-Les Sables D’Olonne (SAS), con un vantaggio di 12 ore sul secondo, Ambrogio Beccaria a bordo di Geomag parte oggi alle 19 ora italiana

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci