domenica, 21 dicembre 2014

TP52

TP 52: Azzurra reagisce a sfortuna e squalifiche

tp 52 azzurra reagisce sfortuna squalifiche
redazione

Il secondo giorno della Royal Cup, terzo evento delle 52 Super Series, ha visto lo svolgimento di due prove con vento fresco da sud e mare corto. Per Azzurra le cose si sono fatte difficili già nel prepartenza quando i giudici in mare le hanno inflitto una penalità (un giro su se stessa) a trenta secondi dalla partenza. “Per aver virato troppo vicino a Quantum – specifica Vascotto – ma ci è sembrata davvero una decisione dubbia”.  Da quel momento Azzurra si è buttata all’inseguimento risalendo al sesto posto, ma alla boa della seconda bolina si è trovata in una situazione di “traffico” assieme a Gladiator che è entrato in collisione con Powerplay. Tuttavia i giudici hanno ritenuto che la colpa per la situazione creatasi fosse di Azzurra e l’hanno nuovamente penalizzata. Le due barche coinvolte hanno riportato danni non gravi ma si sono ritirate anche dalla seconda prova di giornata ed hanno chiesto un redress alla giuria, la quale ha deciso per la squalifica di Azzurra, che si trova adesso appesantita da 9 punti difficili da recuperare.

Ottima la reazione nella seconda prova, dove Azzurra ha vinto la partenza e condotto con autorevolezza tutta la regata. Quantum, partito attardato, ha saputo recuperare con grande abilità ed ha rollato Ran nell’ultima poppa, conquistando il secondo posto.

“Purtroppo oggi paghiamo care certe decisioni arbitrali – continua Vascotto – confidiamo nel fatto che i giudici siano imparziali e domani usino lo stesso metro con altri. Comunque, abbiamo dimostrato nella seconda regata di essere un team che sa reagire alle difficoltà e continueremo così!”.

Questa la dichiarazione dello skipper Guillermo Parada dopo la discussione della protesta che ha visto Azzurra squalificata: “Non possiamo far altro che accettare questa decisione che è inappellabile, ma siamo sicuri di non aver infranto alcuna regola e aver fatto le manovre corrette. Purtroppo la giuria ha visto le cose in un altro modo”.

52 SUPER SERIES - ROYAL CUP after four races

1 Quantum Racing (USA) 6pt  

2 Rán (SWE) 9pt 

3 Audi Azzurra Sailing Team (ITA) 15pt

4 Audi Sailing Team by ALL4ONE (GER/FRA) 16pt

5 Provezza 7 (TUR) 22pt

6 Gladiator (GBR) 24pt

7 Aquila (AUT) 24pt

8 Powerplay (CAY) 26pt


12/07/2012 22.19.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

"Il Pianeta ci ascolta". Così Matteo Miceli festeggia in Oceano il suo compleanno

Nei 40 ruggenti Matteo Miceli affronta l'Indiano e i suoi 44 anni vissuti "ecologicamente". Non solo questo giro del mondo nel suo ecocurriculum ma tante altre imprese da ricordare

Riva di Traiano: omaggio a Straulino poi Lancillotto fa sua la regata

Un minuto di silenzio per ricordare l’Ammiraglio Agostino Straulino nel decennale della morte. Così è iniziato questa mattina il briefing dell’Invernale di Riva di Traiano – Trofeo Paolo Venanzangeli

ItaliaVela: il N° 101 è su App Store

E' disponibile su APP STORE e in PDF il n. 101 di ItaliaVela con Chris Nicholson, Anne Caseneuve, Giancarlo Pedote, Andrea Mura, Alessandro Di Benedetto, Marta Maggetti

Maxi-Tri: prende forma il nuovo sogno di François Gabart

In questi giorni è stato consegnato dello scafo centrale trasferito con un trasporto eccezionale dal cantiere Multiplast al cantiere CDK Keroman. Il varo previsto nell'estate del 2015

La Volvo Ocean Race commissiona un rapporto sull'incidente di Team Vestas Wind

Gli organizzatori della Volvo Ocean Race hanno commissionato un rapporto indipendente sull'incagliamento della barca di Team Vestas Wind su una barriera corallina nell'oceano Indiano - ph. Brian Carlin

VIDEO - Volvo Ocean Race: intervista a Alberto Bolzan

Su ItaliaVela Channel l'intervista ad Alberto Bolzan sulla seconda tappa della VOR e sull'incidente a Team Vestas

VOR: MAPRE e poi Team Alvimedica, stanotte l'arrivo di Team SCA

MAPFRE guidato dall'olimpionico spagnolo Iker Martìnez ha tagliato la linea del traguardo in quarta posizione, dopo 24 giorni e 11 ore di regata. Quinto posto, invece, per Team Alvimedica, con l'italiano Alberto Bolzan - ph. Francois Nel

ISAF Sailing World Cup: a Melbourne iniziate le Medal Race

Vento forte e spettacolo a Melbourne anche nella prima giornata dedicata alle Medal race della tappa australiana dell’ISAF Sailing World Cup

Sydney-Hobart: per Wild Oats XI una modifica dell'ultima ora

Dietro queste modifiche dell'ultimo minuto, le previsioni meteo di Roger Badham, che ha annunciato la "possibilità di condizioni estreme nello stretto di Bass"

Volvo Ocean Race: con l'arrivo di Team SCA si chiude la 2^ tappa

E' nel buio della notte di Abu Dhabi che l'equipaggio femminile di Team SCA ha potuto concludere la seconda tappa della Volvo Ocean Race 2014/15