venerdí, 22 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    ufo 22    salone nautico    nautica    barcolana    regate    slam    azzurra    protagonist    52 super series    audi    optimist    ufo22    marine   

MELGES 32

Torpyone si porta al comando della terza tappa Melges 32 World League a Riva Del Garda

torpyone si porta al comando della terza tappa melges 32 world league riva del garda
redazione

Il sabato di regate del terzo evento stagionale Melges 32 World League, in corso di svolgimento a Riva del Garda, si chiude all’insegna dell’equilibrio tra i valori in campo, confermato dal fatto che le quattro prove fino ad ora disputate hanno visto quattro vincitori diversi e nessun dominatore. Una costante che non è solo di questa tappa ma  di tutta la  stagione di regate, dove ormai sono i minimi dettagli a fare la differenza.
Ciò trova ulteriore dimostrazione nel fatto che, tra i vincitori odierni, non c’è il nome per ora più importante, quello del leader della classifica provvisoria dopo quattro prove, l’italiano TORPYONE di Edoardo Lupi (al timone) e Massimo Pessina, con Lorenzo Bressani alla tattica.
Il vicecampione del Mondo 2014, su un campo di regata che oggi ha offerto più di altre volte libertà di interpretazione tattica, ha fatto pieno affidamento sulla propria costanza di rendimento fatta del miglior mix di velocità e grande tattica. Un ottavo, un terzo e un quinto posto sono i parziali che, sommati al secondo posto dell’unica prova disputata ieri, proiettano TORPYONE al vertice della classifica.
Staccato di quattro lunghezze dalla vetta il tedesco WILMA timonato Fritz Homann (con Nico Celon alla tattica), tra i protagonisti della giornata con una vittoria nell’ultima regata (e un settimo e sesto posto in quelle precedenti). A pari punti con WILMA il team russo di TAVATUY di Pavel Kuznetsov (Evgeny Neugodnikov alle scelte tattiche) che punta a confermare il podio della tappa precedente conclusa al secondo posto. Alle spalle del trio di testa e a un solo punto dal podio virtuale il monegasco G SPOT di Giangiacomo Serena di Lapigio. Al quinto posto, staccato di un punto da G SPOT, c’è l’attuale leader della ranking Melges World League GIOGI di Matteo Balestrero che, dopo aver iniziato la giornata con un successo, si complica la vita con una penalità nella terza regata.
Lo svedese INGA di Richard Goransson con Vasco Vascotto completa il terzetto dei vincitori odierni conquistando la seconda prova di giornata.
La classifica corinthian vede la conferma al vertice di VITAMINA di Francesco Graziani che scava un divario importante (ora 14 punti) con il primo degli inseguitori, l’altro equipaggio italiano di CAIPIRINHA di Martin Reintjes.


03/06/2017 21:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

È iniziato il Campionato Europeo Ufo 22

Domani alle ore 13:00 è previsto il segnale di avviso della prima prova. Le prove (ne sono previste un massimo di nove) proseguiranno quindi fino a domenica 24 settembre, e si svolgeranno in un numero massimo di tre al giorno

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Ad Ancona la quinta ed ultima tappa del trofeo Optimist Italia Kinder + Sport

Attesi 250 timonieri da tutta Italia, compreso il campione del mondo Marco Gradoni

Frauscher 858 Fantom Air vince il Concorso di Eleganza a Cannes 2017

Frauscher 858 Fantom Air, motor yacht di 8,6 metri, combina le linee esclusive e le straordinarie caratteristiche tecniche del precedente modello cabinato

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci