giovedí, 21 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giancarlo pedote    este 24    nautica    salone nautico    regate    press    ufo 22    azzurra    circoli velici    barcolana    52 super series    federagenti    chioggiavela    swan    solidarietà    ufo22   

MELGES 32

Torpyone di Edoardo Lupi e Massimo Pessina è il nuovo Campione Europeo Melges 32

torpyone di edoardo lupi massimo pessina 232 il nuovo campione europeo melges
redazione

Il team italiano di TORPYONE di Edoardo Lupi e Massimo Pessina, con Lorenzo Bressani alla tattica, è il nuovo Campione Europeo Melges 32.
Il successo per l’equipaggio di TORPYONE (che coglie così il migliore risultato della propria lunga carriera nella flotta Melges 32) arriva solo all’ultima prova, con una prestazione magistrale in una giornata ad altissimo grado di tensione con vento in continua rotazione (da 170 a 210 gradi) e incremento di intensità (fino a 18 nodi). Tre le prove disputate, in cui TORPYONE inizialmente sembra vacillare sotto i colpi, pesantissimi, di un ispirato SPIRIT OF NERINA timonato da Andrea Ferrari (tattico Pietro Sibello) che, conquistando il successo nella prova numero 4, si porta provvisoriamente in testa alla classifica. Con gli altri diretti avversari di TORPYONE a un passo dalla preda.
A TORPYONE non resta che reagire, di testa e di orgoglio, per non vedere sfumare un titolo accarezzato sin dall’inizio del Campionato.
Così TORPYONE torna a costruire con lucidità e freddezza il proprio successo, ritrovando il giusto passo (quarto nella penultima prova) e trionfando a braccia alzate sulla linea del traguardo dell’ultima prova avendo tutti i diretti avversari alle spalle ed assistendo alla lotta per i restanti gradini del podio.
G.SPOT del monegasco Giangiacomo Serena di Lapigio (affiancato dal tattico Branko Brcin) chiude a pari punti con lo svedese INGA di Richard Goransson (con Vasco Vascotto) ma i migliori parziali (tra cui la vittoria nella prova numero 5) premiano G.SPOT letteramente "risalito dall'inferno di inizio Campionato" (definizione del tattico Branko Bricin).
La top five del Melges 32 European Championship 2017 è completata da VITAMINA AMERIKANA di Andrea Lacorte (con Gabriele Benussi) e SPIRIT OF NERINA di Andrea Ferrari (tattico Pietro Sibello).
Nella classifica corinthian il titolo europeo va all’equipaggio azzurro di CAIPIRINHA di Martin Reintjes.
Edoardo Lupi – “Oggi è una giornata speciale, è la giornata di tutta la nostra grande famiglia di TORPYONE. Dopo tantissime stagioni e il titolo di vicecampione del mondo 2014 oggi festeggiamo il nostro migliore risultato di sempre: siamo Campioni Europei nella Classe di cui siamo sempre stati innamorati. Devo ringraziare il mio amico fraterno Massimo Pessina da sempre a bordo insieme a me e tutto il mio equipaggio; perché oggi è stata durissima, abbiamo dovuto ricostruire da zero, dopo la quarta prova, la nostra classifica ma abbiamo avuto il merito, grazie al nostro tattico Lorenzo Bressani, di non mollare per tentare sempre di recuperare da situazioni complicate. Tutto l’equipaggio è stato semplicemente perfetto!”
Lorenzo Bressani – “Sono veramente al settimo cielo! Con Massimo Pessina e Edoardo Lupi navighiamo assieme da molti anni, sempre con ottimi risultati, avendo conquistato diverse tappe di Circuito e l’argento al mondiale 2014 di Miami…ma ci mancava la ciliegina sulla torta. Questo risultato è il successo di tutto il team che ha sempre lavorato a testa bassa per raggiungere il massimo obiettivo. Ora festeggiamo ma subito torneremo a concentrarci perché tra meno di un mese vogliamo riprovarci, al Campionato del Mondo Melges 32 che si disputerà a Cala Galera”.
La Melges 32 World League torna con l’ultimo appuntamento stagionale dal 22 al 27 agosto nelle acque dell’Argentario, a Cala Galera, per la regata che varrà anche per l’assegnazione del titolo di Campione del Mondo nell’ambito del Melges 32 World Championship 2017. 
Classifica generale finale Melges 32 Europeans 2017
ITA 487 TORPYONE – Edoardo Lupi e Massimo Pessina / Lorenzo Bressani:pt. 13
MON 181 G.SPOT – Giangiacomo Serena di Lapigio / Branko Brcin: pt. 17
SWE 322 INGA – Richard Goransson / Vasco Vascotto: pt. 17
ITA 201 VITAMINA AMERIKANA – Andrea Lacorte / Gabriele Benussi: pt. 24
ITA 173 SPIRIT OF NERINA – Andrea Ferrari / Pietro Sibello: pt. 25


22/07/2017 19:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Il Campionato Europeo D-One

Ad Alassio dal 21 al 24 settembre.Sono sei le nazioni rappresentate, tra cui Gran Bretagna e Cecoslovacchia per un totale di oltre 25 timonieri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci