giovedí, 23 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

CENTOMIGLIA

Tornano gli X40 a 10 anni dal primo successo

tornano gli x40 10 anni dal primo successo
redazione


I tecnici ungheresi di Kwindoo hanno perfezionato il lavoro che permetterà di seguire via track sia la regata del Gorla (3-4 settembre) sia la regata della 66ª Centomiglia a tutto lago (10-11 settembre), il tutto visibile sul loro sito (kwindoo.com). Grande animazione poi tra le flotte. I multiscafi si avviano a vivere la 10ª edizione del Trofeo Zuccoli della MultiCento con il grande ritorno della flotta degli x40, i maxiscafi di quasi 13 metri che hanno vinto le prime tre edizioni di quel trofeo con gli skipper olimpici Andrea Hagara e due volte con Randy Smyth. Dall'Ungheria scenderà Team "Xtreme 40" con lo skipper Kristof Kaiser e al Marina di Navene della Fraglia Vela Malcesine sono già ormeggiate altre due barche simili che formeranno la flotta di una futura Accademy dei multiscafi. Gli altri saranno i vari M32 svedesi, tra questi "Hagar 3" con Gregor Stmpfl e i fratelli Tonini che correranno per lo Yacht Club di Cortina. E, come sempre, è la Centomiglia a tracciare la rotta con l'edizione di quest'anno che vedrà i multiscafi contendersi sia il traguardo di flotta, sia l'assoluto, anzi gli assoluti che sono il Trofeo Riccardo Gorla e il Trofeo Conte Bettoni (anche lui Ufficiale di cavalleria, campione olimpico nel 1948, ovviamente nell'ippica). A Bogliaco è già in allenamento da qualche settimana il maxilibera "Clan des team". Dall'Ungheria arriverà "Raffica", i due grandi favoriti del nuovo Trofeo dedicato a Giacomo Garioni (monocarene). I Melges 32 studiano la stazza Orc per il Trofeo Beppe Croce, come tutti i piccoli Monoscafi sembrano non aver paura del percorso a tutto lago. Quando il gioco si fa duro...tutti vogliono giocare. 


30/08/2016 20:48:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Riva Boutique: eccellenza e artigianalità per un Natale in grande stile

Lo store online ufficiale di Riva si arricchisce di nuovi accessori realizzati con lo stile e la qualità del cantiere mito della nautica mondiale, perfette idee regalo per le festività

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

L’Ocean Film Festival World Tour fa tappa a Roma

Kayak, surf, vela, esplorazione subacquea: una selezione di medio e cortometraggi per tutti gli appassionati di mare e avventura - Il 20 novembre al cinema Moderno ore 20:15

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Francesco Cappuzzo campione nazionale Wave Windsurf per la seconda volta

Il campione in carica ha prima battuto nella finale del single elimination il milanese Jacopo Testa, campione nazionale Freestyle 2017, giunto terzo, e nell'avvincente finale del double elimination ha sconfitto di misura Andrea Rosati

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci