giovedí, 19 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

windsurf    federagenti    surf    disabili    circoli velici    nautica    coppa italia    cnrt    cnsm    regate    volvo ocean race    rolex middle race    archeologia subacquea    veleziana    fincantieri    azimut yachts    match race    lega italiana vela   

GC32

Terzetto svizzero sul podio della GC32 Riva Cup 2017

terzetto svizzero sul podio della gc32 riva cup 2017
redazione

Alla Fraglia Vela Riva si è conclusa la seconda edizione della GC32 Riva Cup, la manifestazione riservata ai catamarani volanti, che quest’anno ha offerto dal punto di vista agonistico uno spettacolo ancor più appassionante rispetto alla precedente edizione. Le barche dal punto di vista tecnico sono state strutturalmente migliorate dal cantiere costruttore, in modo tale da non rendere necessario l’alaggio per sistemare foil, timoni, parti sommerse durante i quattro giorni di regata. Dal punto di vista sicurezza la Polizia di Stato ha fatto un gran lavoro con 10 moto d’acqua, che hanno continuamente sorvegliato l’area di regata; lo staff in acqua della Fraglia Vela Riva, responsabile del posizionamento delle boe e della linea di partenza/arrivo, ha risposto in tempi rapidissimi alle indicazioni del PRO (President Race Office) garantendo percorsi perfetti nonostante i 200 metri di fondale, calcolati e monitorati con GPS. Anche la parte a terra è stata apprezzata dagli 11 Team presenti, con un’importante attenzione rivolta ai momenti di relax e all’ospitalità dei partecipanti e degli shore team. Se lo scorso anno è stata una vera e propria sfida, quasi una scommessa, riuscire ad organizzare al meglio la prima tappa del circuito GC32, quest’anno è stata una conferma organizzativa importante: le esigenze per la gestione di un evento simile sono molte, ma grazie al lavoro svolto dalla segreteria del circolo rivano in sintonia con la Classe GC32 tutto è andato per il meglio, nonostante il tempo non bellissimo, che ha comunque permesso la disputa di ben 11 regate con un vento medio.
Nei tre giorni di regata la testa della classifica è sempre cambiata, ma ad avere la meglio proprio nella giornata decisiva è stato Realteam, che si è imposto con quattro punti di vantaggio sul diretto avversario Team teal, in testa nella giornata di sabato. Armin Strom Sailing Team si è aggiudicato il terzo gradino del podio e “Anonimo Speed Contest”, la prova di velocità su percorso al traverso, calcolando la velocità media che per Armin Strom è stata di 31,02 nodi. Primo Team owner-driver lo statunitense Team Argo, quinto assoluto, mentre Pierre Casiraghi su malizia - Yacht Club Monaco ha regatato sotto le aspettative. C’è da dire che c’è stata sicuramente una crescita generale del  livello tecnico, che ha portato i Team a combattere maggiormente rispetto la scorsa stagione, con begli acuti per ciascun Team. Peccato per Team France Jeune protagonista di una scuffia a 180 gradi, che non gli ha permesso poi di prendere parte alle ultime tre regate: avrebbe sicuramente potuto puntare al podio senza tale “incidente”, che si è risolto senza nessun grave danno a scafo ed equipaggio. 
La GC32 Riva Cup si conclude dunque nel migliore dei modi, portando la vela di grande spettacolarità e tecnologia ormai di casa a Riva del Garda e alla Fraglia Vela Riva in particolare, grazie anche alla fiducia riposta dalle istituzioni locali, Garda Trentino e Provincia Autonoma di Trento, oltre che dai partners del circolo.


14/05/2017 19:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Fincantieri consegna gli ultimi due OPV alla Guardia Costiera Del Bangladesh

“Urania” e “Danaide” dismesse dalla Marina Militare sono state convertite

Mini Transat: Lipinski il migliore. Buona la prova di Beccaria ed "intrigante" la velocità di Fornaro

Vincono Ian Lipinski tra i Proto e Valentin Gautier tra i Serie. Beccaria 6° nei Serie e Fornaro 16° nei Proto per una scelta tattica eccentrica ma con un'ottima velocità media

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Iniziativa di BCsicilia per ricordare i naufraghi della Loreto

La nave degli schiavi affondata a Isola delle Femmine

Sul Garda la 65° Regata dell'Odio tra Salò e Gargnano

Star Fighter-Docktrime” e l’ufetto “Escopazzo” i primi sul Garda nel 65° Trofeo dell’Odio-3 Campanili

Germania sul podio con Ungheria e Italia

Gli azzurri di ITA 212 Puthod-Benedetti-Kostner del Circolo Vela Bellano, i quali nonostante avessero iniziato alla grande con due primi posti nelle prime due regate di venerdì, alla fine hanno ceduto agli avversari

Video - Volvo Ocean Race: In Port Race Alicante

Le belle immagini della In Port Race di Alicante

Spirit of Portopiccolo e Ca' Sagredo Hotel conquistano la Venice Hospitality Challenge 2017

Spirit of Portopiccolo continua infatti a conservare e incrementare la propria imbattibilità inanellando il terzo successo consecutivo dopo le vittorie al Trofeo Bernetti e alla Barcolana

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

Spagna pigliatutto al The Nations Trophy

Bene l'Italia al secondo posto nella classifica per nazioni e sul podio di tutti e tre i campionati

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci