giovedí, 18 luglio 2019


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    tp52    dinghy    cantieristica    giovanni soldini    nomine    optimist    vela olimpica    fincantieri    circoli velici    kite    soldini    nave italia    moth    regate   

PRESS

Termini Imerese, passeggiata alla scoperta delle antiche porte della città

termini imerese passeggiata alla scoperta delle antiche porte della citt 224
redazione

Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia” si terrà giovedì 2 agosto 2018 alle ore 21,30 l’iniziativa “Termini Imerese, passeggiata alla scoperta delle antiche porte della città”L’appuntamento è  in via Garibaldi (Porta Palermo) a Termini Imerese. La manifestazione è promossa da BCsicilia, per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, con il patrocinio dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. Per informazioni:  Tel. 091.8112571 – 346.8241076 - Email: segreteria@bcsicilia.it - Facebook: BCsicilia - Twitter: BCsicilia.
Durante il regno di Carlo V d’Asburgo (1516-1556) nel novero del potenziamento delle fortificazioni delle città costiere siciliane, fu pianificato l’ampliamento del perimetro murario (le mura nuove) di Termini Imerese. Le nuove mura, che  cinsero la città con una cortina muraria provvista di scarpa e rinforzata da bastioni angolari, fu edificata nel trentacinquennio 1556-1591, per una lunghezza di circa 3,8 km. La cittadina imerese possedette inizialmente nove porte civiche: di Palermo, di Girgenti (o di Caccamo), Euracea (o della Barratina o di Bellomo o Beddomu, corrotto in Beddoma o Baddoma), di Messina (o di Pescara, dal viceré Avalos di Pescara), del Caricatore, della Sanità (o Portonello della Legname o di Artese), della Marina (o della Dogana), della Pescheria e di S. Caterina (o di S. Giovanni o della Fossola).  A queste fu aggiunta, nel 1636, la porta Erculea (o Felice). Queste porte civiche, oltre ad essere importanti elementi nella struttura difensiva, costituivano i punti di accesso controllato alla cittadina imerese. Attraverso le porte civiche, avveniva il controllo daziario di persone, beni mobili (animali e mezzi di trasporto) e mercanzie, che entravano ed uscivano dall’abitato.
Alcune delle principali porte civiche, ubicate lungo le maggiori reti stradali siciliane che attraversavano la cittadina, prendevano la denominazione dalla città di destinazione del tragitto (Porta Palermo, Porta Messina, Porta Girgenti). Ovviamente, l’ingresso più importante era quello di Porta Palermo, lungo la strada che dalla capitale del Regno di Sicilia giungeva a Termini Imerese. Tra le porte civiche aperte lungo il litorale primeggiava sicuramente Porta Marina o della Dogana, vero e proprio ingresso commerciale marittimo che, pertanto, deteneva una particolare rilevanza daziaria. La visita sarà guidata dal geologo e storico locale Antonio Contino

 


01/08/2018 10:21:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Melges 20 World League: a Riva del Garda gli applausi sono tutti per Siderval

Russian Bogatyrs di Igor Rytov torna a riappropriarsi dello scettro di Campione del circuito europeo ma la tappa di Riva del Garda la domina il Team Corinthian Siderval

Transpac: stasera la partenza con Soldini e Maserati al via

Al via stasera alle 21:30 (ora italiana) la 50a edizione della Transpacific Yacht Race. Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono pronti alla sfida con Argo e PowerPlay

Windsurf e kitesurf: sfide mondiali alle Canarie

Le Isole Canarie “regine del vento e delle onde” con due manifestazioni di richiamo internazionale: il Gran Canaria Wind & Waves Festival e la Windsurfing and Kitesurfing World Cup a Fuerteventura

Attrazione fatale: Giovanni Soldini pesca l'ennesimo oggetto galleggiante (VIDEO)

Nel video Giovanni Soldini spiega le dinamiche dell'impatto ed i danni subiti

Robert Scheidt, un brasiliano d'acqua dolce

Ha iniziato a San Paolo, nel lago di Guarapiranga, ed ora si allena a Torbole. Nella foto: sul Laser Bahia Robert e la moglie Gintare mentre osservano l’arrivo del figlio Erik al Trofeo Optimist d’argento

Per Irene Calici e Petra Gregori argento mondiale nella Casse 420

Irene Calici e Petra Gregori (Soc. Nautica Pietas Julia/Circolo Nautico Sirena) si laureano vicecampionesse del Mondo nella categoria Women dopo una settimana di risultati molto costanti

Salpano domani bordo di Nave Italia i ragazzi di Talenti fra le Nuvole

Al via da Cagliari la navigazione didattica dei ragazzi di Talenti fra le Nuvole: a bordo di Nave ITALIA per riconquistare la libertà di apprendere

A Torbole conclusa una bella e divertente settimana a tutto Techno e RS:X

Il” parco giochi" del vento, dell'acqua e del windsurf di Torbole in questa settimana è stato attivissimo con 250 windsurfisti ospiti al Circolo Surf Torbole, che in condizioni ideali hanno partecipato alla Torbole Techno/RS:X Italian Week

La Nautica degrada Napoli: no della Soprintendenza all'esposizione sul lungomare

Tutti favorevoli dal Sindaco, alla Regione Campania, all’Unione Industriali e a Confcommercio, ma la Soprintendenza alle Belle Arti ha detto no

Foiling Week: Francesco Bruni vince in classe Moth

Continuano i successi di Francesco Bruni nella competitiva classe Moth. Alla Foiling Week 2019, conclusasi ieri a Malcesine, sul lago di Garda, Checco ha conquistato il primo posto in una flotta di oltre 80 Moth

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci