sabato, 18 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

surf    clima    j24    melges 40    volvo ocean race    protagonist    disabili    riva    nautica    windsurf    attualità    guardia costiera    mare   

J24

E’ tempo di Invernali: la Flotta J24 impegnata sui campi di regata di tutta la Penisola

8217 tempo di invernali la flotta j24 impegnata sui campi di regata di tutta la penisola
redazione

In attesa dell’l’Interlaghi, classica manifestazione di fine stagione ben organizzata nelle acque di Lecco dalla Società Canottieri Lecco (canottierilecco@canottieri.lc.it) nel prossimo fine settimana -sabato 28 e domenica 29 ottobre- e valida come sesta e penultima tappa del Circuito Nazionale J24-Trofeo challenge perpetuo Francesco Ciccolo 2017, per le Flotte del monotipo più popolare al mondo progettato da Rod Johnstone stanno ricominciando i numerosi campionati zonali e invernali organizzati in tutta la Penisola: da Anzio -Nettuno a Taranto, da Genova all’Elba, da Cervia ai laghi Garda e Lario fino alla Sardegna.
Dopo avere perfettamente organizzato la quinta tappa del Circuito Nazionale J24- Trofeo Ciccolo 2017, (sei prove disputate da ben ventitré equipaggi e vittoria per Ita 371 J-Oc armato e timonato dal Capo Flotta del Garda Fabio Apollonio davanti a Ita 212 Jamaica del presidente della Classe Italiana J24 Pietro Diamanti e al padrone di casa Ita 424 Kismet armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani), il Circolo Nautico Amici della Vela (www.circolonauticocervia.it) ha nuovamente ospitato l’agguerrita Flotta J24 per la prima tappa tradizionale Campionato Invernale- X Memorial Stefano Pirini.
Nel tratto di mare antistante la spiaggia di Milano Marittima, quindici equipaggi della Flotta J24 della Romagna hanno disputato le prime tre regate del Campionato che, come ogni anno, sarà diviso in due manche: la prima con regate sulle boe domenica 22 ottobre, 5 e 19 novembre e 3 dicembre. Nella seconda manche, invece, si regaterà domenica 18 febbraio 2018 e il 4 e il 18 marzo. L’eventuale giornata di recupero è fissata per sabato 17 marzo.
La classifica stilata al termine della prima giornata vede al comando il vincitore delle ultime due edizioni, Ita 424 Kismet armato da Francesca Focardi e timonato da Dario Luciani (6 punti; 2,3,1 i parziali, CN Cervia Amici della Vela) seguito da Ita 400 co-armato dal Capo Flotta Guido Guadagni e da Domenico Brighi (9 punti; 1,2,6 CV Ravennate), e da Ita 505 Jorè armato e timonato da Alessandro Errani (10; 5,1,4 CN Cervia AdV). Quarta posizione per il compagno di circolo Ita 473 Magica Fata con Massimo Frigerio (18; 4,11,3) che precede Ita 382 Vento Blu di Mauro Martelli (ocs,5,2) e Ita 402 Kermesse di Marco Maccaferri (3,10,10) entrambi a 23 punti.

Genova. Con altre due prove disputate nel terzo fine settimana del Campionato, prosegue con successo il V Campionato della Lanterna, organizzato dal Circolo Nautico Marina Genova Aeroporto, in collaborazione con Marina Genova e A.S.P.N. “Enel”, A.N.S.D.”Asper”, C.N. L. Rum, C.N. Il Mandraccio, C.N. Ilva, A.S.D. Pescatori Pra, A.N.S.D. “Il triangolo costiero portato a termine nella giornata di sabato si è svolto sul percorso 5, davanti a Genova, obbligando gli equipaggi del Levante ad uno sforzo supplementare per raggiungere la zona di partenza, posizionata in questo caso davanti a Pegli.- hanno spiegato gli Organizzatori -La partenza è stata regolare e caratterizzata da un leggero vento da Scirocco. La regata è stata condotta per buona parte dal J24 Ita 307 Finalmente di Olga Finollo che però, nella parte finale ha ceduto la prima posizione al sempre più convincente Ita 303 Just a Joke, seguiti in terza posizione da Ita 235 Jaws di Matteo Mori e L.Varini, risultati che hanno chiuso il discorso per la classifica finale di questi tre J24. La domenica, l’appuntamento era sul campo Charlie, nel tratto di mare di fronte alla diga foranea, zona Lanterna di Genova. Una tramontana decisa ha caratterizzato il classico percorso a bastone, rendendolo impegnativo per equipaggi e attrezzature. La partenza per i J24 si è fatta un po' attendere perché è stato necessario riposizionare la linea di partenza ma poi lo spettacolo tra i J24 ha ripagato tutte le attese. A prevalere ancora una volta è stato l’equipaggio di Just a Joke, autore di una regata perfetta condotta in prima posizione dall’inizio alla fine. Subito a ridosso Ita 235 Jaws e a seguire Ita 357 Landfall armato da Simone e Andrea Moretti, Ita 307 Finalmente e Ita 483 Per Cinque di A. Criscuolo - P. Ghibaudi.” “Sono molto contento di come sta andando questo Campionato- ha ribadito il Capo Flotta J24 di Genova Portofino Maurizio Buffa, armatore di Just a Joke- e soprattutto della “rinascita” e del fervore della nostra Flotta di Genova Portofino in continua ricerca di nuovi armatori disponibili ad unirsi a noi.”
La manifestazione alla quale stanno partecipando complessivamente oltre 50 imbarcazioni (suddivise nelle categorie Orc, Libera, e Monotipi) fra le quali spiccano ben otto J24 si concluderà sabato 4 novembre con la sesta regata in programma e la premiazione finale.


24/10/2017 20:32:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Ad Otranto la III regata "Piu' Vela per Tutti"

In onore di Lele Coluccia, grande uomo di mare

"Caccia ai pirati somali” il libro di Gualtiero Mattesi

L’Ammiraglio Mattesi, Comandante del gruppo di 5 navi sotto insegne NATO nell’operazione «Ocean Shields», ha spiegato che i pirati attuali, altro non sono che criminali senza scrupoli

Marina Cala de’ Medici, riprendono i lavori in diga foranea per l’allungamento della berma sommersa

Stamani l’incontro in Porto della 4ª Commissione Consiliare del Comune di Rosignano M.mo col Prof. Aminti per l’aggiornamento sullo stato lavori

Transat Jacques Vabre: strambata involontaria per Giancarlo Pedote

Inizio di regata movimentata per Fabrice Amedeo e Giancarlo Pedote, che però reagiscono cercando di recuperare una posizione, miglio dopo miglio

Volvo Ocean Race: incontri ravvicinati del tipo equatoriale

Per la prima volta dall’inizio della seconda tappa, sono meno di 50 le miglia che separano il leader dal settimo team, la flotta si è compattata e le calme equatoriali stanno rispettando la loro fama

FVG Marinas: il 2017 si chiude con un +30% di transiti

Rete FVG Marinas Network: è tempo di bilanci. 30% in più di transiti nei Marina del Friuli Venezia Giulia nella stagione turistica

Montura presenta la linea Keep Sailing

Linea di abbigliamento destinato alla nautica e all'agonismo velico ricca di soluzioni innovative e realizzata con tecnologie applicate per la prima volta nel mondo della vela

La vela d’altura protagonista a Viareggio per la chiusura della stagione agonistica del Club Nautico Versilia

La tradizionale manifestazione è stata affiancata da una graditissima novità che invitava i regatanti a raccontare, attraverso immagini fotografiche, tutte le fasi della regata, il proprio equipaggio, la propria barca o le imbarcazioni avversarie

Transat Jacques Vabre: vittoria e record per Sodebò

Thomas Coville e Jean Luc Nélias hanno tagliato il traguardo della 13ma Transat Jacques Vabre vincendo nella categoria Ultimes davanti a Sebastien Josse e Thomas Rouxel

Nauta firma il Tender 48’ dei cantieri Maxi Dolphin di Erbusco

Nasce come progetto di imbarcazione veloce da appoggio e connessione per un superyacht di maggiori dimensioni; è dotata di un bottazzo continuo e morbido di protezione che agevola l’appoggio alla barca “madre”

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci