martedí, 24 ottobre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    optimist    campionati invernali    motonautica    press    match race    rolex middle sea race    vela olimpica    cnsm    volvo ocean race    windsurf    campione d'autunno    rs:x   

VOLVO OCEAN RACE

Team AkzoNobel avrà una barca nuova per la Volvo Ocean 2017/18

team akzonobel avr 224 una barca nuova per la volvo ocean 2017
redazione

Team AkzoNobel parteciperà alla prossima edizione della Volvo Ocean Race con una barca tutta nuova. Guidato dallo skipper olandese Simeon Tienpont, Team AkzoNobel affronterà la più dura regata intorno al mondo in equipaggio a bordo di un nuovo esemplare di Volvo Ocean 65, attualmente nelle fasi finali di costruzione presso il cantiere Persico Marine, di Nembro, vicino a Bergamo. La barca sarà assolutamente identica alle altre sette già utilizzate per la scorsa regata.
Simeon Tienpont, che ha confermato la notizia nel corso di una presentazione al salone nautico HISWA Boatshow di Amsterdam, ha dichiarato: “Team AkzoNobel è un equipaggio tutto nuovo e quindi anche una barca tutta nuova ci sembrava una buona idea. Tutte e barche nuove sono speciali, ma questa lo è di più. Sembra che non sia passato molto tempo da quando ho iniziato a pianificare il progetto sul tavolo della mia cucina, dunque oggi sono molto felice di vedere che la barca è quasi pronta.”
Spiegando quali siano state le ragioni per ordinare uno scafo nuovo, ha inoltre detto. “Il nostro obiettivo è di essere il team meglio preparato sulla linea di partenza di Alicante ed è per questo motivo che abbiamo deciso di far produrre una nuova barca. Se se ne ha la possibilità, è la scelta migliore per affrontare un giro del mondo.”
Tienpont, che ha vinto due volte in Coppa America e ha corso due volte la Volvo Ocean Race, su ABN Amro Two nell'edizione 2005/06 e su Team Vestas Wind nel 2014-/5, ha ammesso di essersi molto emozionato la prima volta che ha visto la barca. “Mia moglie pensa che io sia pazzo, ma ho un legame speciale con le barche sulle quali corro” ha confessato. “Proprio come alcune persone hanno un legame con il loro cavallo o il loro animale domestico, io mi metto in relazione emotiva con la barca.”
Il resto della flotta al momento è sottoposta a un re-fit del valore di un milione di dollari per barca presso il Boatyard di Lisbona, in Portogallo. La nuova barca, che è stata prodotta con gli stessi stampi e materiali delle altre, a breve sarà trasportata nella capitale portoghese, per essere sottoposta a severi test per assicurarsi che rispetti totalmente i criteri stretti di monotipia della classe Volvo Ocean 65. 
“Abbiamo programmato una cerimonia di battesimo in Olanda per l'estate.” Ha confermato Tienpont. “Portare la barca a casa per la prima volta sarà molto emozionante e una bella opportunità per i nostri fan olandesi di vederla. La Volvo Ocean Race è molto popolare nei Paesi Bassi. Un po' come succede per il pubblico francese e la Vendée Globe, gli olandesi sono folli per Volvo Ocean Race. E, come olandese, sono molto orgoglioso di essere lo skipper di una barca orange.” 
Nick Bice, Chief Technical Development Officer (responsabile tecnico delle barche) della Volvo Ocean Race, ha sovrainteso le operazioni di re-fit dei Volvo Ocean 65 e si è detto felice di vedere un'altra barca andare ad aggiungersi alla flotta esistente. “E' molto emozionante vedere che il gruppo si espande, in vista della prossima edizione. Team AkzoNobel ha confermato la sua partecipazione in anticipo, quindi ha avuto tempo per costruire una barca nuova. Cosa che sarà molto positiva per la loro azienda sponsor. La nuova barca sarà identica alle altre sotto ogni aspetto. Tutti i Volvo Ocean 65 sono stati costruiti per partecipare ad almeno due edizioni del giro, e le sette che hanno concluso l'edizione 2014/15 sono in condizioni eccellenti. Non si vedono differenze fra le barche vecchie e quella nuova e non ci sono ragioni per cui una barca esistente non possa, se ben portata, aggiudicarsi la prossima Volvo Ocean Race.”
La Volvo Ocean Race prenderà il via da Alicante il prossimo 22 ottobre e finirà all'Aja a fine giugno 2018. La regata toccherà dodici sedi di tappa su una rotta lunga oltre 45.000 miglia.


08/03/2017 20:19:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Torboli

Si confermano primi Demurtas e Cesana. Domenica disputate altre due prove con vento da nord

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Tu vuò fà o' catamarano

Joe Valia è il nuovo socio di C-Cat; grande appassionato di barche e navigazione, con due giri del mondo a vela alle spalle di cui il primo su un vecchio 13 metri quando non aveva ancora 18 anni

Conclusa La Cinquanta CNSM: Luna per Te XTutti, Città di Grisolera X2

Nella classifica finale del Trofeo Caorle si impongono Angelo X2 e Luna per te Xtutti. Tutti i vincitori di classe

Hilton Molino Stucky sul podio della IV edizione della Venice Hospitality Challenge

A bordo di Pendragon VI anche il Campione Olimpionico Antonio Rossi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci