domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    regate    marevivo    volvo ocean race    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    soldini    saetec    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca   

ROLEX SWAN CUP

Swan a gonfie vele

swan gonfie vele
redazione

Riparte la gara alla Rolex Swan Cup & Swan 45 World Championship, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Nautor's Swan e lo sponsor Rolex. Dopo il riposo forzato di ieri, la flotta Swan si è ritrovata oggi più agguerrita che mai ed in pole position troviamo: Freya (Maxi), Arobas (Mini Maxi), Music (Grand Prix), Sleeper (Sparkman & Stephens), Elena Nova (Swan 45) e Natalia (Swan 42).

Questa mattina le condizioni meteo non facevano ben sperare, invece, nel primo pomeriggio il cielo si è schiarito e il vento intensificato ed il Comitato di Regata ha potuto annunciare il primo segnale di partenza per le 14.30, stabilendo una regata a bastone per le Classi one-design e una costiera per tutte le altre. I Maxi, Mini Maxi e Grand Prix hanno fatto il giro delle Isole di La Maddalena e Caprera mentre gli Sparkman & Stephens hanno completato un percorso costiero più breve, di circa 21 miglia, che li ha visti lasciare a dritta la Secca di Tre Monti e l'Isola dei Monaci per poi concludere nel Golfo del Pevero. 

Maxi
Prove di fuga per lo Swan 90 Freya che, con la seconda vittoria incassata oggi, passa al comando della classifica provvisoria e spodesta lo Swan 80 Selene in testa fin dal primo giorno, ora al secondo overall a pari punteggio con il suo avversario. Resta invece ancorato al terzo posto Plis Play di Vicente Garcia Torres, terzo nella costiera di oggi.

Mini Maxi
Assalto alla leadership riuscito per Arobas che oggi taglia per primo il traguardo e si siede sul primo gradino del podio provvisorio. Yasha di Yukihiro Ishida, quarta nel race oggi, scende al secondo posto, davanti di quattro punti alla terza classificata overall, l'italiana Gaetana. Tsaar Peter è, per una manciata di secondi, il secondo classificato di oggi, posizione che gli vale la testa della classifica riservata agli Swan 60.

Grand Prix
Classifica provvisoria stabile nella divisione Grand Prix, ferma in cima Music, che oggi mette a segno la terza vittoria di fila. Secondo e terzo overall nell'ordine, lo Swan 48 Solenia II e con mezzo punto di differenza lo Swan 53 Crilia, seconda classificata oggi. 

Sparkman & Stephens
Duello per il primo posto tra gli Sparkman & Stephens, l'inglese Sleeper vittorioso nella manche odierna aumenta leggermente le distanze dall'italiano Mascalzone Latino, secondo overall provvisorio e secondo di giornata. Sette punti dietro di loro, la novità alla terza posizione è Six Jaguar, altro inglese, che arrivando terzo nella prova di oggi risale dai piani bassi della classifica.

Swan 45
Rimangono invariati i tre protagonisti che concorrono alla conquista del Campionato Mondiale tra gli Swan 45. Elena Nova continua a mettersi in tasca vittorie su vittorie arrivando, con il trionfo di oggi, a quota cinque su sette. La inseguono, Esthec al secondo gradino provvisorio e nove punti dietro, terzo classificato, il tedesco Earlybird che oggi ha chiuso al quinto posto. Terzo classificato di giornata lo spagnolo Grupo Clinico di Luis Senis.

Swan 42
Allenatissima la rumena Natalia che anche oggi vince la costiera e vola in alto a dieci punti di distacco dal secondo classificato Bewild, secondo oggi. Al terzo posto impennata dello spagnolo Pez de Abril, che a seguito di una protesta, scala la classifica e con il quarto posto di oggi si trova alla terza posizione provvisoria overall.

A conclusione degli impegni sportivi nella serata si svolgerà la cena per armatori, il Nautor's Swan Dinner, presso lo Yacht Club Costa Smeralda mentre è in programma domani sera il Rolex Crew Party presso il Colonna Resort. 


16/09/2016 23:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci